Per chi ha deciso di seguire un’alimentazione vegana, a volte viaggiare può essere difficile. Che si tratti di trovare spuntini ad alto contenuto proteico o di riuscire ad ordinare i piatti giusti al ristorante, i giramondo vegani devono spesso attrezzarsi di lungimiranza e pazienza. Tuttavia, ci sono delle destinazioni in giro per il mondo che riescono a rendere la vita più facile, oltre che deliziosa, a chi segue una dieta vegana. Continua a leggere per scoprire quali città fanno parte della nostra lista delle 7 destinazioni vegan-friendly di tutto il mondo.
Gli amanti del cibo non rimarranno delusi dalla vasta gamma di piatti vegani offerti a Tel Aviv.

1. Dai un morso a Tel Aviv

Tel Aviv è una destinazione interessante per i vegani che amano i prodotti freschi. E non c’è da stupirsi, perché gran parte dei residenti della città segue diete vegetariane o vegane. Recati in questa città israeliana per gustare deliziosi bocconi e fare scorta di una sana dose di cultura. Le famose cucine biologiche come Meshek Barzilay abbondano di piatti vegani creati con gli ingredienti delle fattorie locali. Mentre sei lì, assicurati di assaggiare il sabich: questo tradizionale panino di melanzane fritte di solito viene arricchito con un uovo sodo (ma è altrettanto buono senza). Quindi, che tu sia in viaggio in solitaria o che stia esplorando la città insieme ad una guida turistica o, ancora, tramite un itinerario su app, sicuramente non rimarrai mai senza cose da fare (e da mangiare) a Tel Aviv.
Degli smoothies così belli ti fanno venire voglia di arricchire il tuo feed Instagram, no?

2. Esplora l’atmosfera vivace di Oakland 

La città di Oakland, , in California, è davvero un luogo vivace che si può vantare di grandi personalità come attivisti, artisti e innovatori. Oltre a questo, è anche una fantastica destinazione di viaggio per coloro che seguono il veganismo. Dal soul food (un tipo di cucina afro-americana) da gustare al Souley Vegan agli smoothies di Gratitude Cafe, c’è qualcosa di buono per tutti nell’East Bay. Oakland non ti sorprenderà solo per la sua cucina: situata proprio di fronte a San Francisco, questa città californiana offre tantissime cose divertenti da fare nei dintorni. Partecipa alla crociera dei due ponti per ammirare il Golden Gate Bridge oppure opta per una crociera al tramonto
Visitare la Grande Mela può essere delizioso, oltre che divertente, grazie ai numerosi ristoranti vegani della città.

3. Goditi la deliziosa cucina vegana di New York

La Grande Mela è il posto giusto per soddisfare qualsiasi voglia di cibo improvvisa delle 3 del mattino, compresi i meno comuni piatti vegani. Se non ti preoccupa spendere un po’ di più in vacanza, prova Candle 79 o Dirt Candyper assaggiare piatti vegani davvero particolari. Se, invece, cerchi un menù più semplice, dirigiti all’Original Buddha Bodai Kosher Vegetarian Restaurant: qui potrai gustare dim sum di carne surrogata e altri piatti cinesi a prezzi ragionevoli. Se, nel frattempo, ti sarà venuta voglia di camminare un po’, prova questo tour gastronomico attraverso il Greenwich Village e comunica le tue restrizioni alimentari in anticipo. Mentre sei lì, non dimenticare di ammirare l’edificio più alto dell’emisfero occidentale!
I vegani più esigenti scelgono Bristol per i migliori piatti a base vegetale.

4. Trova qualcosa per tutti i gusti a Bristol

Questa città inglese, nel 2019, è stata eletta al primo posto tra le destinazioni preferite dai viaggiatori vegani. Proprio così, qui puoi davvero darti alla pazza gioia quando si tratta del mondo a base vegetale: esistono, ad esempio, saloni di bellezza che utilizzano solo prodotti vegani per la cura dei capelli. La parte migliore: non dovrai neanche avere il timore di intrufolarti in qualche fast food, infatti molti di questi offrono cibo vegano, come gli hamburger con patatine di Oowee Vegan. Senza contare che potrai anche scoprire la cultura della birra di Bristol
Chi ha voglia di una cheesecake alla barbabietola a Berlino? La cucina sostenibile nella capitale tedesca non è soltanto sempre più comune, ma anche deliziosa.

5. Scopri la cultura sostenibile di Berlino

I tedeschi amano di certo il loro pane e burro, ma non appena raggiungerai Berlino ti accorgerai che, con il passare degli anni, sono diventati più creativi in cucina. Se provi a dire che segui una dieta vegana qui, nessuno batterà ciglio, ti diranno semplicemente dove potrai trovare uno dei numerosi negozi di alimentari e ristoranti vegani, come AtayaCaffee Se vuoi partecipare a un’esperienza autentica, poi, ti basterà partecipare a un tour gastronomico vegano per provare i cibi locali. Assaggia birra o il famoso currywurst in versione vegana e tanto altro. Dopo, visita un supermercato a basso impatto ambientale e scopri quanto i berlinesi siano impegnati nella sostenibilità.
In una metropoli come Londra non manca di certo una vasta gamma di ristoranti vegani.

6. Assaggia la cucina vegana internazionale a Londra

Conosciuta da tempo come un paradiso gastronomico in tutto il mondo, negli ultimi anni le opzioni culinarie vegane offerte dalla città di Londra si sono moltiplicate. Dai tradizionali spuntini vegani ai piatti sperimentali, Londra è piena zeppa di ristoranti gustosi e diversi. Dimenticati la semplice etichetta vegan-friendly: questi posti sono spesso non solo internazionali, ma anche vegani al 100%, come Itadaki Zen, un ristorante vegano giapponese, o Andina, specializzato in superfood peruviani. Per un’esperienza veramente internazionale, partecipa a questo tour gastronomico e comunica in anticipo le tue restrizioni alimentari.
Concediti uno spuntino vegano smaklig (gustoso) a Stoccolma.

7. Degusta le prelibatezze vegane a Stoccolma

Sappiamo tutti che le verdure fanno bene, ma i ristoranti di Stoccolma ti fanno davvero venire voglia di mangiarle. Questo tour vegetariano, vegano e crudista ti porterà nelle gastronomie dei quartieri alla moda di Stoccolma e nei suoi ristoranti all’avanguardia. La parte migliore? Tutto ciò che consumi non ha subito nessuna modifica genetica e nessun trasporto non necessario. Se hai ancora fame, dai un’occhiata al buffet vegetariano del Grön Hermitage per le opzioni vegane. Una volta che avrai riempito lo stomaco, assicurati di prenotare una crociera sull’arcipelago per ammirare l’architettura unica della città.
Ricevi la tua dose d'ispirazione direttamente per email. Iscriviti alla newsletter.

Comments

comments