Si potrebbe tranquillamente trascorrere una vita intera a esplorare le strade animate e gli angoli tranquilli di Tokyo. Ma nella terra del sushi, dei ciliegi in fiore e dei treni proiettile ad alta velocità, viaggiare da una città all’altra del Giappone non è solo facile, è d’obbligo! Ecco sei meravigliosi luoghi fuori dalla capitale che daranno una marcia in più al tuo itinerario.
Sebbene in pochi li considerino ancora sacri, nel parco di Nara vivono circa 1.200 cervi in libertà

1. Scopri il lato selvaggio del Giappone a Nara

Non c’è posto migliore di Nara per sperimentare il Giappone più rurale. Situata a soli 45 km da Kyoto, Nara è caratterizzata da giardini splendidi e da una grande varietà di templi e santuari. L’area è particolarmente affascinante durante la stagione della fioritura dei ciliegi, quando gli alberi si tingono di un’incantevole sfumatura di rosa. Inoltre, Nara è un paradiso per gli amanti degli animali selvatici. I cervi nel parco di Nara-Koen sono particolarmente apprezzati tanto dai visitatori quanto dagli abitanti del posto. La città, inoltre, è un vero e proprio paradiso per gli appassionati della fotografia: sembra fatta apposta per i fotografi in erba e per i professionisti.
Assaggia i takoyaki, polpette giapponesi fatte di pastella ripiena di polpo, pezzi di tempura e non solo

2. Esplora Osaka e la sua cucina

Amanti della buona cucina, accorrete! Nulla sarà più come prima dopo aver assaggiato le prelibatezze dei numerosi ristoranti e chioschi di street food di Osaka. Assapora i takoyaki (polpette di polpo), i gyozas, o specialità più raffinate come il pesce palla. Scopri queste specialità passeggiando per il quartiere Dōtonbori, famoso per le sue luci al neon, e non dimenticare di fare una sosta sul fiume omonimo per ammirare le numerose insegne pubblicitarie colorate caratteristiche di Osaka. Il modo migliore per scoprire gli angoli più belli di questa città è esplorarla insieme a fianco di una guida locale. Infine, non perderti i giardini che circondano il Castello di Osaka, specialmente durante la fioritura dei prugni e dei ciliegi.
Il Memoriale della pace di Hiroshima commemora gli eventi del 1945

3. Scopri la storia di Hiroshima

Mentre la storia di Hiroshima è ben documentata, il suo presente vivace viene spesso trascurato. La città, dopo la devastazione subita al termine della Seconda guerra mondiale, è diventata una delle più belle del Giappone. La visita del Parco della pace e del Museo memoriale di Hiroshima, non solo è una tappa obbligata, ma si rivela anche un’esperienza toccante. Dopo aver visitato il parco, sali a bordo di un traghetto per raggiungere l’incantevole isola di Miyajima, situata sulla baia di Hiroshima. Alla fine della tua visita, attraversa la foresta lussureggiante dell’isola e vai alla scoperta dei tanti templi e santuari disseminati sull’isola. Ricorda di non ripartire senza aver provato l’okonomiyaki, il famoso pancake in stile giapponese della città.
Partecipa alla tradizionale cerimonia del tè giapponese

4. Sorseggia un tè matcha a Kyoto

Non è difficile capire perché Kyoto sia conosciuta come la “città dei mille templi”. Sparsi tra le antiche vie della città si trovano oltre 1.600 santuari e templi affascinanti. Essendo stata la capitale del Giappone per migliaia di anni, questa città cela senz’altro tanti segreti da scoprire. Prima di visitare i templi, fai un giro nel quartiere delle geishe e scopri le strade nascoste di questa incredibile città antica. Kyoto, inoltre, è anche la capitale del matcha: approfittane per assaggiare tutto ciò che è verde, specialmente il gelato, il cioccolato e il tè. Puoi anche fare una deviazione e partecipare ad un’autentica cerimonia del tè. Assolutamente da non perdere!
Ammira le scimmie delle nevi di Nagano mentre fanno il bagno nelle piscine termali naturali

5. Rilassati e goditi il tepore della primavera a Nagano

Che cosa sarebbe il Giappone senza le calde primavere e le onsen (terme giapponesi) tradizionali? Con così tanti centri termali, sceglierne uno per rilassarsi può risultare a dir poco complicato. Fortunatamente, a nord-est di Tokyo ce n’è uno che spicca tra gli altri: Nagano, capitale indiscutibile del relax in Giappone. Qui potrebbe capitarti di godere dell’inusuale compagnia delle scimmie delle nevi, che adorano immergersi nelle acque calde delle piscine termali. Amici pelosi a parte, Nagano offre vedute spettacolari su montagne innevate e laghi da sogno. Per aggiungere un ulteriore tocco zen al tuo viaggio, visita i magnifici templi della città, tra cui quello di Zenkoji.
Scopri i luoghi simbolici del Giappone con una gita in giornata da Tokyo

6. Ammira il Monte Fuji da Hakone

Il luogo più rappresentativo del Giappone è visibile da varie angolazioni (persino da Tokyo nelle belle giornate). Per goderti appieno l’incredibile bellezza del Monte Fuji, dirigiti verso la cittadina costiera di Hakone. Da qui, sali in barca ed esplora il Lago Ashi. La vista della montagna che sembra uscire dal lago ti lascerà a bocca aperta. Se invece le tempistiche del tuo itinerario non lo permettono, opta per una gita in giornata al Monte Fuji da Tokyo. In inverno e fino all’inizio della primavera, l’imponente vulcano sfoggia la sua famosa vetta innevata, regalando infinite opportunità per scattare foto spettacolari. Sei mai stato in una di queste splendide città? Ne abbiamo dimenticata qualcuna? Scrivilo nei commenti! Un consiglio: effettua il login a Facebook per condividere i tuoi suggerimenti.
Organizza il tuo viaggio in Giappone

Comments

comments