Norvegia, Danimarca e Svezia sono conosciute come splendide destinazioni invernali. Tuttavia, i paesi nordici hanno da offrire molto di più che esperienze con renne, neve e Babbo Natale.Visitare la Scandinavia, la destinazione nordica per eccellenza, può rivelarsi un’ottima idea anche d’estate, se sai dove andare…
Montagne e fiordi norvegesi per gli amanti della natura

1. Esplora il paesaggio naturale della Norvegia

Coperta da una coltre di neve bianca, la Norvegia è senz’altro affascinante, ma è l’estate il momento migliore per godersi i suoi paesaggi mozzafiato, dai fiordi alle montagne. Visitando Tromsø, la città più a nord della Norvegia, ti sentirai letteralmente in cima al mondo.
Sfrutta al massimo le lunghissime giornate del nord, con un safari di mezzanotte. Attraversa l’incredibile paesaggio modellato dai ghiacciai alla ricerca delle renne. Cosa chiedere di più? Se preferisci viaggiare via mare parti per una crociera alla scoperta dei fiordi del Mare di Norvegia. Questo scenario incontaminato è così bello da sembrare extraterrestre.

Ammira l’arcipelago con un tour in barca

2. Festeggia Midsommar in Svezia

L’estate è così importante in Svezia che il 22 giugno, ovvero il giorno di Midsommar (Mezza Estate), è festa nazionale. Immergiti nello spirito svedese e visita Stoccolma, la capitale. Percorri i sentieri scoscesi, prendi il sole nella piazza di Stortoget e non dimenticare la tradizione della fika, la pausa caffè pomeridiana. Poi, esplora i dintorni della città con un safari nelle campagne circostanti. Osserva le alci, i cervi, i cinghiali e i tassi che pascolano nei campi di fiori selvatici.
Stoccolma è anche il punto di partenza ideale per visitare l’arcipelago svedese. Salpa in barca alla scoperta delle sue migliaia di isole, molte delle quali disabitate. Potrai approfittare di una natura incontaminata e sentieri rurali rocciosi. Se un giorno solo non ti pare sufficiente per visitare l’arcipelago (e non hai tutti i torti) perché non fai un tour in kayak di più giorni? Rema di isola in isola, accampati sotto le stelle e inizia la giornata con un tuffo a mare. Che paradiso!

Nyhavn è uno dei quartieri costieri più colorati di Copenhagen

3. Visita Copenhagen da cima a fondo

Dai resti vichinghi ai castelli da favola, dalle città animate ai litorali tranquilli, in Danimarca ce n’è per tutti i gusti. La prima tappa? Copenhagen. Qui ti aspetta una vastissima scelta di bar e ristoranti, musei e gallerie di prim’ordine e affascinanti strade lungo i canali.
Unisciti agli abitanti del luogo ed esplora la città in bicicletta, oppure, meglio ancora, salpa per una crociera lungo i canali, per ammirare l’architettura e i luoghi di interesse danesi, tra cui la celebre statua della Sirenetta e la passeggiata Langelinie. Dopo aver trascorso la giornata a esplorare la città, rilassati e salta la fila per visitare i Giardini di Tivoli. Nel secondo parco divertimenti più antico del mondo, immerso in una rinvigorente area verde fuori dalla città, i Giardini di Tivoli si trovano attrazioni affascinanti e giostre d’altri tempi.
Copenhagen si trova a poca distanza da alcuni dei principali siti storici della Danimarca. Parti per un’escursione di un giorno a Roskilde, l’antica capitale vichinga della Danimarca, facendo sosta ai castelli di Frederiksborg e Kronborg. Una curiosità: Shakespeare restò talmente affascinato da Kronborg, da utilizzare la località come ambientazione per la tragedia di Amleto.

Dai sentieri escursionistici alle saune, la Finlandia non delude di certo

4. Scopri la natura selvaggia (e le città) della Finlandia

Pur non essendo prettamente scandinava (tecnicamente non fa parte dei paesi nordici), la Finlandia è un paese meraviglioso e merita a pieno titolo un posto nella nostra lista! Se trascorrere l’estate a nuotare (o galleggiare) nei laghi, camminare nei boschi e sudare nelle tradizionali saune di legno ti sembra una prospettiva idilliaca, allora la Finlandia fa proprio al caso tuo.
Se ami il sole, dirigiti direttamente verso la Lapponia finlandese. In questa regione magica, il sole non tramonta mai, da giugno a luglio. La capitale della Lapponia, Rovaniemi, è il punto di partenza ideale per esplorare la natura finlandese. Per un contatto ravvicinato e personale con gli animali selvatici della Lapponia, ti consigliamo di visitare il Parco zoologico di Ranua che ospita oltre 200 animali artici, dall’orso polare al bue muschiato, alla lince.

Ovviamente, la Finlandia non è fatta solo di natura selvatica incontaminata. La capitale, Helsinki, è una città cosmopolita e culturale: un must per gli amanti di storia, arte e architettura Art Nouveau. Goditi una passeggiata nel suo vivace porto, assaggia la cucina finlandese in un mercato coperto tradizionale ed esplora i canali in barca. Puoi visitare la fortezza marittima di Suomenlinna, lo Zoo di Helsinki e tanto altro.
Qualunque cosa ti affascini (festival, laghi balneabili, saune o giornate senza fine) scopri il lato solare della Scandinavia.
Organizza il tuo viaggio in Scandinavia

Comments

comments