Giardino nazionale di Atene
Inserisci le date del tuo viaggio per trovare attività disponibili.
a
Il più popolare

Giardino nazionale di Atene: Biglietti & Tour

Certificato
Si esaurisce facilmente!

Atene: tour in bicicletta tra i tesori della città

Aggiungi alla Lista dei Desideri
Rimuovi dalla lista dei desideri
Durata: 3 ore
9 recensioni
9

Ammira le bellezze di Atene con questo piacevole tour in bicicletta di 3 ore: pedala tra siti famosi e tesori nascosti, come lo Stadio Panathinaiko e…

Durata: 3 ore
Si esaurisce facilmente!
Da 32 €
Giardino nazionale di Atene: visualizza tutti i tour e le attività
Vedi i 242 tour e attività

Giardino nazionale di Atene: le opinioni degli altri viaggiatori

Fantastico tour con una guida competente e simpatica

Il modo migliore di visitare Atene, una città che si snoda tutta intorno all'acropoli. Un giro che a piedi richiederebbe 6/7 ore fatto in bici diventa molto più divertente e comunque interessante visto la competenza (e simpatia) del ns. accompagnatore Kostas. Soste per spiegazioni e caffè e pedalate lungo vie pedonali. Un esperienza che mi sento di raccomandare a tutti, da fare appena arrivati visto che i consigli dispensati da Kostas sono utilissimi x continuare la vacanza sia per quanto riguarda i posti da vedere che i ristoranti da provare... Tour PERFETTO.

Atene: tour in bicicletta tra i tesori della città Recensito da Elisabetta, 20/11/2016

Divertente, efficace, guida gentilissima e informata.

Giro turistico davvero divertente e interessante, anche per famiglie con ragazzi di almeno 12 anni. Ovviamente non si entra nei siti archeologici. Il segway si guida facilmente ed è pratico. Non ci si stanca e si vedono i principali monumenti. La guida Alexandros è competente e disponibile. Parla inglese e un ottimo italiano. Consigliato.

Atene: tour dell'Acropoli in segway Recensito da Antonio, 01/08/2016

Giardino nazionale di Atene: altre cose da visitare nei dintorni


Giardino nazionale di Atene
4.4
Basato sul 157 di recensioni dei clienti di GetYourGuide
Foto di copertina: Thomas Kyratzis, CC BY 2.0