Museo di Pergamo
Inserisci le date del tuo viaggio per trovare attività disponibili
A causa dell'epidemia da COVID-19, luoghi di interesse, tour e attrazioni presenti in questa località potrebbero essere temporaneamente chiusi o non disponibili. Consulta la pagina degli aggiornamenti per visualizzare le ultime notizie. Ulteriori informazioni.
Il più popolare

Berlino: i luoghi da non perdere

Vedi i 327 tour e attività

Le 5 migliori opere del Museo di Pergamo oltre all'Altare di Pergamo

Sfortunatamente, l'Altare di Pergamo è chiuso per restauri fino al 2019. Ma vale ancora la pena visitare il famoso museo dei monumenti di Berlino, anche senza la sua punta di diamante? Assolutamente sì! Ecco 5 tesori dell'antichità da vedere che ti lasceranno a bocca aperta!

Porta di Ishtar
Foto: rictor-and-david@Flickr (CC BY 2.0)

Porta di Ishtar

Un tempo, questa regale porta blu veniva utilizzata per segnare il passaggio delle processioni primaverili dall'antica Babilonia. Per rendere giustizia a questa imponente struttura, le sono stati dedicati un'ampia sala e un intero atrio.

Lamassu
Foto: Mike Steele@Flickr (CC BY 2.0)

Lamassu

Queste ampie Sfingi furono rinvenute nella città di Assur, l'antica capitale assira. Le divinità protettive, leone, aquila e ibridi umani, adornavano il palazzo del Re Tukulti-Ninurta I.

Porta del Mercato di Mileto

La porta d'ingresso all'antica agorà greca è semplicemente spettacolare! Venne completamente distrutta da un terremoto nel Medio Evo, ma la sua ricostruzione è un'opera assolutamente da non perdere!

Stanza di Aleppo
Foto: Tilemahos Efthimiadis @Flickr (CC BY-SA 2.0)

Stanza di Aleppo

Commissionata da un cristiano benestante vissuto sotto il regime ottomano, questa sala d'ingresso del XVII secolo vanta degli splendidi pannelli decorati, realizzati da alcuni dei più abili artigiani dell'epoca!

Facciata del Palazzo di Mshatta
Foto: Jim Woodward @Flickr (CC BY 2.0)

Facciata del Palazzo di Mshatta

Walid ibn Yazid regnò nel califfato di Ummayad solo per un anno e non riuscì mai a terminare il suo palazzo d'inverno. Oggi, la facciata di quel palazzo è l'orgoglio del Museo di Pergamo di Arte Islamica. Non lasciartela scappare!

Museo di Pergamo: i nostri suggerimenti

Quali sono gli orari di apertura?

Il Museo di Pergamo è aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00, tranne il giovedì quando rimane aperto fino alle 20:00.

Quanto dura una visita?

Se sei interessato solo ai monumenti principali, sarai in grado di visitare il museo in meno di 1 ora. Se invece sei curioso di scoprire anche i reperti più piccoli, come i gioielli antichi e le testimonianze dei primi sistemi di scrittura, allora calcola di trascorrere almeno 3 ore nel museo!

Quanto costa?

Il costo del biglietto per il Pergamon parte da 12 € e sono disponibili sconti e riduzioni con la prenotazione online.

Da ricordare

  • Quando andare
    Aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00, tranne il giovedì quando rimane aperto fino alle 20:00.
  • Quanto costa?
    Prezzi: il biglietto adulti viene 12 €, ma sono disponibili diverse tariffe scontate e riduzioni se prenoti online!
  • Avrò bisogno di una guida?
    Una guida è senz'altro utile. Perché non dai un'occhiata ai nostri tour più popolari?
  • Come arrivare
    Il museo si trova dell'Isola dei Musei ed è facilmente raggiungibile dalla stazione Friedrichstraße della S/U Bahn.
  • Ulteriori informazioni

    • Il museo è aperto anche nei giorni festivi, ma con orari speciali. Consulta il sito ufficiale!

    • Per soli 18 € puoi usufruire del biglietto combinato per visitare anche altri musei della zona!

Museo di Pergamo: le opinioni degli altri viaggiatori

Valutazione generale
4.7 / 5
basata su 3.951 recensioni

Meno spreco di tempo, spostamenti più facili, niente code per i musei.

Berlino è davvero facile da visitare, ci si sposta facilmente con i mezzi ed anche a piedi. La rete della metropolitana, però, non offre una lettura immediata e come in tutte le città ha limiti di orari. I bus però sopperiscono bene. Non è stato possibile, purtroppo, prenotare in internet un tour in barca forse perchè marzo è ancora bassa stagione. Non tutti i monumenti erano illuminati perdendo così buona parte del loro fascino notturno. E' stato davvero bello ed interessante, comunque, gironzolare per la città, fermarsi a mangiare (e bere) ovunque potesse intrigare e poi tornare tranquillamente all'hotel con i bus senza preoccuparsi per distanze o biglietti da obliterare. I musei sono davvero straordinari ed unici, le opere valorizzate e ben descritte. La visita al reichstag, la torre della televisione sono imperdibili, un pò esose nonostante lo sconto applicato. Percorrere l'east side gallery è emozionante perchè scorre davanti ai propri occhi la storia , recente, della divisione.

Berlin WelcomeCard: Isola dei Musei e trasporti Recensito da

consigliata per la prima volta a berlino

consigliata solo se è la prima volta a berlino per stare più rilassati,se l hotel è in una posizione abbastanza centrale difficilmente utilizzerete i mezzi,le attrazioni principali sono tutte abbastanza vicine a piedi (in 4 giorni mi è stata utile solo per fare aeroporto ad hotel e per andare un giorno fuori dalla zona centrale e avrei preso meno con i biglietti normali). Inoltre prendere un mezzo è un opera di ingegno per capire se dovete prendere la u la s il tram il treno o un bus, mentre cercate di capirlo siete già arrivati a piedi . È stata invece molto comoda per saltare la fila in biglietteria ai musei!

Berlin WelcomeCard: Isola dei Musei e trasporti Recensito da

Card utilissima, ma difficile da comperare

Card è molto utile per girare Berlino senza dover pensare a comperare biglietti in continuo, un po' difficile da comperare, la fiscalità tedesca si fa sentire, avevo stamapato come richiesto la prenotazione fatta on line, ma il nome si era stamapato male, nonostante compariva un codice identificativo non lo accettavano, ho dovuto farmelo ristampare con la modica cifra di 9 euro, mah troppo fiscali

Berlin WelcomeCard: Isola dei Musei e trasporti Recensito da

E' stato semplice utilizzarla sia per i trasporti che per i musei.

Dopo la prima timbratura nella metro i conducenti dei mezzi di trasporto urbano riconoscevano immediatamente la Card. Inoltre nei musei è stata molto preziosa la possibilità di avere l'audioguida in lingua italiana compresa nella Berlin Card senza aggiunta di denaro.

Berlin WelcomeCard: Isola dei Musei e trasporti Recensito da

è un biglietto unico molto utile per non fare code e risparmiare soldi

Per un viaggio di tre giorni a Berlino è indispensabile per risparmiare tempo, a volte le code sono molto lunghe, e per risparmiare soldi utilizzando i mezzi pubblici che a Berlino sono molto efficienti.

Berlin WelcomeCard: Isola dei Musei e trasporti Recensito da