Genova

Inserisci le date del tuo viaggio per trovare attività disponibili

Genova: le migliori attrazioni

Genova: i luoghi da non perdere

Le 10 attrazioni da non perdere a Genova

Roma, Venezia, Firenze e Milano ospitano i monumenti più famosi d'Italia, ma i tesori meno noti custoditi da Genova sono semplicemente spettacolari! Ecco cosa vedere in una delle città più grandi e gloriose del Mediterraneo.

  • Via Garibaldi

    1. Via Garibaldi

    Sebbene sia poco più che un vicolo, Via Garibaldi è fiancheggiata da molti splendidi palazzi! Palazzo Rosso, Palazzo Bianco e Palazzo Tursi sono tutti visitabili con un unico biglietto.

  • Palazzo Bianco

    2. Palazzo Bianco

    Dei palazzi di Via Garibaldi, questo è senza dubbio il più affascinante e imperdibile. La Galleria di Palazzo Bianco offre una panoramica completa della pittura europea dal XII al XVII secolo.

  • Cattedrale di San Lorenzo

    3. Cattedrale di San Lorenzo

    La Cattedrale di Genova risale al XII secolo, sebbene presenti anche elementi gotici e rinascimentali. Visita il suo Museo del Tesoro per ammirare splendidi esempi di gioielli e argenteria medievali.

  • Acquario di Genova

    4. Acquario di Genova

    Il famoso Acquario di Genova è uno degli acquari più grandi d'Europa. Trascorri qui un piacevole pomeriggio ammirando delfini, squali, storioni, razze e altre incantevoli creature marine.

  • Palazzi dei Rolli

    5. Palazzi dei Rolli

    Un tempo utilizzati come lussuose e sontuose residenze per i reali in visita ufficiale, oggi ben 46 di questi 163 palazzi fanno parte dei siti Patrimonio Mondiale dell'Umanità dell'UNESCO!

  • Piazza De Ferrari

    6. Piazza De Ferrari

    Circondata da edifici in stile barocco e Art Nouveau, questa piazza, insieme alla sua meravigliosa fontana, si rivela il luogo di partenza ideale per avventurarsi alla scoperta di Genova!

  • Basilica della Santissima Annunziata del Vastato

    7. Basilica della Santissima Annunziata del Vastato

    Visita questa chiesa manierista per ammirarne i contrastanti interni barocchi. I suoi meravigliosi affreschi includono il capolavoro della cupola ad opera di Giovanni Andrea Ansaldo.

  • Cimitero Monumentale di Staglieno

    8. Cimitero Monumentale di Staglieno

    Questo cimitero collinare è famoso soprattutto per i suoi enormi monumenti scultorei. Le stravaganti lapidi erano una moda molto diffusa tra la borghesia del XIX secoli e sono semplicemente affascinanti.

  • Museo di Storia Naturale di Giacomo Doria

    9. Museo di Storia Naturale di Giacomo Doria

    Il Museo di Storia Naturale di Genova custodisce oltre 4 milioni di esemplari da tutto il mondo. Assicurati di ammirare l'enorme scheletro del mammut!

  • Museo d'Arte Orientale Edoardo Chiossone

    10. Museo d'Arte Orientale Edoardo Chiossone

    In una bella giornata di sola, non c'è niente di meglio di una visita allo splendido parco Villetta di Negro, ma una volta qui devi assolutamente dedicare un po' di tempo al museo del parco, dove potrai ammirare una straordinaria collezione di arte asiatica.

Pianifica la tua visita

  • Ci sono spiagge a Genova?

    Certo! Per trovare le spiagge libere migliori della città, dirigiti a Quarto, Quinto e Nervi oppure prendi una barca per San Fruttuoso nella Baia di Camogli per prendere il sole di fronte a un monastero del X secolo!

  • Quanti giorni trascorrere a Genova?

    Spesso i turisti pensano erroneamente che Genova sia una città piccola. Sebbene sia possibile visitare i siti d'interesse in 2 o 3 giorni, la città offre moltissime cose da fare e con le spettacolari Cinque Terre a sole 2 ore di distanza in treno, non ti dispiacerà aver prenotato un soggiorno di una settimana.

Da ricordare

  • Lingua
    Italiano
  • Valuta
    Euro (€)
  • Fuso Orario
    UTC (+01:00)
  • Prefisso Internazionale
    +39
  • Il periodo migliore per andare
    Genova è al massimo del suo splendore da fine primavera a inizio autunno. L'alta stagione turistica si concentra a luglio e agosto, ma per questa città costiera l'afflusso di turisti ha l'effetto di una grande festa!

Genova: altri luoghi da visitare

Vuoi scoprire tutte le attività disponibili a Genova? Clicca qui per la lista completa.

Genova: le opinioni degli altri viaggiatori

Valutazione generale

4.5 / 5

basata su 2.536 recensioni

PRENOTANDO ON LINE HO SALTATO UNA FILA DI ALMENO 100m

Passando per lavoro da Genova, ed avendo un po' di tempo a disposizione, ho deciso di andare a visitare l'acquario. Arrivata in biglietteria trovo una fila di almeno 100m, decido di aspettare un po' e dopo 15 minuti la coda non era variata più di tanto. Avendo già usufruito di Get your guide avevo l'app, ho comperato immediatamente un biglietto on line e nel giro di due minuti d'orologio ho avuto accesso all'acquario. Fantastico!!

Tutto perfetto eccetto il codice a barre

Il codice a barre dei biglietti non veniva riconosciuto dagli scanner ai tornelli, troppo macchinosa l'operazione di accertamento della veridicita' degli stessi biglietti da parte del personale preposto! Abbiamo perso mezz'ora prima di entrare; inoltre ci veniva consigliato di utilizzare solo il sito ufficiale dell'Acquario per l'acquisto dei biglietti on Line per non avere problemi all' ingresso.

Acquario molto bello parcheggio da incubo!

La visita all'acquario è stata molto piacevole, mio figlio di 6 anni si è divertito tantissimo affascinato alla vista di quei stupendi animali anche se purtroppo fa un po' tenerezza vederli lì rinchiusi... Unica enorme pecca il parcheggio!!! Abbiamo dovuto aspettare in coda quasi un ora per riuscire a entrare! Troppi pochi posti auto!

lieve contrattempo poi finito in bellezza

Non avendo stampato il biglietto prima della partenza la mancanza di connessioni ha costretto di recarmi presso l'ufficio d'accettazione. Ma la solerzia e disponibilità degli addetti ha risolto subito e così ho potuto accedere all'acquario rapidamente.

Visita molto interessante, biologa molto preparata.

Nel percorso “dietro le quinte” la biologa Giulia ha appassionato adulti e bambini; anche i miei nipotini di cinque e sei anni hanno seguito con attenzione le spiegazioni chiare e coinvolgenti sugli “abitanti” dei vari acquari.