L’Irlanda è molto di più di una pinta di Guinness a Dublino e una rapida occhiata alle Scogliere di Moher. Se stai pianificando un viaggio nella cosiddetta “isola di smeraldo”, non perderti queste destinazioni fuori dagli itinerari più battuti, ma che non ti deluderanno. Dalle isole più remote alle roccaforti dei pirati, queste perle nascoste ti regaleranno una vacanza indimenticabile.

1. In funivia come le pecore… nella Contea di Cork

Il tragitto per raggiungere l’isola di Dursey è, come dire, insolito. Una volta arrivati a Ballaghboy nella Contea di Cork, il tragitto prosegue su una spaventosa funivia sospesa a 30 metri di altezza su Dursey Sound. Non temere, è molto più sicura di quanto non sembri. Se ti chiedi cosa sia l’odore che pervade la cabina, beh…  sappi che anche le pecore di questa zona non hanno altro mezzo di trasporto che la funivia irlandese. Una volta sopravvissuti al tragitto più lento e adrenalico del mondo, potrai iniziare a esplorare. L’isola è la destinazione ideale per gli appassionati di trekking e birdwatching. Con un pizzico di fortuna potrai avvistare delfini, orche e magari addirittura squali.

2. Senti la Forza nella Contea di Kerry

Che la forza sia con te a Skellig Michael, un’isola scoscesa che ha ospitato Luke Skywalker in Gli ultimi Jedi. Skywalker sarà pur andato in giro in tunica e sandali, ma ti consigliamo di indossare un paio di scarpe comode per esplorare gli avamposti più remoti della Contea di Kerry. Per arrivare a questo sito patrimonio UNESCO occorrono circa 40 minuti. Inoltre, i battelli che partono dalle città di Portmagee, Ballinskelligs e Caherdaniel sono disponibili solo in estate. Sali i gradini sulla cresta della scogliera per esplorare l’antico monastero dell’isola. È una scalata non adatta ai deboli di cuore: la scogliera è alta circa 180 metri sul livello del mare.

3. Percorri Skellig Ring al volante

Se Skellig Michael non fa per te, rimani nella Contea di Kerry e avventurati alla scoperta di Skellig Ring, una strada costiera panoramica lunga 29 km che collega Portmagee e Ballinskelligs. Il percorso è uno dei più suggestivi di tutta l’Irlanda e regala una vista mozzafiato su Kerry Cliffs e l’Oceano Atlantico. Surfisti, subacquei e cioccolatodipendenti non potranno fare a meno di fermarsi a metà di Skellig Ring per una sosta a St. Finian’s Bay. Conosciuta nella zona con il nome di Glen, questa baia nascosta offre onde perfette per i surfisti più esperti e interessanti paesaggi sottomarini per i sub. Prima di rimetterti in viaggio, concediti un peccato di gola alla premiata cioccolateria di St. Finian.

4. Scopri i giganti della Contea di Donegal

Le scogliere di Slieve League sono probabilmente il tratto di costa più incredibile dell’Irlanda. Nemmeno le famose Scogliere di Moher, quasi tre volte più piccole, possono competere con queste imponenti pareti di roccia, alte circa 600 metri, che si tuffano a capofitto nell’Oceano Atlantico. È possibile ammirare in tutto il loro splendore i giganti della Contea di Donegal da Bunglass Point, che dista solo pochi minuti in auto dal piacevole villaggio di pescatori di Teelin. E dopo aver fotografato le onde selvagge, gli escursionisti più audaci possono avventurarsi nella scalata del vertiginoso sentiero “One Man’s Pass”.

5. Visita le splendide spiagge della Contea di Galway

L’Irlanda non è certo la prima meta che viene in mente parlando di spiagge di sabbia bianca. Eppure la costa selvaggia e le isole remote dell’Irlanda nascondono spiagge di sabbia incredibili. Due tra le più belle si trovano nella Contea di Galway, a qualche chilometro di distanza dal villaggio artistico di Roundstone e a 80 km a ovest della città di Galway. Da Roundstone, è facile raggiungere Dog’s Bay, la baia a forma di ferro di cavallo, e la vicina Gurteen Beach. Entrambe ti accolgono con sabbia bianca e acqua azzurra.

6. Parti per un’avventura pirata nella Contea di Mayo

I villaggi costieri caratteristici abbondano in Irlanda, ma Westport, con le sue strade verdeggianti e l’architettura georgiana, è probabilmente il più pittoresco di tutti. Quando avrai fatto il pieno di bar e ristoranti, lasciati la città alle spalle per esplorare Croagh Patrick, Clew Bay e Clare Island. Se viaggi in direzione di Westport puoi seguire le tracce di Grace O’Malley, la famigerata regina pirata di Connacht, che abitò la regione nel ‘500. La sua vecchia casa, Rockfleet Castle, si trova 20 km più a nord, mentre Westport House offre innumerevoli attività a tema pirata per la gioia dei più piccoli.

7. Indossa gli scarponi nella Contea di Waterford

Le Comeragh Mountains non possono competere con le Alpi in termini di dimensioni, ma se la cavano in quanto a paesaggi straordinari e itinerari escursionistici. Il Coumshingaun Loop è un must per gli escursionisti più esperti. L’anello, che si estende per circa 7,5 km su un terreno scosceso offre un panorama meraviglioso sulla Contea di Waterford, in particolare da Fauscoum, il punto più alto della catena di Comerag. Il punto saliente del sentiero è la vista su Coumshingaun Lough, un lago glaciale attorniato da una falesia di 350 m. Completato l’anello, dirigiti verso le vicine Mahon Falls, delle cascata di 80 m che costituiscono lo scenario ideale per un meritatissimo picnic.

Organizza il tuo viaggio in Irlanda

Comments

comments