Museo Ebraico della Bosnia ed Erzegovina

Inserisci le date del tuo viaggio per trovare attività disponibili

Museo Ebraico della Bosnia ed Erzegovina: attrazioni popolari nei dintorni

Museo Ebraico della Bosnia ed Erzegovina: le attività e i tour più consigliati

Sarajevo: gran tour guidato

1. Sarajevo: gran tour guidato

La città comunemente associata con l'assedio degli anni Novanta ha molto di più da offrire. Scenario dell'evento che scatenò la prima guerra mondiale e sede dei primi Giochi olimpici invernali in un Paese comunista, Sarajevo ha molta storia da offrire. Viaggia attraverso il passato e scopri dalla guida piccoli e grandi segreti di questa città e il misticismo delle sue strade e dei suoi vicoli. Esplora i principali siti di interesse architettonico della cultura ottomana e austro-ungarica e lasciati incantare dalla linea dove si incontrano Oriente e Occidente. Goditi il profumo del caffè appena fatto, gli aromi del narghilè, il suono delle campane della chiesa e i richiami alla preghiera dai minareti. Scopri di più sull'assassinio che ha scatenato la prima guerra mondiale e perché Sarajevo è chiamata la Gerusalemme d'Europa. Municipio/Biblioteca nazionale ed universitaria di Bosnia ed Erzegovina, Inat kuća (Casa del dispetto), Bijela Tabija, strade Bravadžiluk e Kazandžiluk (artigianato storico), Fontana Sebilj, strada Sarači, Morića Han (caravanserraglio), Moschea e madrasa di Gazi Husrev-beg, Torre dell'Orologio, assassinio del 1914, Bezistan di Ghazi Husrev Bey (mercato coperto), Quartiere e sinagoga sefardita, Cattedrale del Sacro Cuore, Cattedrale Ortodossa della Natività di Gesù, Fiamma eterna.

Sarajevo: il meglio del tour di un'intera giornata a Sarajevo

2. Sarajevo: il meglio del tour di un'intera giornata a Sarajevo

Dopo aver incontrato il tuo gruppo e la tua guida, inizierai il tuo tour in tre parti, il migliore di Sarajevo. Inizierai ad ammirare i simboli della regola austro-ungarica, ascoltando la storia della Casa di Spite. Passerai poi alla scoperta del cuore del dominio ottomano, il Bascarsija di Sarajevo, prima di bere acqua dalla Fontana Sebilj. Andando avanti, puoi pregare in una delle quattro grandi case di Dio a Sarajevo, e scoprire perché la gente la chiama "Gerusalemme europea". Imparerai quindi l'ospitalità locale con una tazza di caffè bosniaco, condividendo l'importanza e il significato del suo consumo. Quindi, inizierai un tour di guerra. Puoi scoprire com'era vivere senza cibo, acqua, elettricità e gas, ma anche come i bambini andavano a scuola e come era la scena culturale e sportiva durante la guerra. All'arrivo al Tunnel Museum, passerai attraverso 20 metri del tunnel originale, prima di guardare un film sulla guerra a Sarajevo in cui la guida spiegherà il ruolo del tunnel durante l'assedio, la sua costruzione e le sue modalità d'uso. Per la fase finale del tuo tour, scoprirai i 14 giochi olimpici invernali che si sono tenuti a Sarajevo dall'8 al 19 febbraio 1984. Sono state le prime Olimpiadi invernali ad essere svolte in un paese comunista, e in questo tour puoi vedere il luogo in cui si è svolta la cerimonia di apertura, scoprendo cosa significassero i Giochi Olimpici per la gente di Sarajevo. Sarai portato a tre montagne mozzafiato intorno alla città che ha ospitato le Olimpiadi, alcune delle quali sono ancora in rovina dalla guerra. Alla fine visiterai il Museo Olimpico, dove è conservato il ricordo di una delle Olimpiadi invernali di maggior successo del XX secolo.

Sarajevo: tour guidato di storia a piedi

3. Sarajevo: tour guidato di storia a piedi

Sarajevo è spesso chiamata la Gerusalemme d'Europa. Durante questo tour scoprirai come diverse religioni e imperi hanno plasmato la storia di questa bellissima città. Unisciti a un gruppo di altri viaggiatori o porta la tua guida tutta per te in un gruppo privato. La tua guida locale spiegherà cosa ha causato l'assassinio di Sarajevo del 1914, e come questo evento ha cambiato il corso della storia del mondo. Imparerai come preparare e bere caffè bosniaco, prima di scoprire cosa mangiare e dove festeggiare durante la tua avventura a Sarajevo. Scoprirai anche le differenze tra le lingue bosniaca, croata e serba, incluso se i diversi paesi hanno effettivamente bisogno di un traduttore quando parlano tra loro.

Mostar: Grand Tour di Sarajevo con il Museo del tunnel della speranza

4. Mostar: Grand Tour di Sarajevo con il Museo del tunnel della speranza

La prima tappa del tuo tour sarà la città di Konjic, una delle città più antiche del paese con tracce archeologiche risalenti a 4000 anni fa. I documenti scritti risalgono al XIV secolo, ma l'aspetto della città così com'è oggi ha iniziato a formarsi una volta che gli ottomani sono entrati in scena. Utilizzando una strada ben tenuta, attraverserai quindi un paesaggio di bellissimi canyon, montagne, laghi e città storiche bosniache per raggiungere Sarajevo. La tua seconda tappa è il museo più famoso: il Tunnel of Hope. Lì scoprirai la posizione del museo e il suo famoso marchio di fronte all'ingresso chiamato "Sarajevo Rose". Dopo aver visto un cortometraggio, inizia una presentazione di 1 ora che spiegherà la caduta della Jugoslavia, la guerra in Slovenia, Croazia e Bosnia ed Erzegovina e la creazione e l'importanza del tunnel. Seguendo il tunnel, avanzerai verso la montagna delle Olimpiadi di 1984 di Trebević. È la montagna più vicina al centro di Sarajevo e faceva parte della prima linea durante l'assedio di Sarajevo. In questo sito avrai l'opportunità di vedere e camminare sull'ex pista da bob e slittino, sperimentando le più belle viste panoramiche di Sarajevo che purtroppo erano anche le posizioni principali dell'esercito nemico. Proprio sotto il monte Trebevic si trova il secondo più grande cimitero ebraico in Europa. Il cimitero contiene lapidi dalla forma unica che possono essere viste solo in Bosnia ed Erzegovina. Si ritiene che la loro forma sia influenzata dalle tombe medievali bosniache denominate "Stecak". Una volta terminato con il Cimitero ebraico, ti dirigerai al centro storico di Sarajevo per un pranzo tradizionale bosniaco. Dopo pranzo, il modo migliore per esplorare la città è un tour a piedi. La tua guida turistica ti accentuerà una combinazione di influenze orientali, europee e jugoslave, che creano unicità e bellezza viste da nessun'altra parte se non Sarajevo. Vedrai l'architettura musulmana, cattolica cristiana, ortodossa cristiana ed ebraica a pochi minuti l'una dall'altra, mentre ascolti le chiamate musulmane alla preghiera contemporaneamente al suono delle campane delle chiese vicine. Imparerai a conoscere l'assassinio che ha scatenato la prima guerra mondiale, nonché il modo in cui musulmani ed ebrei si sono protetti l'un l'altro attraverso le diverse guerre. Al termine della tua esperienza scenica ed educativa, sarà tempo di tornare a Mostar.

Sarajevo: tour Eat Pray Love

5. Sarajevo: tour Eat Pray Love

Goditi la mattina e il primo pomeriggio con un'esperienza locale unica. Delizia i tuoi sensi con prelibatezze tradizionali, scopri l'ospitalità bosniaca e il significato dietro una tazza di caffè bosniaco. Puoi ammirare il simbolo del dominio austro-ungarico, ascoltare storie sulla Casa del Dispetto e passeggiare per le strade dove imparerai di più sui diversi mestieri che esistono a Sarajevo dal XV secolo. Puoi scoprire il cuore dell'architettura ottomana, la Baščaršija di Sarajevo, prima di conoscere la differenza tra "burek" e tutte le altre torte. Prega in quattro luoghi di culto a Sarajevo e scopri perché la gente la chiama “Gerusalemme europea”. Più tardi, imparerai a conoscere l'ospitalità locale davanti a una tazza di caldo caffè bosniaco, mentre condividi l'importanza e il significato di questa bevanda speciale.

Sarajevo: tour del patrimonio ebraico con biglietti d'ingresso

6. Sarajevo: tour del patrimonio ebraico con biglietti d'ingresso

Scopri l'antica e affascinante storia degli ebrei in Bosnia ed Erzegovina con un tour guidato di 4 ore per piccoli gruppi che include tre tappe principali: l'Antico Tempio Ebraico, il Museo Nazionale della Bosnia ed Erzegovina e l'Antico cimitero ebraico. Ascolta come una guida esperta presenta la storia di Sarajevo e impara tutto sulla ricca cultura e il patrimonio della comunità ebraica nella città e nella nazione. Il tour visita i seguenti monumenti e punti salienti: • Antico tempio ebraico • Nuova Galleria del Tempio • Sinagoga ashkenazita • Primo hotel a Sarajevo • Grande tempio ebraico • Prima scuola secondaria ebraica • Prima fondazione di credito ebraica • Villa ebraica AMA a Sarajevo • Vecchio cimitero ebraico • Palazzo Ješua D. Salom • Il secondo cimitero ebraico più antico d'Europa • Museo Nazionale della Bosnia ed Erzegovina • Sarajevo Haggadah

Museo Ebraico della Bosnia ed Erzegovina: altri luoghi da visitare

Vuoi scoprire tutte le attività disponibili a Museo Ebraico della Bosnia ed Erzegovina? Clicca qui per la lista completa.

Museo Ebraico della Bosnia ed Erzegovina: le opinioni degli altri viaggiatori

Valutazione generale

4.9 / 5

basata su 132 recensioni

Abbiamo prenotato il tour della città di 3,5 ore. La nostra guida (Adi) era ben preparata, puntuale, cordiale, simpatica e molto competente. Abbiamo imparato molto su Sarajevo (storia, architettura, tradizioni e religioni e molto altro). La guida ha saputo influenzare positivamente il tour con esperienze personali e aneddoti. C'erano anche buoni consigli per quanto riguarda i ristoranti, lo shopping. Visiteremo sicuramente di nuovo la città ... Monaco, Samira e Jörg

È stato stupendo conoscere la storia della città vedendo i vari luoghi di interesse...mi sono innamorata! La guida era bravissima: parlava benissimo italiano e disponibile alle mie numerose domande! Era molto preparata e appassionata della sua terra... quindi riusciva a trasmettere molto!!! Mi ha fatto imparare tanto della storia della città ma anche dell'animo bosniaco! Tanto cuore! GRAZIE

La nostra guida Adi è super calorosa e ci ha regalato un tour divertente di questa incantevole città! Abbiamo imparato molte cose interessanti e tristi su Sarajevo. Ci è stato anche permesso di mangiare un boccone e abbiamo preso un vero caffè bosniaco. Può consigliare al 100% Adi! Grande tour

Vedran e’ stata una guida eccezionale. Parla molto bene l’italiano ed e’ appassionato del suo lavoro e della sua città. Ha resistito alle mie 4.437 domande su Sarajevo eheheheh Ne vale la pena

Bellissimo giro!

Giro favoloso con la bravissima Ajla che ha spiegato benissimo la storia!