È arrivata l’estate nell’emisfero settentrionale. Ottima notizia per gli amanti del sole che hanno in programma di prendere d’assalto le località balneari. Ma che ne è invece di tutti gli altri che si ritrovano a combattere il caldo? Se sei alla ricerca di temperature più fresche, leggi i nostri consigli sulle destinazioni ideali per sfuggire all’afa.
Fiordi, divertimento e temperature fresche… che aspetti? Visita la Norvegia!

1. Goditi il sole di mezzanotte in Norvegia

Se una fuga nei paesi scandinavi stimola la tua fantasia, non puoi assolutamente perderti la Norvegia. Grazie a giornate lunghe, notti brevi e una natura rigogliosa, un viaggio estivo in questo paese è sicuramente un must. Da una passeggiata per le strade di Oslo a una visita agli incredibili fiordi subartici di Tromsø, ce n’è davvero per tutti i gusti (in particolare per gli aspiranti vichinghi).

Visita l’Islanda sud-occidentale con questo tour di 8 ore al Cerchio d’Oro.

2. Esplora la terra di ghiaccio e fuoco

Anche nei mesi estivi, le temperature dei paesi nordici rimangono fresche e miti. Comincia il tuo tour dell’Islanda da Reykjavík, il luogo perfetto per ammirare l’architettura moderna, saltare da un bar all’altro e assaporare la cucina locale. Dopo aver visitato la capitale, sarà il momento di esplorare gli aspri paesaggi islandesi con un tour del Cerchio d’Oro. Se le temperature dovessero essere un po’ troppo fresche per i tuoi gusti, puoi sempre fare un tuffo nella Laguna Blu! Questa incredibilmente fotogenica sorgente termale potrà di sicuro riscaldarti. Per saperne di più su altre attività in Islanda, invece, clicca qui.

Partecipa a un’escursione di una giornata alla riserva di Los Huemeles, una delle aree più belle di El Chaltén.

3. In giro per l’Argentina

Quando è estate nell’emisfero settentrionale, dall’altra parte del mondo, invece, il freddo comincia a farsi sentire. Se hai voglia di maglioni pesanti e tè fumante, opta per un viaggio in Argentina. Non ti ci vorrà molto a innamorarti dell’anima vivace della sua elegante capitale, Buenos Aires. Se invece la giungla urbana non fa per te, prova a fare un po’ di trekking a El Chaltén, o a far uscire il Darwin che è in te con un giro in barca sul canale di Beagle.

Visita le colline svizzere per un panorama da sogno fra le montagne.

4. Fai un’escursione in Svizzera

Può pure essere estate in Svizzera, ma, scalando le sue vette, percepirai sicuramente un clima diverso. Scegli la suggestiva e frizzante Zurigo come base per il tuo memorabile tviaggio nelle Alpi svizzere, dove potrai vedere da vicino ghiacciai e grotte di ghiaccio. A fine giornata ti servirà una calda fonduta per riscaldarti!

Bali fa il suo bel figurone fra giugno e agosto.

5. Bali senza afa e umidità? Si può!

Non ti sei goduto fino in fondo la tua vacanza da sogno a Bali a causa del caldo torrido? Tra giugno e agosto l’isola gode di temperature decisamente più fresche e il caldo e l’umidità sono quindi molto più sopportabili. Dopo aver provato la frenesia di Kuta, visita la ventilata Ubud. Questa località di montagna offre un clima più fresco e uno stupendo paesaggio da cartolina composto da risaie, monti, vulcani e foreste da esplorare.

Le temperature diurne dell’Alaska sono già piacevoli, ma dopo il tramonto diventano davvero rinfrescanti.

6. Scopri l’ultima frontiera

Ci sono alcuni posti al mondo dove sconfiggere il caldo è una certezza; uno di questi è il circolo polare artico. L’estate è il periodo ideale per visitare l’Alaska: il clima è fresco ma le giornate sono lunghe, il che significa che avrai più tempo a disposizione per scoprire tutte le bellezze naturali del posto. Non puoi sbagliare con una straordinaria escursione lungo la leggendaria Klondike Highway, fino ad arrivare alle alte vette del White Pass.

Visita questa destinazione sudamericana d’estate per un clima caldo (ma non troppo).

7. Esplora il Brasile lontano dalle folle

Rio de Janeiro, famosa per le sue spiagge e il suo incredibile carnevale, è una città che diventa particolarmente vivace durante il suo periodo estivo. Da giugno a settembre, invece, le folle di turisti diminuiscono e le temperature si rinfrescano; è quindi il momento ideale per chi vuole evitare il caldo del Brasile. In questi mesi è possibile godersi l’incredibile panorama dalla statua del Cristo Redentore senza dover sgomitare fra folle di turisti. Le temperature sono anche ideali per fare escursioni nel vicino Parco nazionale della Tijuca.

Le estati scozzesi sono proprio come piacciono a noi: da godersi con indosso una giacca leggera.

8. Alla scoperta delle Highlands

Le temperature in Scozia sono miti e affidabili; sarà per questo che gli scozzesi indossano il kilt tutto l’anno! Scopri l’incantevole Edimburgo o la moderna Glasgow, poi dirigiti verso l’aspro territorio delle Highlands. Qui potrai passeggiare in un contesto rurale, visitare le distillerie di whisky e persino cercare di avvistare Nessie nel bellissimo lago di Loch Ness.

La baia dei fuochi in Tasmania è famosa per le rocce ricoperte di licheni color arancio che puntellano la spiaggia di sabbia bianca.

9. Scopri le zone meno note dell’Australia

Se è estate nell’emisfero settentrionale, in Australia è pieno inverno. Il posto migliore da visitare è la Tasmania, un’isola al largo della costa meridionale australiana, spesso snobbata dagli itinerari turistici. I ben informati, invece, non la ignorano affatto… e fanno bene! La capitale, Hobart, è la destinazione ideale per gli appassionati di cibo e per chi ama la storia. Per chi invece preferisce un’esperienza più attiva, un’escursione alla Cradle Mountain è assolutamente da non perdere!

Cerchi una destinazione ricca di storia e architettura e con temperature fresche? Vai in Russia.

10. Un po’ di fresco in Russia

L’estate è il periodo ideale per visitare la Russia: le giornate sono lunghe, con luce fino a tarda sera, e le probabilità che tu possa trovarti nel bel mezzo di un’ondata di caldo sono davvero rare. In una nazione così grande, non avrai che l’imbarazzo della scelta fra i tanti luoghi da visitare: potrai fare un salto alla piazza Rossadi Mosca, navigare lungo i canali di San Pietroburgo, oppure rilassarti sulle rive del lago Bajkal.

Quest’estate lascia perdere l’abbronzatura… Metti in valigia la tua giacca e parti per una meta al fresco!

Comments

comments