Ammirare l’aurora boreale che illumina il cielo notturno è un’esperienza da provare almeno una volta nella vita. Non è facile cogliere il momento giusto in cui assistere a questo sfuggevole fenomeno, ma di certo conoscere i punti migliori per osservarlo ha degli incredibili vantaggi. Qui potrai scoprire di più sulle 8 destinazioni da visitare questo inverno da cui osservare l’aurora boreale. In più, per gli intrepidi amanti dell’avventura, abbiamo un suggerimento speciale da non perdere.

NOVITÀ: Ammira l’aurora boreale direttamente dal tuo salotto

Sebbene l’aurora boreale possa essere avvistata da tantissimi luoghi nel mondo (e non soltanto dai paesi Scandinavi, come molti credono), sappiamo bene che avvicinarsi al Circolo Polare Artico non è per tutti una passeggiata. Per fortuna, da oggi puoi guardare l’aurora boreale in streaming, sulla pagina web explore.org. Punta la sveglia ad una fase del giorno corrispondente alla notte in Canada e preparati ad ammirare questo emozionante spettacolo naturale direttamente dal divano.

1. Esplora la fredda capitale della Norvegia

Sebbene si trovi a circa 300 km a nord del Circolo Polare Artico, Tromsø è un luogo non troppo freddo da cui ammirare l’aurora boreale. La Corrente del Golfo mitiga il clima di questa città, ma, in ogni caso, ti consigliamo di portare con te la giacca più pesante che hai! Ne avrai bisogno durante l’esplorazione di questo posto straordinario. Durante il giorno, partecipa a una crociera tra i fiordi polari e goditi un pranzo leggero a bordo. Quando fa buio, allontanati dal centro della città e fai un giro in slitta con gli husky mentre attendi che il cielo si tinga dei colori dell’aurora.

2. Scopri l’Islanda dal mare

La bellezza dell’Islanda è davvero disarmante. Esiste forse un posto più attraente di quest’isola, famosa per i ghiacciai, le cascate e l’aurora boreale? Mentre aspetti che faccia buio, rilassati in una delle piscine termali islandesi, oppure parti all’avventura ed esplora l’incredibile area geotermica del Circolo d’Oro. Uno dei modi migliori per osservare l’aurora è salire a bordo di una barca e salpare dal porto di Reykjavík. Se preferisci restare sulla terraferma, raggiungi la spiaggia di sabbia nera a Vík e aspetta che il cielo si illumini come per magia.

3. Tuffati nelle acque gelide della Finlandia

Hai mai pensato di fare una nuotata in un lago ghiacciato mentre ammiri l’aurora boreale? Da pazzi, vero? Eppure, in Lapponia puoi farlo per davvero, indossando una tuta isolante. Questo è per i finlandesi solo uno dei tanti modi bizzarri per godersi l’aurora. In alternativa puoi assistere a questo fenomeno naturale in sella ad una motoslitta:senza dubbio una delle soluzioni migliori per non perderti questo spettacolo della natura.

4. Scopri il lato selvaggio del Canada

Non è facile decidere dove andare a vedere l’aurora boreale, quando ti trovi in Canada. Ci sono milioni di posti in cui avvistarla (sempre nel caso che l’aurora decida di farsi vedere, ovvio): dallo Yukon, a ovest, fino a Terranova, a est. Uno dei luoghi più popolari per chi è alla ricerca delle “luci del Nord” è Whitehorse, nello Yukon. Se l’aurora boreale non si manifesta, potrai partecipare alle numerose attività invernali disponibili nell’area, tra cui l’escursionismo con racchette da neve e l’osservazione della flora e della fauna del posto.

5. Ammira le luci del Nord in Alaska

L’Alaska è il paese dei balocchi per gli appassionati della natura, e Fairbanks, la seconda città più grande di questo stato americano, è un luogo ideale per assistere al fenomeno dell’aurora boreale. Fairbanks si trova proprio nell’ovale aurorale, il punto in cui le luci possono essere osservate con più frequenza. È ormai un luogo famoso, benché molto freddo, da cui osservare questo meraviglioso spettacolo naturale. Se la fortuna non è dalla tua parte e l’aurora non fa capolino, visita l’Aurora Ice Museum per immergerti nel mondo del Polo Nord. Qui, le sculture di ghiaccio si illuminano con i colori dell’aurora boreale.

6. Visita luoghi incontaminati in Svezia

Proprio come l’Alaska, la Svezia sembra stata creata proprio per chi ama avventurarsi tra paesaggi innevati. Raggiungi il Parco nazionale Abisko a nord, e lasciati incantare dalle luci dell’aurora boreale mentre avvisti alcune renne selvatiche nei dintorni. Poi, dirigiti a sud e partecipa alle tradizionali attività invernali svedesi vicino a Stoccolma. Pattina sui fiumi ghiacciati, prova lo sci nordico e fai un’escursione con le racchette da neve.

7. Visita una città unica in Russia

La Russia ospita la città più grande del Circolo Polare Artico e allo stesso tempo una delle migliori destinazioni per chi è a caccia delle luci del Nord in Europa: Murmansk. Ciò che rende unica questa città è il suo cielo carico di neve, spesso teatro del ricercatissimo spettacolo di luci. Murmansk, inoltre, si trova vicino al confine con finlandese, per cui è facilmente raggiungibile da qualsiasi parte d’Europa.

8. Scopri luoghi straordinari in Groenlandia

Non esiste luogo più remoto della Groenlandia e qui, grazie all’assenza di inquinamento luminoso, l’aurora boreale è più visibile che mai. Raggiungi Ilulissat e il fiordo ghiacciato patrimonio mondiale dell’UNESCO e preparati ad assistere al fenomeno naturale con un paesaggio mozzafiato sullo sfondo. Puoi ammirare l’aurora boreale persino nella piccola capitale della Groenlandia, Nuuk. La luce dei lampioni della città non sovrasterà la magia di questo luogo.

Infine, una destinazione per gli intrepidi cacciatori di luci…

Se vuoi soddisfare la tua sete d’avventura e l’aurora boreale è troppo convenzionale per te, viaggia verso il sud del pianeta e vai a caccia delle luci del Sud. Rispetto all’aurora boreale, le cui luci hanno toni di colore tra il verde e il blu, l’aurora australe tinge il cielo di sfumature di rosa, viola, giallo e oro. Per assistere a questo straordinario spettacolo naturale, visita la Georgia del Sud, isola dell’Antartide, oppure raggiungi la punta più meridionale della Nuova Zelanda o dell’Argentina.

Comments

comments