Ti piacerebbe passare qualche anno a viaggiare per l’Europa per immergerti nel suo patrimonio di arte, architettura, lingue e culture diverse? Anche se oggi sembra troppo bello per essere vero, in passato, tra il XVII e XVIII secolo, alcuni fortunati viaggiatori hanno potuto realizzare questo sogno.

Se l’idea di un Grand Tour ti incuriosisce ma non hai le risorse necessarie per affrontare un viaggio di 1 o 2 anni (o, com’è probabile, non disponi di ferie illimitate), non disperare! Magari ti accompagnerà uno zaino piuttosto che un maggiordomo, ma potrai comunque goderti un viaggio ricco di attività culturali. Il nostro itinerario ripercorre le tappe fondamentali del più classico dei Grand Tour: Londra, Parigi, Venezia, Firenze e Roma. Visiterai i monumenti più importanti, dai palazzi alle gallerie d’arte, con un itinerario particolarmente adatto a intellettuali e appassionati di storia. Vediamo insieme quali sono le tappe della “versione 2.0” del Grand Tour.

1. Inizia dalla splendida architettura londinese

Londra è sempre stato il punto di partenza del Grand Tour tradizionale e ti suggeriamo di attenerti alla tradizione. Ogni angolo di questa città è ricco di storia. Goditi la vista panoramica delle sue vivaci strade con un giro sul London Eye: dall’alto, riconoscerai l’architettura dei monumenti più famosi, come la Cattedrale di St. Paul e il Tower Bridge. Una volta a terra, potrai dirigerti alla Torre di Londra, il luogo ideale per scoprire la storia affascinante (e a volte turbolenta) della famiglia reale inglese.

2. Ripassa la storia dell’arte a Parigi

Durante il Grand Tour, i viaggiatori di un tempo potevano permettersi il lusso di trascorrere anni a contatto con l’arte e la cultura europee. Con questo fantastico tour del Louvre puoi fare la stessa cosa, ma in un giorno soltanto! La collezione di arte e artefatti del Louvre copre un periodo che va dall’antica Grecia al XVIII secolo. Dalla scultura alla pittura, questo museo monumentale offre uno spaccato della cultura europea. Una volta conclusa la tua visita e aver salutato Da Vinci e Delacroix, dirigiti verso la Reggia di Versailles per conoscere da vicino alcuni affascinanti personaggi della storia francese, come Re Luigi XIV e Maria Antonietta.

3. Non solo canali a Venezia

Nella splendida Venezia si cade spesso nella tentazione di trascorrere le giornate ad attraversare i canali in gondola, o a gustare specialità locali come risi e bisi in trattorie accoglienti. Però, oltre a queste piacevoli attività, Venezia offre un vero e proprio patrimonio di cultura e di storia. Inizia con il Palazzo Ducale, dove puoi ammirare la ricercata architettura del XIV secolo e apprendere come vivevano i Dogi di Venezia. Poi salta dal XIV al XX secolo con una visita alla collezione Peggy Guggenheim. Questo museo di arte moderna ospita capolavori di Picasso, Magritte, Pollock e altri ancora.

4. Raggiungi vette altissime a Firenze

Per una immersione totale nella cultura rinascimentale di Firenze non esiste posto migliore della celebre Galleria degli Uffizi, dove troverai capolavori di statura mondiale come la Nascita di Venere di Botticelli. Dopo questo picco culturale, potresti decidere di raggiungere nuove altezze (questa volta letteralmente) salendo sulla cupola del famoso Duomo di Firenze, da cui godrai di una vista panoramica di questa magnifica città. A seguire, un rinfrescante aperitivo, più che meritato dopo aver affrontato i 463 gradini per raggiungere la cupola!

5. Concludi il Grand Tour nel cuore di Roma

È tempo di dirigersi verso la vivace capitale d’Italia. Infatti, la migliore destinazione con cui concludere il tuo Grand Tour è senza dubbio la maestosa Roma. Al Vaticano, la città dentro la città, potrai ammirare tesori artistici, storici e culturali. In questo luogo sempre molto frequentato, puoi evitare la folla con un tour guidato con ingresso prioritario che ti condurrà direttamente ai capolavori dei Musei Vaticani, alla Cappella Sistina e alla basilica di San Pietro.

Ed eccoci qui: in solamente 5 tappe, potrai sperimentare l’immensa offerta culturale di alcuni dei più visitati paesi europei. Il tuo Grand Tour in chiave moderna sarà più breve di quello tradizionale, ma non per questo meno grandioso!

Comments

comments