A chi non è mai successo di pianificare una vacanza e poi accorgersi, dopo aver dato un’occhiata al budget, che forse è meglio aspettare? In quest’articolo ti dimostreremo che non serve un estratto conto a 9 zeri per concedersi un meritato viaggio. Seguendo questi 8 consigli, riuscirai a risparmiare, senza dover rinunciare a meravigliose vacanze.

1. Allinea le aspettative

Parlare di soldi prima di partire per un viaggio non è particolarmente allettante, ma è anche essenziale avere le stesse aspettative in termini di budget quando si viaggia con amici e famiglia. Dopo tutto, non è divertente se gli amici con cui parti in vacanza sognano di pernottare in hotel di lusso e cenare in ristoranti stellati mentre tu non vedi l’ora di dividerti tra street food e ostelli. Certamente, non è necessario pianificare un budget estremamente preciso, con il rischio di perderci il sonno (e le amicizie!): meglio pensare a una cifra approssimativa e considerare un certo margine. Tutto sta nella flessibilità.

2. Inizia a risparmiare dalle spese più piccole

Può sembrare scontato, ma i consigli più semplici su come risparmiare sono anche i più efficaci. Una volta pianificato il viaggio, pensa ad alcuni trucchi da mettere in pratica nella tua routine. Per esempio, rinuncia ad un caffè al bar o ad una cena fuori tutte le settimane. Se hai in mente un importo preciso da mettere da parte, sarà più facile non cadere in tentazione ogni volta che passi davanti alla tua pasticceria preferita, specialmente se a sostenerti è un’ottima motivazione, come un tour gastronomico a Parigi.

3. Risparmia sui voli

Non credi di poterti permettere un viaggio a Berlino per salire sulla cima della Torre della Televisione e visitare l’Isola dei Musei? Non preoccuparti: non è mai stato semplice risparmiare sui biglietti aerei, indipendentemente dalla meta. Dai uno sguardo a Skyscanner o monitora i prezzi su Google Voli e scopri l’opzione più economica per volare, così da poterti permettere ciò che conta davvero: le attività a cui parteciperai durante il viaggio, che entreranno a far parte dei ricordi più belli di quei giorni. Più flessibile sarai con le date (per esempio viaggiando fuori stagione ed evitando i weekend), più risparmierai.

4. Viaggia in modo intelligente

I biglietti aerei non sono l’unica cosa su cui puoi risparmiare. Quando atterri, non chiamare subito un Uber o un taxi. Apri invece l’app di un city pass, come questa city card valida per 24-96 ore ad Amsterdam. Non solo avrai accesso illimitato alla rete di trasporto pubblico della capitale olandese, ma potrai anche entrare gratis nei suoi 44 migliori musei e monumenti. Come le travel card, anche gli autobus panoramici sono un modo divertente ed economico di visitare una città. Questo biglietto per Amsterdam dura fino a 48 ore, perciò puoi salire e scendere da autobus e da battelli ogni volta che desideri e fermarti a visitare un monumento.

5. Investi su ciò che hai sempre voluto vedere

Probabilmente, c’è un monumento, un museo o un luogo particolare che ha suscitato in te l’interesse per una certa destinazione. Spesso si tratta dell’attrazione da visitare più costosa della tua vacanza, e, visti il denaro e il tempo investiti, vuoi assicurarti di ottenere il meglio da questa attività. Fortunatamente, adesso è possibile visitare i tuoi luoghi preferiti senza intoppi e goderti un’esperienza memorabile. Prima di tutto, cerca dei biglietti d’ingresso con accesso prioritario: grazie a questa opzione eviterai ore di attesa in coda. In più, per rendere davvero speciale la tua visita, cerca dei biglietti esclusivi che includono attività speciali, come una cena sulla Torre Eiffel o un bicchiere di champagne dal 72° piano di The Shard.

6. Osserva la città da una nuova prospettiva

Non importa quale sia la tua meta, ci sono sempre nuovi modi di visitare i classici. Uno dei migliori (e più accessibili economicamente) è osservare le tue destinazioni da un nuovo punto di vista: facendo un giro in barca lungo i fiumi o i canali. Il motivo? È un modo relativamente economico, divertente e disponibile in tante belle città, come Parigi, Londra e Berlino. Potrai così fotografare i luoghi d’interesse della città che stai visitando, mentre ti rilassi e ti godi la brezza tra i capelli.

7. Partecipa a un corso di cucina

Perché non unire il piacere di mangiare fuori con il divertimento di un’attività di gruppo? Puoi scegliere tra tanti workshop, tra cui questo corso per cucinare la pizza a Firenze, adatto alle famiglie, oppure questa attività dedicata alla preparazione della paella a Barcellona. È un vero affare: non solo risparmierai tempo per cercare un ristorante, ma tornerai a casa con una o due ricette gustose in tasca. E, cosa ancora più importante, non dovrai spendere soldi per una cena, visto che è compresa nell’attività.

8. Risparmia anche mentre dormi

Sii flessibile con la posizione del tuo hotel e risparmierai parecchio. Invece di pernottare in sistemazioni centrali, scegli quartieri più periferici, da cui puoi però facilmente raggiungere le attrazioni della città con i mezzi pubblici con la tua travel card. In più, avrai modo di visitare i quartieri più in voga della città, dove spesso si trovano bar alla moda, ristoranti emergenti e bei negozi.

Conosci un segreto esclusivo per risparmiare? Raccontacelo nei commenti qui sotto.

Comments

comments