Highlands
Archeologia

Inserisci le date del tuo viaggio per trovare attività disponibili

Highlands Archeologia: le attività più consigliate

Isole Orcadi: tour di 1 giorno da John o' Groats

1. Isole Orcadi: tour di 1 giorno da John o' Groats

Inizia il tour da John o' Groats. Prendi il traghetto e viaggia per 40 minuti in direzione delle Isole Orcadi: osserva la fauna marina con le pulcinelle di mare e le orche lungo la traversata. All'arrivo sali a bordo di un autobus di lusso alla scoperta dell'area. Approfitta del commento informativo di una guida locale. Ammira le Churchill Barriers, costruite durante la prima guerra mondiale. Raggiungi Kirkwall, il centro amministrativo delle isole, e osserva la cattedrale di San Magnus, i negozi, il museo e il suggestivo porto. Prosegui lungo la costa settentrionale della baia di Scapa Flow e goditi la vista delle colline di Hoy. Arriva quindi a Stromness, una delle località più pittoresche della Gran Bretagna. Concediti una passeggiata lungo il susseguirsi di strade, visita il museo e scopri numerosi posti per consumare il pranzo.  Dirigiti quindi al villaggio neolitico di Skara Brae, risalente al 2500 a.C e sommerso da dune di sabbia che ne nascondevano l'esistenza, e per questo ben conservato per migliaia di anni. Segui l'itinerario lungo la lingua di terra tra i loch Harray e Stenness. Fai inoltre una sosta al mistico Cerchio di Brodgar e alle pietre erette di Stenness. Al termine del tour prendi il traghetto al ritorno e fermati per una visita alla Cappella italiana, splendidamente decorata e realizzata partendo dall'unione di 2 baracche Nissen. Raggiungi di nuovo John o' Groats a conclusione di un'esperienza indimenticabile.

...
Sulle tracce di Outlander: 4 giorni da Edimburgo

2. Sulle tracce di Outlander: 4 giorni da Edimburgo

Parti da Edimburgo e inizia a ripercorrere le più note location cinematografiche che hai visto nella serie TV Outlander. La prima tappa è l'affascinante villaggio di Culross. Poi continua nella piccola città di Falkland per rivivere le prime scene della serie, in cui Falkland sostituisce la Inverness del 1940. Nel primo pomeriggio ti fermerai al Newtonmore Highland Folk Museum, che ospita le repliche delle fattorie dai tetti in paglia delle Highlands del XVIII secolo. Queste sono state usate come ambientazione nel primo episodio della serie. Raggiungi quindi Aviemore, dove è possibile riconoscere le bellissime colline e l'area boscosa di Tulloch Ghru. Più tardi nel pomeriggio arriverai a Inverness, dove ti fermerai per le successive due notti.  Il secondo giorno inizierà con una visita a Culloden, che svolge un ruolo importante nella storia scozzese e nei libri di Outlander. È al campo di battaglia di Culloden che Claire e Jamie si sono detti addio, prima che Jamie si unisse all'esercito giacobita per combattere per gli Stuart. Avrai la possibilità di vedere il centro visitatori e il sito, e potrai rendere omaggio a coloro che hanno perso la vita nell'ultima battaglia combattuta sul suolo britannico. Quindi visita i menhir di Clava Cairns, a breve distanza in auto. Dopo pranzo, proseguirai per Castle Leod, la "casa del Clan MacKenzie", dove potrai goderti una passeggiata rilassante. Il castello ricorda quello descritto da Diana Gabaldon, anche se la scrittrice non ne aveva mai sentito parlare prima di scrivere Outlander. Raggiungi con un breve tragitto Beauly, dove si trova Beauly Priory, vero sito della tomba di Lord Lovat nel cuore delle terre del Clan Fraser. Beauly Priory è una bellissima rovina del XIII secolo dove sono sepolti i Lovat Frasers nel libro di Diana Gabaldon. Nel pomeriggio avrai l'opportunità di assaggiare "l'acqua di vita" con un tour e una degustazione presso una distilleria di whisky. In seguito,  fai ritorno a Inverness, dove avrai tempo a sufficienza per esplorare la città e godertela per un'altra serata. Il terzo giorno inizia con una visita al maestoso Glen Affric. Laghi, montagne e foreste di pini: questa è una delle valli più belle della Scozia. Prosegui lungo Loch Ness e attraverso Great Glen prima di andare a Glenfinnan. E' incorniciata dallo spettacolare scenario tipico delle Highlands ed è il luogo di una sezione della linea ferroviaria del treno a vapore giacobita notoriamente utilizzato come l'Hogwarts Express in Harry Potter. Il pernottamento sarà a Fort William sotto l'ombra della montagna più alta della Gran Bretagna, il Ben Nevis. Il quarto giorno inizia con un percorso attraverso la magnifica Glencoe e attraverso l'aspra zona di Trossachs per arrivare al castello di Doune. Il castello è una vasta rovina che rappresenta Castle Leoch nel programma TV. In seguito, farai una sosta fotografica al Blackness Castle sulle rive del Firth of Forth. Questo posto è stato utilizzato come set per Fort William e appare in molti altri film, grazie alla sua splendida ambientazione e alle pareti fittamente fortificate. Dopo questa avventura medievale, si tornerà a Edimburgo in prima serata.

...
Da Inverness: 3 giorni Orkney Explorer

3. Da Inverness: 3 giorni Orkney Explorer

Giorno 1 : Esplora l'antica capitale di Orkney, Kirkwall Dopo un inizio precoce partendo da Inverness alle 08:00, percorri il nord attraverso l'Isola Nera, oltre l'imponente Castello di Dunrobin, prima di attraversare Pentland Firth verso le Isole Orkney. Soggiorno a Kirkwall, la capitale moderna di Orkney per 2 notti. Qui potrete visitare la magnifica cattedrale del Vichingo e le sue strade tortuose. Giorno 2: Seguite le orme dei Viching come si viaggia attraverso Orkney Oggi è la tua occasione per esplorare le antiche e antiche sorprese di questa fantastica isola; Una terra di contrasti, dove fertili pascoli verdi sono frantumati da rive di sabbie dorate lavate da acque del Mare del Nord e dell'Oceano Atlantico. I punti salienti includono una visita a Skara Brae, il mistico circolo di pietra preistorica a Brodgar, le pietre in piedi di Stenness e Maeshowe, dove nel XII secolo i Vichinghi lasciarono una delle più grandi collezioni di iscrizioni runiche norvegesi. Giorno 3 : Viaggiare attraverso le regioni storiche di Caithness e Sutherland Avere la tua ultima possibilità di afferrare alcuni doni per amici e familiari e visitare la cattedrale locale di Kirkwall. E dopo un traghetto verso la terraferma, viaggiare attraverso le regioni storiche di Caithness e Sutherland. Scopri le aree libere delle montagne, un periodo che cambia il mondo nella storia scura della Scozia e scopri alcuni dei villaggi di pescatori più remoti della Scozia. Il tour arriverà a Inverness la sera prima alle 19:00 circa.

...
Scozia tour di 5 giorni: isole Orcadi e costa settentrionale

4. Scozia tour di 5 giorni: isole Orcadi e costa settentrionale

Raggiungi l'estremità della Scozia per intraprendere un magico tour panoramico di 5 giorni e scoprire la storia delle Highlands e di siti come il campo di battaglia del massacro del Clan Macdonald e il castello di Stirling. Trascorri la giornata alle isole Orcadi, poi raggiungi la costa più settentrionale della Scozia. Viaggia a bordo di un comodo minibus Mercedes da 16 posti per vivere un'esperienza più intima e rilassata. Per la notte invece, potrai approfittare dei graziosi B&B che troverai a Inverness, nella pittoresca cittadina di Kirkwall e nel candido villaggio di pescatori di Ullapool, alla foce del lago di Loch Broom. 1° Giorno: Parti da Edimburgo, viaggiando verso ovest fino a Stirling. Prosegui fino al castello di Stirling e al monumento di Wallace, poi continua fino al castello di Doune, utilizzato per girare il celebre film commedia dal titolo Monty Python e il Sacro Graal. Fai una sosta nella cittadina di Callander per bere qualcosa e riposarti un po' prima di proseguire il viaggio. Poi, lasciati stupire da meravigliosi laghi come quello di Loch Lubnaig e Loch Earn, dalle valli di Glen Ogle e Glen Dochart che si aprono alla vista mentre percorri la strada che ti porta alla remota e selvaggia distesa di Rannoch Moor. La vista del vulcano, ormai inattivo, ti lascerà senza fiato. Continua verso nord fino al Great Glen e poi Loch Ness, dove senza fretta potrai dedicarti all'avvistamento di "Nessie", il famosissimo (e mostruoso) abitante del lago. Trascorrerai la serata nella cittadina di Inverness, dove avrai del tempo libero per visitare la magnifica capitale delle Highlands scozzesi. 2° Giorno: Lascia Inverness per andare alla scoperta della penisola di Black Isle e apprezzare il fiabesco castello di Skibo, appartenuto all'industriale Andrew Carnegie. Poi, raggiungi la costa nord-orientale, attraversando alcuni tra i maggiori scenari drammatici della Scozia. Apprezza lo sconfinato panorama su alcuni dei più antichi paesaggi d'Europa, cogli l'occasione per avvistare la fauna locale come l'aquila reale e il cervo nobile. Vicino al villaggio di John o' Groats, all'estremo nord-est della Scozia, potrai imbarcarti sul battello che attraversa lo stretto di Pentland Firth per raggiungere l'arcipelago delle isole Orcadi. Percorri un breve tratto di strada per arrivare alla celebre Cappella italiana, dove potrai fermarti per qualche minuto per una rapida visita prima di proseguire fino alla roccaforte vichinga di Kirkwall, dove troverai alloggio per le altre 2 notti. Visita la splendida e imponente cattedrale vichinga di Kirkwall e lasciati stupire dai vicoli ventosi del centro storico. 3° Giorno: Apprezza le isole Orcadi, una terra ricca di contrasti e sfumature, dove i terreni fertili e verdeggianti si contrappongono alle spiagge di sabbia dorata, battute dalle acque del mare del Nord e dell'oceano Atlantico. Il tour delle Highlands scozzesi include anche una visita all'insediamento neolitico in pietra di Skara Brae, al Cerchio di Brodgar, alle Pietre erette di Stenness e al complesso di tombe neolitiche di Maeshowe, dove i vichinghi hanno lasciato la più vasta collezione di iscrizioni runiche del XII secolo. 4° giorno: Lascia le isole Orcadi e naviga le acque vichinghe per rientrare in terraferma. Viaggia nella parte più estrema della Scozia, attraversando le splendide montagne di Ben Loyal e Ben Hope, le scogliere rocciose e le meravigliose spiagge di sabbia dorata della costa settentrionale. Spingiti fino alla parte più remota delle Highlands e ammira la grandezza e lo splendore delle selvagge montagne di Assynt. Concediti una sosta per apprezzare le rovine del castello di Ardvreck, un edificio che risale al XV secolo. Prosegui fino alla pittoresca cittadina di Ullapool, alla foce del lago di Loch Broom, un meraviglioso villaggio di pescatori in cui trascorrerai l'ultima notte prima di rientrare a casa. 5° giorno: Risvegliati visitando il crepaccio boscoso della gola di Corrieshalloch e le Clava Cairns, tre tombe dell'età del bronzo. Poi esplora il luogo in cui si è svolta la sanguinosa battaglia di Culloden. Riprendi la rotta verso sud, attraversando lo splendido Parco nazionale di Cairngorms, oltrepassando la fitta e antica foresta di pini della Caledonia nella zona di Highland Perthshire, prima di rientrare a Edimburgo.

...
Portree: il meglio dell'isola di Skye in un tour di 1 giorno

5. Portree: il meglio dell'isola di Skye in un tour di 1 giorno

Inizia l'escursione raggiungendo le Fairy Pools, le famose piscine delle fate, all'ombra dei Monti Cuillin; le piscine sono collocate in uno dei paesaggi più scenografici di Skye e qui, nelle acque verde cristallo del fiume Brittle, si narra che le fate facciano il bagno. Se il tempo lo permette, tuffati nelle piscine del fiume, uno dei luoghi più incontaminati del Regno Unito. Divertiti e immergiti sotto gli archi naturali e le cascate ma, attenzione, non disturbare le fate, si offendono facilmente! Dopodiché, dirigiti verso la distilleria Talisker, una delle 3 distillerie di whisky presenti a Skye, ubicata a Carbost; qui viene prodotto un delizioso scotch whisky, caratterizzato da un particolare sapore torboso e affumicato. Passa attraverso il centro visitatori (non durante il tour) e, se è disponibile, assaggia uno dei pregiati whisky prodotti qui. Hai adesso la possibilità di scegliere se andare a Neist Point oppure al Castello di Dunvegan; ti passeremo a prendere sulla via del ritorno da Neist Point. Percorri l'area più a ovest dell'isola, dove si trova Neist Point, il punto migliore sull'isola per avvistare balene, delfini e squali. Ti trasporteremo fino ai confini del mondo, dove splendidi panorami, cieli immensi e un oceano sconfinato la fanno da padrone. Non perderti l'opportunità di sostare presso il magnifico Fairy Glen, il punto di ritrovo delle fate più importante di Skye; passa vicino a piccoli monticelli, conosciuti nelle Highlands come Fairy Knowes o collinette delle fate e tendi l'orecchio: potresti sentire il rumore delle fate al lavoro! Avvicinati al terreno alla ricerca degli elfi nelle foreste in miniatura di Glen, segui il tortuoso sentiero fino alla cima del castello delle fate oppure percorri il labirinto del fauno per esprimere un desiderio! Dopodiché, goditi il percorso fino a Trotternish ridge, una impervia cresta montuosa, e lasciati incantare dal magnifico paesaggio del Quiraing, usato in molti film di fantascienza e conosciuto ovunque per le sue incredibili formazioni rocciose e per l'incredibile panorama costiero. Parte del più vasto fenomeno di smottamento che l'Europa abbia mai conosciuto, questo è senza dubbio un posto come pochi altri al mondo. Infine, raggiungi Kilt Rock e il museo dei dinosauri; dopodiché, continua alla volta dell'incantevole Old Man of Storr, un pilastro roccioso altro più di 60 metri, che si è staccato dal punto più alto della cresta montuosa dando vita a un incredibile paesaggio fatto di pietre contorte, ombre incombenti e nebbie vorticose. L'Old Man of Storr ha fatto da set a molti film, tra cui Prometeo, film di fantascienza del 2012 diretto da Ridley Scott. Scopri perché Skye è stata nominata dal National Geographic la quarta isola più attrattiva del mondo.

...

Highlands: altri luoghi da visitare

Vuoi scoprire tutte le attività disponibili a Highlands? Clicca qui per la lista completa.

Highlands: le opinioni degli altri viaggiatori

Valutazione generale

4.8 / 5

basata su 37 recensioni

Nel complesso, il tour è stato buono. Tuttavia, non siamo stati in grado di fare degustazioni di whisky perché la distilleria probabilmente non aveva tempo. Il nostro autista ha quindi detto che ciò sarebbe accaduto in metà dei tour. A mio avviso, ciò avrebbe dovuto essere indicato nella descrizione. Non abbiamo potuto visitare i fairypools perché il flusso da attraversare era già troppo pieno. Altrimenti è stato fantastico. I luoghi che abbiamo visitato sono stati tutti fantastici e il nostro autista Ann è stato divertente e istruttivo. La giornata è stata ben riempita e siamo tornati a Portree intorno alle 17:00. Mi sarebbe piaciuto un po 'più di tempo per ogni fermata. C'era poco da esplorare davvero, dato che spesso avevamo solo mezz'ora. Ma c'è un tour del genere. Quindi tutto bene :-).

Questo è un tour per chi ama le escursioni in montagna, con sentieri anche un po’ hard da affrontare. Io non sono una sportiva ma c’è lgo fatta quindi lo consiglio a tutti! Puoi vedere le migliori attrazioni dell isola in un giorno solo.. in bocca al lupo per il tempo!

Perfetta per vedere tutti i punti d'interesse se ci si muove senza auto,cercando di organizzarsi con l'autobus sarebbe impossibilepoterlo fare. In una giornata si riesca a vedere tutto, le soste sono sufficienti per godersi ogni cosa.

Bellissima giornata di sole, cosa molto insolita a Skye, guida scozzese molto preparata e molto brava a guidare. Paesaggi e posti incantevoli. Purtroppo abbiamo saltato una tappa a causa del traffico. Nel complesso molto soddisfatta.