Spesso sono sottovalutate da molti, ma non deludono mai nessuno: queste 8 città danno del filo da torcere alle loro connazionali più grandi e famose. Inoltre, ciò che perdono in grandezza, lo riacquistano con le numerose cose da fare, da vedere, da mangiare e da fotografare. Se stai organizzando una vacanza in Europa, perché non lasci perdere le strade viste e riviste delle capitali e non vai alla scoperta di queste mete meno conosciute?

1- San Pietroburgo, Russia
Se ti piace visitare musei e gallerie di fama internazionale, chiese sontuose e teatri maestosi, San Pietroburgo è il posto adatto a te. Inizia il viaggio alla scoperta del famosissimo museo dell’Ermitage. Il museo comprende oltre 1500 stanze, tra cui un’area nel Palazzo d’Inverno: ci si potrebbero trascorrere giornate intere ad ammirarne le sale sfarzose. Se riesci a trascinarti fuori dall’irresistibile museo dell’Ermitage, fai una passeggiata in città passando dalla pittoresca Chiesa del Salvatore sul Sangue Versato e attraversando i ponti suggestivi che si intrecciano tra i canali. A soli 30 km a sud da San Pietroburgo si trova l’imperdibile Palazzo di Caterina. Un tempo residenza estiva degli zar russi, questo splendido palazzo oggi è l’attrazione preferita dei visitatori a San Pietroburgo.

2- Porto, Portogallo
Assicurati che il tuo tour gastronomico del Portogallo non finisca prima di aver visitato questa splendida città, una vera e propria gemma per chi viaggia intorno a questo paese da cartolina. Sali sulla piccola funicolare a Muralha Fernandina, località delle antiche mura cittadine, e goditi la vista spettacolare delle cantine del vino di Porto, delle case rivestite di maioliche e dell’incredibile Ponte Dom Luís I. Scopri il collinare centro cittadino e scatta qualche foto alle facciate variopinte delle case, prima di gustare un bicchiere o due del vino che prende il nome da questa città. E ancora, per gli appassionati di vino, una visita ai vigneti della Valle del Douro è una tappa da non perdere.

3- Amburgo, Germania
Amburgo ti conquisterà in un attimo, specialmente alla sera, quando le luci si accendono e il porto si illumina al calar della notte. Alzati presto la domenica e visita il mercato del pesce a St. Pauli, oppure recati direttamente lì dopo una notte folle a Reeperbahn, cuore pulsante della vita notturna. Parla con i commercianti del posto, che competono per offrire il pesce più fresco al prezzo migliore, oppure fai uno spuntino appetitoso ai banconi dello street food del mercato. Non lasciare Amburgo senza aver visitato la Elbphilharmonie, forse l’opera di architettura moderna più incredibile della Germania (o perfino d’Europa). Dalla sala concerti basteranno pochi passi per raggiungere i canali e il complesso di magazzini di Speicherstadt, primo sito patrimonio mondiale dell’UNESCO di Amburgo.

4- Cork, Irlanda
Cork racchiude tutte le meraviglie dell’Irlanda: cibo di qualità, gente amichevole e panorami incredibili. Goditi il meglio della seconda città più grande dell’Irlanda facendo una passeggiata lungo St. Patrick’s Street e fermati all’English Market a comprare leccornie per un picnic a Fitzgerald’s Park. Cork si trova in una posizione perfetta per raggiungere le coste selvagge di Emerald Isle: Prosegui a ovest verso le Scogliere di Moher o verso Mizen Head, il punto più a sud dell’Irlanda.

5- Graz, Austria
L’Austria è il posto perfetto per gli amanti del cibo, e Graz non fa eccezione. Per i golosi di torte, non c’è niente di meglio che sedersi in una caffetteria e gustare un Kaiserschmarrn appena fatto. Smaltisci il dolce raggiungendo a piedi Schlossberg e goditi la vista spettacolare della città. La torre dell’orologio di Schlossberg risale al tredicesimo secolo ed è un soggetto perfetto per scattare qualche foto. Prima di andare via da Graz, prendi un drink sulla Murinsel, una struttura futuristica allestita sul fiume Mura in onore della nomina di Graz a capitale della cultura europea nel 2003.

6- Spalato, Croazia
Non capita tutti i giorni di bere un caffè davanti ad edifici architettonici costruiti 2000 anni fa, ma questo è esattamente ciò che ti aspetta a Spalato, l’incantevole seconda città più grande in Croazia. Procedi verso il Palazzo di Diocleziano e la Cattedrale di San Doimo per ammirare due delle bellezze architettoniche più antiche di Spalato. Passeggiando tra le stradine tortuose e strette della città vecchia, sarai avvolto dalla brezza marina che riporta la gente del luogo e i visitatori al mare Adriatico. Dopo aver preso il sole nelle spiagge della zona, parti per un’escursione ai fiabeschi laghi di Plitvice. Le cascate e i laghi del parco nazionale rimarranno sicuramente tra i ricordi indelebili del tuo viaggio.

7- Salonicco, Grecia
Chi ha un debole per la storia deve assolutamente visitare la seconda città più grande della Grecia. Per prima cosa incamminati verso il porto per ammirare la Torre Bianca, l’attrazione più famosa di Salonicco. Alta 34 metri, quella che una volta era una prigione, adesso ospita numerose mostre e regala una vista mozzafiato ai visitatori dalla piattaforma panoramica. L’Arco di Galerio, la porta d’accesso principale alla torre, risale all’anno 298 d.C. e merita di essere fotografato durante una passeggiata nel centro storico. Prosegui il tuo viaggio nel passato con un’escursione ai monasteri in cima alle pareti a picco di Meteora.

8- Bergen, Norvegia
Sebbene sia ritenuta una delle città più piovose d’Europa, Bergen ha così tanto da offrire che ti dimenticherai pure della pioggia. Questa incantevole città norvegese ti sorprenderà con i suoi frutti di mare freschissimi (visita Fish Me, il mercato del pesce), una quantità innumerevole di musei e i suoi fiordi dall’aspetto pittoresco che aspettano di essere esplorati. Prendi la funicolare dal Monte Floyen per osservare Bergen dall’alto. Non c’è niente di più bello che ammirare un tramonto da lassù.

Comments

comments