Aggiungi date

Bucarest Attività per gruppi

Bucarest Attività per gruppi: le attività più consigliate

Da Bucarest: tour di Peleș, castello di Bran e Brașov

1. Da Bucarest: tour di Peleș, castello di Bran e Brașov

Scopri alcuni dei castelli più famosi della Romania con un tour guidato da Bucarest. Ammira il Castello di Peleș e il Castello di Bran e approfitta del tempo libero per passeggiare nel centro storico di Brașov. Dopo il prelievo in autobus da Bucarest, partirai per la città di Sinaia. Visita il Castello di Peleș, l'ex-residenza dei sovrani di Romania, dove potrai ammirare mobili, oggetti ornamentali, tappeti, arazzi, sculture, dipinti e collezioni di armi dal XV al XIX secolo. Prosegui per Bran ed esplora il suo famoso castello, anche noto come il Castello di Dracula. Scopri di più sulla storia del castello e sul suo ruolo strategico come frontiera tra la Transilvania e la Valacchia. Goditi il tempo libero a Brașov e ammira le case della città costruite in stile rinascimentale, barocco, rurale e neoclassico. Esplora la fortezza medievale di Brașov, un tempo una delle fortezze più sicure d'Europa. Ammira le antiche mura preservate, la Torre Bianca e la Torre Nera e il Bastione dei Tessitori. Scopri anche qualcosa in più sulla Porta di Caterina, situata vicino alla Porta di Schei nella parte occidentale della fortezza, e sulle sue 4 piccole torri che simboleggiano il diritto medievale di vita o di morte sulle vite dei vassalli. Dopodiché, farai ritorno direttamente al tuo alloggio a Bucarest.

Bucarest: tour di Brașov e Castello di Dracula e Pelec

2. Bucarest: tour di Brașov e Castello di Dracula e Pelec

Scopri alcuni dei castelli più famosi della Romania con un'escursione guidata di un giorno da Bucarest. Visita il Castello di Peleș e il Castello di Bran e approfitta del tempo libero per passeggiare nel centro storico di Brașov.  Dopo il prelievo in autobus da Bucarest, parti in direzione della città di Sinaia. Rilassati durante il tragitto verso il Castello di Peleș, l'antica residenza dei re di Romania, dove potrai ammirare mobili, oggetti ornamentali, tappeti, arazzi, sculture, dipinti e collezioni di armi dal XV al XIX secolo. Prosegui per Bran e il suo famoso castello, conosciuto anche come il Castello di Dracula. Scopri di più sulla storia del castello e sul suo ruolo strategico come frontiera tra la Transilvania e la Valacchia. Trascorri del tempo libero a Brașov e passeggia tra le case in stile rinascimentale, barocco, provinciale e neoclassico. Esplora la fortezza medievale di Brașov, un tempo una delle fortezze più sicure d'Europa. Ammira le antiche mura ben preservate, la Torre Bianca, la Torre Nera e il Bastione dei Tessitori. Osserva da vicino la Porta di Caterina, situata vicino alla Porta di Schei nella parte occidentale della fortezza, e le sue 4 torrette che simboleggiano il diritto medievale di vita e di morte sulla vita dei vassalli. Quindi, rientra a Bucarest al tuo alloggio.

Brașov e castelli di Bran e Peleș: escursione da Bucarest

3. Brașov e castelli di Bran e Peleș: escursione da Bucarest

Allontanati dal trambusto di Bucarest e trascorri una giornata tra i panorami e i monumenti della Transilvania. Scopri i castelli storici, i ricchi paesaggi e l'atmosfera suggestiva di questa regione unica. Approfitta del servizio di prelievo dai vicini punti d'incontro e dei tour guidati di questi affascinanti monumenti. Inizia l'escursione con una visita al Castello di Peleș, situato nella pittoresca località montana di Sinaia, chiamata anche la "perla dei Carpazi". Partecipa a un tour dell'ex residenza estiva della famiglia reale rumena, un magnifico palazzo in stile rinascimentale tedesco. Goditi quindi un po' di tempo libero per il pranzo nella città di Brașov. Inizia a esplorare questa affascinante città della Transilvania dalla sua piazza principale e concediti una passeggiata nel suo centro storico ben curato. Ammira attrazioni come la Biserica Neagră (Chiesa Nera), l'antico Municipio e la strada più stretta d'Europa. L'ultima tappa del tour è al Castello di Bran, noto anche come il "Castello di Dracula". Cammina all'interno delle sue grandiose torri e lungo i suoi stretti e tortuosi passaggi e scale, e conosci la storia del famigerato Vlad l'Impalatore.

Da Bucarest: tour privato dei vulcani fangosi e delle miniere di sale

4. Da Bucarest: tour privato dei vulcani fangosi e delle miniere di sale

Parti per un tour privato e guidato da Bucarest alle miniere di sale di Slanic Prahova e ai vulcani fangosi di Berca. Ammira le bellissime strutture naturali e artificiali e scopri la sua storia. Sentiti come se fossi in un altro mondo ai vulcani Muddly e visita il più grande planetario della Romania. Fatti prelevare dal tuo alloggio a Bucarest e goditi un tour solo per il tuo gruppo. Arrivo a Slanic Prahova, la più grande miniera di sale di tutta Europa. Esplora le varie e immense caverne della miniera, incluso il planetario più grande della Romania. Guarda la cupola, con un diametro di 16 metri. Successivamente, dirigiti verso la riserva geologica e botanica dei vulcani fangosi di Berca, situata nella contea di Buzau. Ammira le piccole strutture a forma di vulcano causate dall'eruzione di fango e gas naturale. Sentiti come se fossi su un altro pianeta mentre cammini nell'insolito paesaggio geologico.

Bulgaria medievale: tour per piccoli gruppi da Bucarest

5. Bulgaria medievale: tour per piccoli gruppi da Bucarest

Inizia incontrando la guida locale nel tuo hotel, quindi dirigiti a sud da Bucarest verso il confine rumeno e bulgaro. Dopo aver attraversato il Danubio e il ponte dell'amicizia, entra in Bulgaria. Sulla strada verso Veliko Tarnovo, fermati per una visita esclusiva delle Chiese rupestri vicino al villaggio di Ivanovo. Si tratta di chiese, cappelle e celle monastiche medievali bulgare, scavate nella gola scoscesa creata dal fiume Roussenski Lom. Iscrizioni, ritratti di santi, e altri oggetti restaurati risalgono al XIII secolo. Successivamente scopri Veliko Tarnovo, capitale del secondo impero bulgaro e dalla lunga tradizione culturale. La città è ricca di musei e luoghi storici, ma anche una vita vivace notturna grazie alla presenza degli studenti di una delle più grandi università della Bulgaria. Fai una passeggiata lungo la via degli artigiani, dove potrai vedere botteghe di proprietà di famiglie bulgare da generazioni che preservano le antiche tradizioni. Avrai la possibilità di vedere un laboratorio di un fabbro del rame perfettamente funzionante per vedere la produzione di piatti e tazze di rame utilizzati per il caffè turco. Fai un'escursione fino alla collina di Tsarevets con i resti del castello e la chiesa dei re bulgari. Visita la fortezza, la Chiesa Patriarcale, il Palazzo Reale e la Torre dell'Imperatore Balduino. Poi prosegui verso Arbanassi e fai un passo indietro nel tempo vagando per le strade lungo cui si trovano case e chiese risalenti al XVI secolo. Dai un'occhiata alla vita dei ricchi mercanti del XVII secolo mentre visiti la "Konstantsalieva House", che ti mostra lo stile di vita sontuoso ma semplice della nobiltà. Fermati per pranzo in uno dei numerosi ristoranti che servono cibo locale e assapora la famosa cucina bulgara. Fai una breve passeggiata fino a Ruse, prima città in stile europeo della Bulgaria. Ammira le strade con i marciapiedi e le pavimentazioni, le lanterne viennesi e le aziende di ristorazione. Il primo ascensore della Bulgaria fu installato qui nel 1896. L'elenco dei monumenti di questo posto è vasto, con siti come la piazza principale, il palazzo di giustizia, il collegio cattolico, quello francese, il Pantheon e la chiesa neogotica di San Paolo. Dopo quest'ultima tappa inizia il viaggio di ritorno a Bucarest.

Bucarest bohémienne: tour tra mercati e malhalla

6. Bucarest bohémienne: tour tra mercati e malhalla

Il tour di Bucarest inizia in Piața Universității, cuore geografico e amministrativo della città, teatro di titaniche battaglie di strada tra minatori e studenti subito dopo la Rivoluzione romena. Assorbi la storia sociopolitica prima di fare una breve passeggiata sulla Strada Batiștei, un tempo conosciuta come la 'St Germain' di Bucarest e sede dell'antica ambasciata americana, oggi una testimonianza di tempi lontani. Questa zona è famosa per la sua architettura neo-romena del XIX secolo che definisce gran parte dello stile nazionale.  La prima tappa è una raffinata casa a schiera di fine secolo, restaurata con cura ma con il senso di elegante decadenza tipico di Bucarest. Sotto gli alberi e le viti, con l'uva che penzola dall'alto, potrai assaggiare una selezione di piatti romeni (gustari), tra cui formaggio di capra, salumi, cipolline, pane fatto in casa e birre artigianali di produzione locale, e potrai rilassarti e assorbire l'atmosfera di questo piccolo angolo nascosto. Si dice che anche se i romeni amano la cultura e la raffinatezza della vita urbana, quando si tratta di cibo la loro preferenza è sempre per il cibo contadino di campagna, la cucina povera, quindi questo piatto rustico sarà l'introduzione perfetta ai sapori romeni.    Per facilitare la digestione di tutte queste prelibatezze, prosegui poi verso il quartiere armeno. Gli armeni erano una comunità mercantile vivace e di successo nel XVIII e XIX secolo, grazie al loro prezioso ruolo di "intermediari" per gli Ottomani. Costruito intorno alla chiesa armena, il loro mahalla (quartiere) presenta una spettacolare varietà di stili architettonici provenienti da tutta Europa e dall'Impero ottomano, mentre i ricchi mercanti lottavano per distinguersi per gusto ed eleganza. Classico, Belle Époque, modernista, neo-rumeno, balcanico, eclettico: questo quartiere vanta tutti gli stili, compresa la più antica casa documentata di Bucarest, che potrai visitare.   Passando nel vecchio quartiere ebraico, fermati per assaggiare il cibo di strada più famoso, i  covrigi, prima di proseguire il tour di Bucarest alla scoperta di una delle zone più belle e tranquille della città: Mântuleasa. Dopo aver esplorato la Bucarest del XIX secolo e del periodo tra le due guerre, fermati per una  weissbierromena ghiacciata, in uno spazio che può essere descritto come una galleria d'arte unita a una libreria e a un giardino estivo, prima di sperimentare la quintessenza del trasporto pubblico di Bucarest: un breve tragitto su un tram. Sfrecciando lungo la famosa Calea Moșilor, entra nella Bucarest comunista, con i suoi palazzi e i suoi complessi residenziali, mentre ti dirigi verso il famoso mercato Obor. Si tratta del mercato agricolo più grande e famoso di Bucarest, e offre ogni tipo di prodotto, cibo o servizio che si possa immaginare, e anche alcuni che non si possono immaginare!   Dato che sei alla ricerca di luoghi, profumi e sapori della cucina romena, fermati per un bicchiere di palinca (brandy) tradizionale romeno per preparare il palato. Poi, entra nel mercato interno e assaggia una serie di formaggi tipici di mucca, pecora e capra. Dopodiché, in mezzo a un tripudio di colori e consistenze, raggiungi il mercato ortofrutticolo per degustare e fotografare i prodotti freschi locali.   Probabilmente il piatto più famoso e tipico della cucina romena, almeno per i romeni, si chiama  mici, che significa "piccolo".  Si tratta di una sorta di salsiccia senza pelle, servita con senape e birra fredda, e ogni romeno ha la sua opinione su dove e come vengono prodotte le migliori. Ma sicuramente il chiosco del mercato Obor è conosciuto da più di 50 anni come uno dei templi del  mici, e qui potrai provarlo di persona! E infine, poiché la tua avventura gastronomica non sarebbe completa senza un dessert, prendi una dolce ciambella valacca, servita calda, prima di tornare a casa. 

Bucarest: Siti & Bites Tour con una guida locale

7. Bucarest: Siti & Bites Tour con una guida locale

Il tuo tour a Bucarest inizia nel centro politico della città, Revolution Square (precedentemente noto come Palace Square), che ha visto la maggior parte degli eventi importanti della storia rumena. Fu da qui, nel 1989, che il dittatore Ceausescu fece il suo sconsiderato discorso a una folla che si rivolse rapidamente a lui, istigando la rivoluzione rumena. Intorno alla piazza ci sono molti altri punti di riferimento degni di nota, tra cui l'ex Palazzo Reale, la sala concerti Athenaeum e il Palazzo Athenee, il cuore dello spionaggio e dell'intrigo negli anni tra le due guerre. E in un punto così storico, è appropriato che tu abbia un piacere storico. Potrete concedervi un covrig, una merenda salata quotidiana per la maggior parte dei rumeni, probabilmente introdotta dagli Asburgo o dai mercanti tedeschi in epoca medievale. Successivamente, lascerai la piazza e dirigiti a sud lungo Victory Street, che prende il nome dalla spettacolare vittoria della nuova nazione rumena nella Guerra d'Indipendenza del 1871. Tuttavia, la piena unificazione dei tre principati rumeni non ebbe luogo fino al 1918, il che spiega perché ogni regione ha il suo carattere distinto, le sue tradizioni e la sua cucina - come dolce per la Moldavia, terrosa per la Transilvania e piccante per Muntenia. Questo tratto è anche sede di molti punti di riferimento spettacolari del periodo tra le due guerre, tra cui il 'Palazzo del Telefono', il Circolo Militare e l'ex Teatro Nazionale, così come la bellissima chiesa di Kretzulescu, una delle più famose di Bucarest. Da Victory Street, ti dirigerai verso un'antica Bucarest, esplorando i numerosi sentieri e passaggi del centro storico. Questo è il cuore della Bucarest medievale, il crocevia letterale tra Oriente e Occidente, dove i pasci ottomani si affollavano ai principi della Transilvania, e chiese e moschee erano fianco a fianco. Qui si possono osservare le molteplici influenze sul cibo rumeno: i mici balcanici (salsicce senza pelle), il sarmale ottomano (foglie di cavolo ripiene), la russa borscht andciorba (zuppe acide) e la cotoletta austro-ungarica. Tra i numerosi siti e storie del centro storico sono sontuosi interni e corti principesche, la squisita calma di un monastero ortodosso e la grande locanda in legno di Hanul Lui Manuc. In viaggio verso la tua destinazione finale, dai un'occhiata al famoso People's Palace, il centro dei tentativi megalomani di Ceausescu di riformare la città, e il secondo più grande edificio al mondo (solo il Pentagono è più grande!). Infine, il tour di Bucarest si concluderà con un assaggio delle specialità culinarie in un hanu tradizionale, o locanda, che è considerata una delle più belle della città. Scoprirai un pasto di tre portate con piatti di prelibatezze locali - offrendoti un "tour di degustazione" della storia e della geografia della regione. Si diceva che durante il tempo degli antichi rumeni (i Daci), il popolo beveva così tanto vino che il loro capo, il Burebista, ne bandiva completamente la produzione. Ma i Diaciani estremamente fantasiosi hanno immediatamente iniziato a produrre birra - così, avrai la possibilità di lubrificare il tuo palato con ottimi vini rumeni e / o birra prodotta localmente, proprio come i Daci avrebbero voluto!

Bucarest: tour a piedi di 3 ore delle gemme nascoste

8. Bucarest: tour a piedi di 3 ore delle gemme nascoste

Inizieremo il nostro tour con una piacevole passeggiata verso uno dei mahalas (quartieri) più famosi della città, Batistei. I Mahalas di solito sorgevano intorno a un edificio religioso ed erano abitati da gruppi di persone appartenenti allo stesso gruppo etnico, sociale o religioso. Man mano che la città cresceva, crescevano anche queste aree, che soffrivano per le ondate di modernizzazione, terremoti, guerre e numerosi progetti di demolizione di Nicolae Ceausescu. Batistei è ancora un quartiere vivace ed emozionante da esplorare; visita la chiesa in pietra del XVIII secolo, classificata monumento storico dal Ministero della Cultura e degli Affari Religiosi della Romania e ascolta le storie su com'era vivere qui prima che il regime comunista prendesse il sopravvento. Il quartiere armeno ospita una delle chiese ortodosse meglio conservate della città ed è lì che ci dirigeremo dopo. Costruita all'inizio del XX secolo per la popolazione armena un tempo fiorente (ora in diminuzione), la chiesa è una replica esatta di una cattedrale nella città armena di Ecmiazin. La prossima tappa dell'agenda è la casa più antica della città, un affascinante esempio di una tradizionale casa contadina valacca con la sua alta cantina e la veranda coperta di vetro. Casa Melik, come è noto, nasconde una massa di segreti tra cui una sorprendente collezione d'arte. La leggenda narra che una serie di cunicoli sotterranei colleghino la casa con le logge massoniche locali. Merenda! Faremo una sosta per provare uno degli snack storici del cibo di strada preferiti della Romania, il covrig. Inizialmente si pensava che i mercanti greci introdussero il covrig, uno spuntino salato simile a un pretzel, nel 19° secolo per incoraggiare un maggiore consumo del loro vino, ma è notevole la somiglianza con i pretzel tedeschi, suggerisce che i rumeni potrebbero averli mangiati molto prima. La nostra prossima tappa è una delle zone più belle di Bucarest: via Mantuleasa. In origine era un mahala per ricchi mercanti. Qui si può trovare un'architettura elegante che combina stili neoclassico, rumeno e modernista. Questa era anche la parte preferita della città di Mircea Eliade. Qui ci fermeremo per saperne di più sulla vita e l'opera dello scrittore e filosofo più venerato della Romania, che è stato professore all'Università di Chicago fino alla sua morte nel 1986. Il tuo tour termina con una visita al bellissimo blocco Ioanide e Icoanei mahalla ma assicurati di chiedere alle tue guide locali consigli su dove altro visitare nella bellissima Bucarest e dove si possono trovare i posti migliori dove mangiare e bere.  

Castello di Bran e Brașov: escursione da Bucarest

9. Castello di Bran e Brașov: escursione da Bucarest

Goditi un comodo viaggio a bordo di un veicolo climatizzato da Bucarest al Castello di Bran, ispirazione per il Castello di Dracula. Lungo il tragitto, la tua guida locale ti narrerà la storia e la mitologia della Transilvania, mentre attraversi una campagna meravigliosa. Questa attività va ben oltre i tour standard del leggendario Castello di Transilvania, in quanto include la visita alle sotterranee del castello, fino a 30 m sotto terra nel tunnel del tempo. La costruzione rumena unica nel suo genere  è stata progettata per descrivere la storia e la cultura del Castello di Bran con una mostra multimediale all'avanguardia. Per raggiungere il tunnel entrerai in un ascensore "di pietra", situato proprio nel cortile del castello e considerato la più grande innovazione attuale tra i musei europei. Dopo il tour del castello, approfitta di una pausa di 2 ore per pranzare a Brasov, una pittoresca cittadina nel cuore dei Monti Carpazi. Segui la tua guida locale in un tour di questa impressionante città. Visita la Piazza del Consiglio di Brasov, la Chiesa Nera e le antiche mura di cinta della città.

Bucarest: tour della vita notturna

10. Bucarest: tour della vita notturna

A pochi passi dal centro inizia la zona residenziale, dove potrai visitare i bar frequentati dai locali. Lì, le cose sono totalmente diverse. Troverai la gente del posto, vestita in modo casual, che si intratterrà volentieri con te. Inoltre, non dimenticare che i prezzi sono dimezzati rispetto al centro storico, ottimo motivo per visitare la zona. La prossima tappa ti porterà nei bar più interessanti di Bucarest. In base alle tue preferenze, avrai a disposizione un'ampia varietà di pub tematici, a partire da quelli minimalisti, funk e tradizionali fino ad arrivare a quelli più eleganti e alla moda. Alla fine, ma solo verso la metà del tour, passerai in una discoteca. Pensa che Bucarest compete con Ibiza in questo settore, e l'atmosfera è più che incredibile. 

  • Tour guidati
  • Escursioni di un giorno
  • Tour privati
  • Escursioni di più giorni
  • Transfer
  • Altre attività
33 attività trovate
Ordina per:
Pagina 1 di 3

Domande frequenti su Bucarest

Bucarest: quali sono le migliori destinazioni per un'escursione di un giorno?

Ecco le migliori destinazioni per un'escursione di un giorno:

Castello di Bran

Bucarest: altri luoghi da visitare

Vuoi scoprire tutte le attività disponibili a Bucarest? Clicca qui per la lista completa.

Bucarest: le opinioni degli altri viaggiatori

Tutto organizzato in maniera eccellente ,la guida Mattia è’ stata esaustiva anzi di più molto preparata ha saputo trasmetterci tutta la cultura e la storia delle Romania . Molto cordiale, preparatissimo .e calda la pena tanto vedere peles e Brasov mentre davvero una delusione il castello di Bran . La guida e’ stato disponibilissimo da consigliarci anche un posto carino economico per mangiare dandoci le dritte per assaggiare il Cibo locale . Diamo 100 alla guida

Bellissima giornata in giro per la Transylvania, alla scoperta dei castelli di Peleş, Bran e la cittadina di Brasov. Giornata intesa ma assolutamente piacevole, pranzo e soste in posti tipici. Vlad, la nostra fantastica guida in italiano, ci ha raccontato la storia di Bucharest, della Romania e della Transylvania durante tutto il tragitto, con aneddoti e curiosità imperdibili. Fantastico!

Servizio impeccabile. Abbiamo effettuato questo tour il 5/1/2023. La nostra guida Vlad si è rivelata una persona spettacolare: ci ha accompagnato per tutto il viaggio raccontando la storia della Romania con molta professionalità, ma sempre con la battuta pronta. Ci ha suggerito posti per fare foto e mangiare, ha risposto ad ogni tipo di domanda posta. Non potevamo andare meglio di così.

The visit was well organized with enough time to do everything. Our guide Vlad (english tour) was awesome, well prepared and he could speak 6 languages fluently, so the comunication was very easy. He gave us a lot of informations and advices. Reccomended tour. If you want to do by yourself you need a car.

Assolutamente interessante, per grandi e per piccoli.