Aggiungi date
Cose da fare

Dorgali

I nostri consigli per Dorgali

Sardegna: tour in barca a Cala Luna con visita alla Grotta del Fico

1. Sardegna: tour in barca a Cala Luna con visita alla Grotta del Fico

Partecipa a un tour guidato in barca nel Parco Naturale della Sardegna e vivi una crociera turistica sulle acque trasparenti di Cala Mariolu. Fai 3 soste nelle meravigliose spiagge del Mediterraneo e prenditi il tuo tempo per nuotare e rilassarti. Scopri la Grotta del Fica, una meraviglia naturale in Europa. Sali a bordo di una comoda barca turistica di 24 metri di lunghezza e cavalca le onde fino al Parco Naturale della Sardegna. Viaggia per circa 20 miglia, tuffati nel mare e prendi il sole a Cala Mariolu, Cala Luna e Cala Sisine. Pedala lungo la Costa di Baunei tra Cala Mariolu e Cala Biriala. Lì, ammira ciò che la natura ha creato nel corso dei millenni e cogli l'occasione per scattare foto delle incredibili riproduzioni della Foca Monaca del Mediterraneo.

Da Orosei: Gita di un Giorno al Golfo di Orosei in Gommone

2. Da Orosei: Gita di un Giorno al Golfo di Orosei in Gommone

Il modo migliore per scoprire la costa nord-orientale della Sardegna è sicuramente dal mare. Questa attività è quella giusta per farlo con comodità e divertimento: parti alla scoperta del Golfo di Orosei a bordo di un gommone accompagnati da uno skipper esperto. Ti porteremo a vedere un mondo di scogliere calcaree, scogliere a strapiombo, suggestive grotte e un mare cristallino come pochi nel Mediterraneo. Un'esperienza che vi permetterà di divertirvi tra foto e risate, emozionarvi davanti al panorama unico e anche rilassarvi a bordo della barca o sdraiati sulla sabbia. Cosa aggiungere? Prenota ora e vivi l'esperienza!

Gorropu: trekking con vista panoramica da Dorgali

3. Gorropu: trekking con vista panoramica da Dorgali

Incontra la tua guida a Orosei o Dorgali prima di iniziare la tua avventura in parte fuori strada per scendere nella valle dove comincia il sentiero del trekking. Parti guadando in acqua nel fiume Flumineddu  per entrare nell'area boschiva formata da antiche querce, arbutus e macchia mediterranea. Cammina lungo le scogliere del Monte Oddeu  e raggiungi l'entrata nella Gola di  Gorroppu  in meno di 2 ore. Ammira le incredibili pareti rocciose che si ergono per oltre 400 metri sul letto del fiume asciutto, rendendo questa gola uno dei canyon più profondi d'Europa. Oggi il canyon funge da confine naturale tra i territori di  Urzulei e Orgosolo. Il canyon si formò quando il fiume  Flumineddu  scavò la  roccia calcarea giurassica  che si formò quando la Sardegna era coperta dal mare. La tua guida ti parlerà delle rocce marine ricche di fossili di ammoniti, pesci e alghe rinvenuti nell'area e magari potrai anche ammirare qualcuna di queste meraviglie. Durante il trekking, scoprirai il particolare  microclima del canyon che permise la crescita gigantesca degli alberi, come la Fillirea  e il tasso. Proseguendo con il trekking, il sentiero si fa via via più impegnativo e potrebbe essere necessario usare le mani per avventurarsi tra i massi. Quando non sarà più possibile andare oltre, sarà giunto il momento di tornare indietro.

Provincia di Nuoro: Escursione Trekking al Golfo di Orosei e Cala Luna

4. Provincia di Nuoro: Escursione Trekking al Golfo di Orosei e Cala Luna

Cala Luna è il gioiello del Golfo di Orosei e una delle spiagge più frequentate della Sardegna. Per iniziare, verrai prelevato dal tuo alloggio in provincia di Nuoro. L'escursione parte dalle alture e si dirige verso la costa. Cammina lungo l'ampio canyon della Codula di Luna e scatta foto fantastiche di panorami mozzafiato lungo il tuo percorso. Potrai percorrere i sentieri scavati dai carbonai e scoprire la ricchezza della flora e della fauna mediterranea. All'arrivo, goditi una pausa in spiaggia e nuota nelle acque cristalline. Una volta in spiaggia, si può scegliere di rientrare a piedi o in barca. Il trasferimento in traghetto può essere prenotato in loco.

Da Orosei: Escursione al Monte Tiscali e al Villaggio Nuragico

5. Da Orosei: Escursione al Monte Tiscali e al Villaggio Nuragico

Inizia il tour con il prelievo dal tuo hotel a Orosei, Sos Alinos, Galtelli, Cala Gonone, Dorgali o Oliena, quindi parti per la Valle di Lanaitho. Inizia l'escursione con una dolce passeggiata tra querce e macchia mediterranea. Quindi, segui il sentiero che risale le pendici della montagna passando per maestosi ginepri e querce più imponenti. Quando raggiungi la cima, visita una grotta rocciosa e ammira le rovine del villaggio nuragico. Scopri gli antichi sardi che vivevano in questa zona remota. Dopo il tour all'interno della grotta, si continua a camminare lungo il crinale del Monte Tiscali, la parte più panoramica del trekking. Lasciati incantare dai meravigliosi panorami tutt'intorno e trova una location panoramica per il tuo pranzo al sacco, sia immerso nei boschi che affacciato sulla vallata da una terrazza rocciosa panoramica. Infine, torna al punto di partenza e goditi un comodo trasferimento di ritorno al tuo hotel. Se preferisci, chiedi all'autista di lasciarti in un altro luogo lungo il percorso di ritorno.

Cagliari: 1 giorno a Cala Luna e Grotte del Bue Marino

6. Cagliari: 1 giorno a Cala Luna e Grotte del Bue Marino

Qui una volta regnavano i "buoi di mare", termine utilizzato dagli abitanti locali per designare le foche monache, dalla forma affusolata e dal comportamento simile ai bovini. Questi magnifici mammiferi, ora (probabilmente) estinti, danno il nome a una vera e propria meraviglia della natura: le Grotte del Bue Marino, sin dagli anni '50 una delle principali attrazioni del Golfo di Orosei, in particolare Cala Gonone nel territorio di  Dorgali. Oggi questo luogo rappresenta una delle destinazioni favorite dagli amanti della natura e l'unione ideale tra mare e montagna, in quanto facenti parte del sistema carsico di  Codula di Luna, il tunnel più lungo d'Italia scavato tra le viscere del  Gennargentu. Il suo maestoso ingresso, formato da due archi sul mare, è situato a 2 kilometri di distanza dalla splendida  Cala Luna. Le grotte marine sono lunghe 15 chilometri in totale e sono suddivise in due ramificazioni principali. La ramificazione settentrionale, fossilizzata a causa dell'interruzione dell'attività carsica, non è accessibile al pubblico. Ciononostante avrai modo di visitare questa parte grazie alle strade rialzate di circa 900 m e illuminate. Gli speleologi sono autorizzati a esplorare ulteriori 4 chilometri (dei 5 complessivi di questa ramificazione). L'acqua di mare penetra l'ampio salone e gli innumerevoli laghetti d'acqua dolce formatesi grazie ai fiumi sotterranei abbondano e sono separati da spiagge sabbiose riempite di formazioni di cemento. L'itinerario turistico tra le stalattiti e le stalagmiti offre un incredibile spettacolo cromatico, grazie ai fasci di luce proiettati che lo penetrano. Non potrai fare a meno di sussultare per la meraviglia delle ombre proiettate sulle acque del lago di acqua salata sotterraneo, con oltre 1 km quadrato di superficie.  La grotta è famosa anche per i suoi dipinti rupestri esoterici risalenti al Neolitico, che illustrano un circolo di persone attorno a ciò che è considerato una rappresentazione del sole. La passeggiata terminerà alla spiaggia delle foche: questi mammiferi un tempo raggiunsero questo luogo per accoppiarsi e allevare i propri cuccioli. Questa visita verrà condotta da guide esperte e durerà all'incirca un'ora. Lascia il porto di Cala Gonone per un meraviglioso tour in barca che ti condurrà alle grotte. In seguito alla visita farai una sosta a Cala Luna per una nuotata in questo piccolo angolo di paradiso.

Dorgali: passeggiata attraverso la foresta di Suttaterra con asini e pranzo

7. Dorgali: passeggiata attraverso la foresta di Suttaterra con asini e pranzo

Nella zona alle spalle di Baunei, più precisamente a Suttaterra, partecipa a questa facile passeggiata alla scoperta del Supramonte di Dorgali in compagnia di alcuni amici insoliti: gli asini. Questi porteranno i tuoi effetti personali e sulla schiena i bambini. All'ombra di lecci secolari che renderanno il sentiero più fresco anche nei periodi più soleggiati, camminerai fino a scorgere panorami mozzafiato, nel silenzio della natura. La guida esperta ti racconterà storie e aneddoti legati alla zona. Sulla via del ritorno, fermati in un antico ovile per gustare un delizioso pranzo a base di prodotti locali. Lasciati ispirare e goditi questa avventura rilassante e divertente! Il tuo pranzo Il pranzo nell'antico ovile prevede km 0 e prodotti artigianali, come casadine, salsiccia, formaggio, ricotta con miele, verdure, vino e acqua secondo disponibilità stagionale

Domande frequenti su Dorgali

Dorgali: quali tour prevedono misure di prevenzione aggiuntive contro il Covid-19?

Dorgali: altri luoghi da visitare

Vuoi scoprire tutte le attività disponibili a Dorgali? Clicca qui per la lista completa.

Dorgali: le opinioni degli altri viaggiatori

Valutazione generale

4.5 / 5

basata su 39 recensioni

Abbiamo avuto un'esperienza straordinaria con Simone! Siamo andati in estate ed eravamo un po' preoccupati per il caldo, e anche se faceva un po' caldo in questo periodo dell'anno, Simone ci ha messo molto a suo agio fermandosi in zone ombreggiate e dandoci un po' di storia della zona e informazioni sulla flora e fauna. Super interessante! Le rocce nel canyon sono scivolose in alcune aree, quindi se hai bisogno di quel supporto extra per la caviglia, si consiglia una buona scarpa/scarpone da trekking. Il sentiero era lungo circa 5 miglia, e su e giù, anche se principalmente in salita durante l'andata e in discesa al ritorno. Entri nel canyon il più lontano possibile prima che i massi diventino così grandi che non puoi andare oltre senza un po' di corda. C'è un ruscello giù nel canyon che è fantastico dopo un'ora o due di escursioni. Prepara un pranzo da mangiare sul fondo e abbondante (2 litri) di acqua. La strada che porta all'inizio del sentier