È arrivato il momento di cambiare rotta e lasciarti alle spalle le spiagge le località lungo la costa che pullulano di turisti. Quest’estate, è il momento perfetto per allontanarti dalla terraferma e avventurarti alla scoperta di un’isola mediterranea che non hai ancora visitato. Inizia a pianificare la tua vacanza in una di queste destinazioni da sogno!

1. Porquerolles, Francia

mare nella Costa Azzurra

Tutti sanno che la Costa Azzurra rappresenta la quintessenza del lusso… tuttavia, pochi sanno che anche in questa regione è possibile imbattersi in luoghi autentici, in cui poter scoprire la cultura francese più tradizionale. Uno di questi è Porquerolles, un’isola idilliaca raggiungibile in 20 minuti di traghetto da Hyères. La gente del posto ama spostarsi su due ruote: il nostro consiglio è di seguire il loro esempio e noleggiare una bicicletta per esplorare l’isola. Questo è, infatti, il modo migliore per goderti il paesaggio e fare delle soste presso una o due delle cantine vinicole presenti sul territorio. Percorri i sentieri tortuosi e raggiungi spiagge mozzafiato. Una delle più popolari è sicuramente Pointre Prime: lì, una striscia di sabbia collega la spiaggia ad un piccolo isolotto.

2. Nisiro, Grecia

uomo che guida un auto nelle montagne con panorama

È difficile trovare un’isola greca che non sia splendida, ma di sicuro si fa fatica a trovarne una particolare come Nisiro. Non solo si tratta di un vero e proprio vulcano, ma è anche sede di splendide chiese e monasteri. Se hai la fortuna di esplorarla, assicurati di visitare la chiesa Panagia Spiliani e la spiaggia di Agios Theologos. Un altro vantaggio di quest’isola è che, rispetto alla vicina Coo, (o Kos, in greco), non è affollata da visitatori. Nella pittoresca città portuale di Mandraki troverai una moltitudine di case bianche e colorate costruite su rocce vulcaniche. Fai un’escursione sul cratere del vulcano e, se hai voglia di cimentarti in uno sport acquatico, fai windsurf oppure snorkeling sulla costa.

3. Busi, Croazia

barca ormeggiata con roccia in primo pinao

Con soli 15 residenti e appena 5,91 km² di terreno, l’isola di Busi probabilmente passerebbe inosservata se non fosse per le sue famose grotte. Questa isoletta croata è perfetta da visitare durante un’escursione di un giorno da Lissa, un’altra isola croata da non perdere. Noleggia una barca o partecipa ad un tour per esplorare ben dieci grotte lungo la costa, una completamente diversa dall’altra. La destinazione più imperdibile? Modra Špilja, o semplicemente la Grotta Azzurra. Qui, i raggi del sole penetrano attraverso una fessura nelle rocce ed illuminano la grotta con sfumature di blu acceso. Anche se non è possibile accedere alla Grotta Azzurra con la propria barca, puoi arrivarci comodamente con un’escursione di un giorno. Il momento perfetto per scattare foto è l’ora di pranzo, quando la grotta è più illuminata. Oltre alle sue incantevoli grotte, Busi è sede di splendide spiagge, tra cui Porat e Salbunara.

4. Agistri, Grecia

donna in cima ad una collina che guarda il mare e la spiaggia

È difficile competere con Santorini o Mykonos, ma Agistri, una piccola isola situata ad un’ora da Atene, si avvicina molto all’atmosfera di queste due famose località. Qui, puoi goderti un’autentica vacanza greca lontano dalle orde di turisti e dai prezzi vertiginosi degli hotel. La sua vicinanza ad Atene permette di combinare una vacanza isolana con una gita in città. Al contrario, se ti trovi ad Atene, ti basterà prendere il traghetto dal Pireo, il porto principale della capitale greca, per raggiungere in poco tempo questa splendida isola. La maggior parte degli hotel si trova a Skala, situata a soli cinque minuti dal terminal dei traghetti di Agistri. Da qui, è possibile raggiungere la spiaggia di Chalikiada con una breve passeggiata. Dopo aver ammirato un panorama mozzafiato dalla cima della scogliera, scendi lungo un piccolo sentiero e raggiungi un’incantevole spiaggia di sabbia bianca.

5. Ischia, Italia

panorama sul porto di Ischia e sul Castello Aragonese

Proprio accanto a Capri si trova Ischia, l’affascinante isola campana baciata dal sole. Conosciuta con l’appellativo di “isola verde” per la sua flora rigogliosa, Ischia è meno affollata della vicina Capri. Oltre a rilassarti sulle sue spiagge da sogno, potrai visitare il Castello Aragonese, un’imponente fortezza medievale che sorge su un isolotto scosceso. Al termine di una giornata esplorativa, goditi un panorama mozzafiato sul castello. Se poi hai voglia di una cena raffinata, ti consigliamo di fare tappa al ristorante “Da Maria“, raggiungibile solo in barca. Naturalmente, nessun viaggio a Ischia è completo senza un po’ di sano relax sulle sue meravigliose spiagge. Per goderti l’isola con più tranquillità e con una temperatura mite, ti consigliamo di visitarla in tarda primavera o alla fine dell’estate.

6. Elba, Italia

donna in un percorso di trekking che osserva il panorama su Portoferrao, Isola d'Elba

Incastonata tra la Corsica e la costa toscana, l’Isola d’Elba è un vera oasi verde. Un viaggio in traghetto dalla terraferma a Portoferraio, la città più grande dell’isola, offre già un assaggio dei paesaggi che è possibile ammirare a destinazione. Oltre al suo mare cristallino, alle spiagge di ciottoli e alle spettacolari scogliere, l’isola vanta una grande storia alle spalle. Se vuoi alternare il relax in spiaggia ad una visita storica o culturale, avrai tanto da esplorare. Potresti, ad esempio, visitare Villa San Martino, il luogo in cui Napoleone Bonaparte visse durante l’esilio sull’isola.

7. Formentera, Spagna

 due persone che camminano lungo una strada verso un faro in riva al mare

Maiorca, Minorca e Ibiza. sono senza dubbio le isole baleari più visitate dai turisti di tutta Europa, Formentera rimane ancora una meta poco conosciuta dai viaggiatori di alcuni paesi. Con le sue acque turchesi e le sue spiagge di sabbia bianca, è una delle isole più idilliache del Mediterraneo. Al contrario di Ibiza, Formentera, non è famosa per la movida notturna: è, invece, una meta perfetta per un viaggio all’insegna del relax e dell’avventura. Lì, potrai fare snorkeling ed immersioni subacquee, oppure, se preferisci esplorare la terraferma, potrai fare trekking o fare un giro in scooter per raggiungere uno degli antichi fari dell’isola (specialmente Cap de Barbaria) ed ammirare un tramonto spettacolare.  

8. Isola di Cunda, Turchia

stradine dell'isola di cunda, la più grande delle isole ayvalik

Se ami i paesaggi contornati da ulivi tipici della Grecia e della Turchia, Cunda, la più grande delle isole Ayvalık, è la destinazione che fa per te. I suoi vicoletti, che ospitano case in pietra con persiane colorate e specie di fiori variopinte, sono a dir poco pittoreschi. Il punto di riferimento principale dell’isola, la chiesa di Taksiyarhis, ti farà sentire come se avessi viaggiato indietro nel tempo. Rilassati e goditi l’atmosfera serena e pacifica di questa incantevole isola mediterranea.

Ricevi la tua dose d'ispirazione direttamente per email. Iscriviti alla newsletter.

Comments

comments