Cantone di Sarajevo Storia e cultura

Cantone di Sarajevo Storia e cultura: le attività più consigliate

Sarajevo: tour delle guerre e Museo del Tunnel

1. Sarajevo: tour delle guerre e Museo del Tunnel

Inizia il tour con un transfer verso il Museo del Tunnel della Guerra. Durante il tragitto di 25-30 minuti, ascolta una breve introduzione sui temi della guerra e ammira siti ed edifici importanti, di cui conoscerai maggiori dettagli all'interno del museo. Raggiungi il Tunnel della Speranza e scopri di più sulla posizione del museo e sul suo celebre marchio di fronte all'entrata, conosciuto come la "Rosa di Sarajevo". Dopo la visione di un breve filmato, inizierà una presentazione di 1 ora che ti spiegherà la caduta della Jugoslavia, la guerra in Slovenia, Croazia e Bosnia ed Erzegovina, oltre alla creazione e all'importanza del tunnel.  Terminata la visita al tunnel, ti dirigerai sul Monte Trebević che ospitò le Olimpiadi invernali del 1984. Si tratta della montagna più vicina al centro di Sarajevo e faceva parte della prima linea durante l'assedio della città. Sul posto, avrai l'opportunità di osservare e passeggiare nell'hotel distrutto di Osmice. Da qui potrai contemplare bellissimi panorami di Sarajevo, che costituirono purtroppo anche la principale posizione dell'esercito nemico.     Proprio sotto il Monte Trebevic sorge il secondo cimitero ebraico più grande d'Europa. Il cimitero ospita lapidi dalle forme uniche, visibili solo in Bosnia ed Erzegovina. Si pensa che la loro forma sia stata influenzata dalle lapidi bosniache medievali dette "Stecak". Dopodiché, spostati nell'area ottomana della città per visitare la Fortezza Gialla. L'ultima tappa del tour è il cimitero degli "Shehidi" (martiri), il luogo di sepoltura dei soldati che diedero la vita per l'indipendenza della Bosnia ed Erzegovina. Nel cuore del cimitero sorge la tomba del primo presidente bosniaco, Alija Izetbegovic.

Sarajevo: guerra in Bosnia e caduta della Jugoslavia

2. Sarajevo: guerra in Bosnia e caduta della Jugoslavia

Ripercorri la storia bellica di Sarajevo con un tour storico privato di 3 ore e scopri di più sui 4 lunghi anni in cui la città e i suoi abitanti erano costantemente minacciati dalle bombe. Visita i luoghi principali che, dal 1992 al 1995, furono teatro della guerra dopo l'assedio di Sarajevo. Osserva i resti dei monumenti conservati come memento di quei terribili eventi, affinché non si ripetano mai più. Ascolta la storia del Tunnel della Speranza e comprendi più a fondo il significato di questo memoriale guardando un breve filmato girato durante la guerra. Soffermati a riflettere nel mercato di Markale, nel luogo in cui avvenne uno dei massacri più atroci della guerra, e visita il cimitero ebraico per apprendere come divenne la prima linea durante la guerra. Goditi la vista panoramica dal belvedere di Vidikovac, dove potrai fermare per bere un caffè o una birra e raccogliere i pensieri. Infine, visita il complesso olimpico e il suo cimitero, che ospitò le Olimpiadi del 1984, solo pochi anni prima dello scoppio della guerra in Bosnia.

Bosnia-Erzegovina: tour di Mostar e altre città da Sarajevo

3. Bosnia-Erzegovina: tour di Mostar e altre città da Sarajevo

Il punto di partenza è di solito di fronte al Centro Informazioni Turistiche Info Bosnia, situato nella via pedonale Ferhadija, proprio accanto al "Sarajevo Meeting of Cultures", ma può essere organizzato altrove, se richiesto. La prima tappa della giornata è una breve visita a Konjic, un luogo unico da cui proviene l'Erzegovina. È famoso per il vecchio ponte a 6 archi del 17° secolo, una perfetta introduzione al fiume verde smeraldo Neretva. Il tuo viaggio prosegue verso un ristorante famoso per la sua Pita fatta in casa, una torta che soddisferà il tuo palato!  Con la pancia piena, proseguirai verso il bellissimo borgo fortificato medievale in stile ottomano di Počitelj. Al tuo arrivo, fai un'escursione tranquilla verso Kula, un forte a forma di silos che domina il villaggio dalla cima della collina. Era usato per ospitare guardie e militari che sorvegliavano dalle possibili intrusioni dalla valle della Neretva. Dopo l'escursione, continua il tuo tour verso Blagaj. Questa città è situata alla fonte del fiume Buna, la sorgente fluviale più potente, pulita e potabile d'Europa. Dopo Pocitelj, goditi un pranzo sulle rive del fiume Buna, a pochi chilometri di distanza da Blagaj. Sotto l'ombra degli alberi, ascolta il rumore del fiume e goditi la trota locale con il dolce tradizionale "smokvara". Dopo questo gustoso pranzo, è il momento di visitare la parte migliore del tuo viaggio, la città di Mostar. Mostar è famosa da tempo per le sue vecchie case turche e il Ponte Vecchio. La parte storica di Mostar è il risultato dell'interazione tra i fenomeni naturali e la creatività umana nel corso di un lungo periodo storico. L'architettura qui presenta un simbolo di tolleranza: una vita condivisa di musulmani, cristiani ed ebrei. Visita il vecchio ponte di Mostar, il vecchio bazar e il centro storico e ascolta le storie dell'unicità e del patrimonio cosmopolita di Mostar. Dopo Mostar è il momento di dire addio all'Erzegovina. Torna al tuo alloggio a Sarajevo in poco più di 2 ore.

Sarajevo: tour delle gallerie della guerra

4. Sarajevo: tour delle gallerie della guerra

Sali a bordo di un bus e dirigiti fuori città. Durante il viaggio, scopri come è scoppiata la guerra in a Sarajevo, il motivo per cui la biblioteca di HB è stata distrutta e i motivi che hanno causato la morte di molte persone. Mentre ti dirigi al museo delle gallerie sotterranee, scopri come si svolgeva la vita durante uno dei periodi più bui della Bosnia ed Erzegovina. Dopo questa prima introduzione, scoprirai l'importanza della galleria, lunga circa 800 metri, che collegava i territori liberi di Sarajevo a quelli occupati. Al tuo arrivo al museo, passa attraverso una parte originale della galleria e guarda il film sulla guerra a Sarajevo. Ascolta le spiegazioni della tua guida sul ruolo della galleria durante l'assedio, come è stata costruita e come veniva utilizzata. Durante il viaggio di ritorno verso la città, la guida ti parlerà del futuro di Sarajevo.

Sarajevo: tour degli anni bui della guerra

5. Sarajevo: tour degli anni bui della guerra

Partecipa a questo popolare tour in autobus di 3 ore a Sarajevo per conoscere cosa hanno vissuto gli abitanti della città dal 1992 al 1995, durante le guerre dei Balcani. Inizia il tour visitando il Bastione Giallo e l'Ospedale della maternità. Sulla strada per il tunnel di guerra, passa attraverso il famigerato Vicolo dei Cecchini, la strada più pericolosa della città. Visiterai il cimitero degli eroi che hanno combattuto disarmati in difesa della città e che hanno dato la propria vita in nome della libertà. Scopri com'era vivere senza cibo, acqua, elettricità e gas, come facevano i bambini a tenersi al passo con la scuola e com'era la vita sportiva e culturale durante la guerra. Molte delle guide hanno esperienze personali della guerra e ti narreranno la storia del collasso della Jugoslavia, gli scopi della guerra e i piani per la divisione della Bosnia ed Erzegovina. Visiterai anche il Museo del Tunnel passando per il Vicolo dei Cecchini, dove scoprirai qual è stato il ruolo del tunnel durante l'assedio. Infine, conoscerai il ruolo svolto dalle forze dell'ONU a Sarajevo e gli errori che hanno commesso durante il conflitto. Per finire il tour, visita il famoso Tunnel della Speranza, un passaggio segreto che ha aiutato i cittadini a sopravvivere all'assedio lungo quattro anni. Siti del tour: • Città vecchia • Cimitero di Sehid • Fortezza Bianca • Mercato di Markale • Presidenza della FBH (Federazione della Bosnia ed Erzegovina) • Edifici olimpici: Stadio Kosevo e Centro Sportivo Zetra • Maternità • Museo Nazionale • Caserma Maresciallo Tito • Vicolo dei Cecchini • Grbavica • Edificio radiotelevisivo • Alipašino polje • Oslobođenje • Stup • Ilidza e Butmir • Museo del Tunnel della Guerra di Sarajevo • Panorama di Sarajevo

Sarajevo: mistico tour della piramide bosniaca

6. Sarajevo: mistico tour della piramide bosniaca

Inizia con il prelievo dal tuo hotel a Sarajevo e viaggia verso la città di Visoko. Arriva al complesso del tunnel Ravne dove incontrerai la tua guida locale e ti equipaggerai con i tuoi equipaggiamenti di sicurezza. Entra nel mistico labirinto sotto la struttura piramidale fuori città. A causa dell'enorme rete di tunnel sotterranei, incroci, camere e accumuli d'acqua, non è possibile esplorare senza un locale. Scopri la costruzione e lo scopo dei tunnel che si snodano sotto la piramide. Scopri le teorie dietro la piramide e chi potrebbe averla costruita. Successivamente, goditi un po 'di tempo libero nel complesso del tunnel Ravne, prima di essere restituito al tuo hotel.

Da Sarajevo: tour di un giorno ai laghi Travnik, Jajce e Pliva

7. Da Sarajevo: tour di un giorno ai laghi Travnik, Jajce e Pliva

Situati a un paio d'ore da Sarajevo, Travnik e Jajce hanno entrambi una storia lunga e ricca e sono circondati da paesaggi mozzafiato. Scopri alcune delle loro principali attrazioni con una visita guidata privata incluso il trasporto da Sarajevo. Siediti e rilassati con un autista professionista e una guida autorizzata. Ammira i laghi di Pliva, i mulini ad acqua a Jajce e un antico castello a Travnik. Assapora il gusto del miglior ćevapi di Travnik, il piatto nazionale del paese, e goditi i paesaggi lungo il percorso. Jajce fu la capitale del regno bosniaco durante il XIV secolo, mentre Travnik fu la capitale dell'Impero Ottomano in Bosnia ed Erzegovina. Travnik ha quasi lo stesso aspetto del periodo ottomano con molte moschee, case e fontane che risalgono a quel periodo. Lascia che il tuo autista si concentri sulla strada mentre osservi i paesaggi e i siti culturali. La tua guida ti terrà informato con fatti e storie sulla cultura, la storia e la geografia regionali.

Sarajevo: 1 via per Mostar con Konjic, Blagaj e Pocitelj

8. Sarajevo: 1 via per Mostar con Konjic, Blagaj e Pocitelj

Il tuo tour inizierà quando sarai prelevato dal tuo alloggio. Dopo una breve presentazione e dopo aver ricevuto una bottiglia d'acqua, sarà il momento di iniziare il tuo viaggio. La prima tappa della giornata è una breve visita a Konjic, un luogo unico, preistoricamente abitato da cui inizia l'Erzegovina. È famoso per un ponte vecchio a sei archi del XVII secolo e costituisce una perfetta introduzione al fiume Neretva verde smeraldo. Il tuo viaggio prosegue poi verso il ristorante famoso per la sua Pita fatta in casa, che soddisferà sia i vegetariani che gli onnivori del gruppo. A stomaco pieno, proseguirai verso il bellissimo villaggio fortificato medievale e ottomano di Počitelj. Al vostro arrivo, farete una facile escursione verso la Kula, un forte a forma di silos che domina il villaggio dalla cima della collina. Ospitava guardie e militari, come guardia contro possibili intrusioni dalla valle della Neretva. Dopo una breve escursione, proseguirai verso Blagaj. Situato nella sorgente del fiume Buna (la sorgente fluviale più potente, pulita e potabile d'Europa), Blagaj si trova al di sotto di poche centinaia di metri di rocce e del tekke del XVI secolo (tekija o monastero dei Dervisci). Il monastero di Tekke o Dervish è l'unico esempio sacrale-residenziale di architettura islamica in Bosnia ed Erzegovina, ed è stato costruito con elementi di architettura ottomana e influenza mediterranea. Una delle parti più belle del tuo viaggio sarà trascorsa sulla riva del fiume Buna, a pochi chilometri da Blagaj. Potrete cenare all'ombra ascoltando il suono del fiume, e si consiglia di provare una trota locale seguita dal tradizionale deserto chiamato "smokvara". Seguendo il tuo buon pasto, sarà il momento per il momento clou del tuo viaggio, la città di Mostar. Mostar è nota da tempo per le sue vecchie case turche e il suo Ponte Vecchio, Stari Most, da cui è stato nominato. La parte storica di Mostar è il risultato dell'interazione tra fenomeni naturali e creatività umana nel corso di un lungo periodo storico. L'architettura qui ha presentato un simbolo di tolleranza: una vita condivisa di musulmani, cristiani ed ebrei. Mostar sarà l'ultima tappa della tua esperienza e alla fine del tuo tour verrai portato a Mostar.

Mostar: Grand Tour di Sarajevo con il Museo del tunnel della speranza

9. Mostar: Grand Tour di Sarajevo con il Museo del tunnel della speranza

La prima tappa del tuo tour sarà la città di Konjic, una delle città più antiche del paese con tracce archeologiche risalenti a 4000 anni fa. I documenti scritti risalgono al XIV secolo, ma l'aspetto della città così com'è oggi ha iniziato a formarsi una volta che gli ottomani sono entrati in scena. Utilizzando una strada ben tenuta, attraverserai quindi un paesaggio di bellissimi canyon, montagne, laghi e città storiche bosniache per raggiungere Sarajevo. La tua seconda tappa è il museo più famoso: il Tunnel of Hope. Lì scoprirai la posizione del museo e il suo famoso marchio di fronte all'ingresso chiamato "Sarajevo Rose". Dopo aver visto un cortometraggio, inizia una presentazione di 1 ora che spiegherà la caduta della Jugoslavia, la guerra in Slovenia, Croazia e Bosnia ed Erzegovina e la creazione e l'importanza del tunnel. Seguendo il tunnel, avanzerai verso la montagna delle Olimpiadi di 1984 di Trebević. È la montagna più vicina al centro di Sarajevo e faceva parte della prima linea durante l'assedio di Sarajevo. In questo sito avrai l'opportunità di vedere e camminare sull'ex pista da bob e slittino, sperimentando le più belle viste panoramiche di Sarajevo che purtroppo erano anche le posizioni principali dell'esercito nemico. Proprio sotto il monte Trebevic si trova il secondo più grande cimitero ebraico in Europa. Il cimitero contiene lapidi dalla forma unica che possono essere viste solo in Bosnia ed Erzegovina. Si ritiene che la loro forma sia influenzata dalle tombe medievali bosniache denominate "Stecak". Una volta terminato con il Cimitero ebraico, ti dirigerai al centro storico di Sarajevo per un pranzo tradizionale bosniaco. Dopo pranzo, il modo migliore per esplorare la città è un tour a piedi. La tua guida turistica ti accentuerà una combinazione di influenze orientali, europee e jugoslave, che creano unicità e bellezza viste da nessun'altra parte se non Sarajevo. Vedrai l'architettura musulmana, cattolica cristiana, ortodossa cristiana ed ebraica a pochi minuti l'una dall'altra, mentre ascolti le chiamate musulmane alla preghiera contemporaneamente al suono delle campane delle chiese vicine. Imparerai a conoscere l'assassinio che ha scatenato la prima guerra mondiale, nonché il modo in cui musulmani ed ebrei si sono protetti l'un l'altro attraverso le diverse guerre. Al termine della tua esperienza scenica ed educativa, sarà tempo di tornare a Mostar.

Sarajevo: tour di Visegrad, Sarkan Eight Railway e Kurstendorf

10. Sarajevo: tour di Visegrad, Sarkan Eight Railway e Kurstendorf

Inizia con il prelievo dal tuo hotel a Sarajevo. Inizia il viaggio verso la regione orientale della Bosnia, ammirando splendide montagne e piccoli villaggi durante il viaggio. Per prima cosa, fermati nella città di Visegrad e attraversa il ponte Mehmed Paša Sokolović, patrimonio mondiale dell'UNESCO. Quindi, goditi un giro panoramico in barca sul fiume Drina, con viste eccezionali sul ponte e sui paesaggi circostanti. Prosegui verso la vicina città di Andric, recentemente costruita in onore del vincitore del premio Nobel e scrittore, Ivo Andric. Attraversa il confine con la Serbia e scopri Sargan Eight, una linea ferroviaria a scartamento ridotto costruita poco dopo la prima guerra mondiale. Percorri la locomotiva Ciro lungo questo percorso panoramico attraverso 22 tunnel e cattura viste panoramiche di una regione pittoresca. Dopo il viaggio in treno, vai a Kurstendorf. Conosciuto anche come Drvengrad, scopri un villaggio costruito appositamente per il film del 2004 "La vita è un miracolo" diretto dall'emiro Kusturica. Esplora questa affascinante replica di un tradizionale villaggio serbo, che ha un hotel, un cinema, una galleria di cappelle e ristoranti. Goditi un po 'di tempo per il pranzo, a tue spese, prima di tornare a Sarajevo.

  • Tour guidati
  • Escursioni di un giorno
  • Transfer
  • Tour privati
27 attività trovate
Ordina per:
Pagina 1 di 2

Domande frequenti su Cantone di Sarajevo

Quali sono le migliori attrazioni di Cantone di Sarajevo?

Cantone di Sarajevo: altri luoghi da visitare

Vuoi scoprire tutte le attività disponibili a Cantone di Sarajevo? Clicca qui per la lista completa.

Cantone di Sarajevo: le opinioni degli altri viaggiatori

Valutazione generale

4.9 / 5

basata su 395 recensioni

Un'esperienza formativa da non perdere per scoprire la storia del paese. La guida, un ragazzo laureato in storia, è riuscito a farmi conoscere tutti i retroscena della guerra, inoltre, è riuscito a trovare il giusto linguaggio per raccontare di un vero e proprio crimine contro l'umanità. L'itinerario ha una durata di 4h e toccherà diverse tappe: Il tunnel, alcuni dei check point usati dai cecchini serbi, il secondo più grande cimitere ebraico d'Europa e infine, il Bastione Giallo, dove ammirare il tramonto sulla città. Consiglio vivamente a tutti questa bellissima esperienza!

Puntuale, molto professionale persona che ama il suo lavoro e ha reso una esperienza dal tema forte, utile per non dimenticare e soprattutto tutti coloro che non ci sono più ma anche coloro che hanno fatto una impresa onorevole.

La guida era davvero carina e molto preparata . Parlava perfettamente italiano e ha fatto un quadro davvero dettagliato della storia del conflitto . Tutto molto bello .

Un bel tour guidato, spiegazione eccellente. Enes attraverso il tablet descriveva alcuni luoghi pre e post attacco bellico.

Interessantissimo tour, ben organizzato. La nostra guida Mirza veramente eccezionale!!! Grazie