Biglietto di ingresso

Firenze: biglietto d'ingresso per Palazzo Pitti

Firenze: biglietto d'ingresso per Palazzo Pitti

Da 15 € a persona

Approfitta del biglietto con ingresso prioritario per Palazzo Pitti a Firenze: visita uno dei musei più grandi del capoluogo toscano e ammira la Galleria Palatina e la Galleria d'Arte Moderna situate all'interno del palazzo!

Informazioni sul biglietto

Cancellazione gratuita
Cancella fino a 24 ore prima per ricevere un rimborso completo
Misure di prevenzione contro il Covid-19
Si applicano misure sanitarie e di sicurezza speciali. Scopri di più
Si accettano voucher elettronici e stampati
È necessario presentare il voucher per ricevere in cambio il biglietto.
Valido 1 giorno
Controlla la disponibilità per vedere gli orari di inizio.
Salta la fila per la biglietteria
Conferma immediata
Accessibile in sedia a rotelle

La tua esperienza

In evidenza
  • Visita Palazzo Pitti, uno dei museo più grandi di Firenze
  • Scopri la Galleria Palatina, utilizzata come residenza dalla famiglia Medici
  • Ammira la Galleria d'Arte Moderna, dedicata all'arte italiana dal XVIII secolo fino alla Prima Guerra Mondiale
  • Accedi alla Galleria del Costume
Descrizione completa
Questo famoso palazzo fiorentino fu costruito per la famiglia Pitti nel 1457 e fu progettato da Filippo Brunelleschi. Palazzo Pitti è l'ex residenza della famiglia Medici e questo sontuoso edificio rinascimentale oggi custodisce una straordinaria collezione di opere d'arte. Ammira alcune delle incredibili opere collezionate dai Medici durante il loro governo. Ammira alcuni dei capolavori collezionati dai Medici quando governavano Firenze e lasciati incantare dalle opere di Raffaello, Caravaggio, Tiziano, Pietro da Cortona e Rubens. Dalle finestre del palazzo, potrai godere di una splendida vista della Basilica di Santo Spirito del Brunelleschi e del Giardino di Boboli. Oggi, Palazzo Pitti ospita alcuni dei musei più importanti di Firenze. Al primo piano, troverai la Galleria Palatina, che vanta un'ampia collezione di dipinti del XVI e del XVII secolo, e gli  Appartamenti Reali, dove sono custoditi i mobili risalenti a una ristrutturazione del XIX secolo. La Galleria d'Arte Moderna, ubicata al secondo piano di Palazzo Pitti, vanta una pregiata collezione di sculture e dipinti per lo più italiani e che vanno dalla fine del XVIII secolo fino alla Prima Guerra Mondiale. Le eleganti sale della galleria, un tempo abitate dai granduchi Lorena, sono decorate con opere dell'età neoclassica e del periodo romantico.
Cosa è incluso
  • Biglietto con ingresso prioritario per Palazzo Pitti, che include l'accesso per la Galleria Palatina e la Galleria d'Arte Moderna
  • Accesso alle esposizioni
  • temporanee• Accesso al Tesoro dei Granduchi
  • Accesso alla Galleria del Costume
  • Tassa di prenotazione
  • Guida
  • Audioguida (non inclusa nel biglietto, ma disponibile in biglietteria in italiano, inglese, francese, spagnolo, tedesco e giapponese)
Misure di prevenzione contro il Covid-19
Misure di sicurezza vigenti
  • Tutte le superfici a contatto con i visitatori vengono pulite frequentemente
  • Il numero dei visitatori ammessi è limitato al fine di evitare assembramenti
Requisiti per i partecipanti
  • Porta con te una mascherina e indossala durante l'attività
  • Dovrai compilare un modulo con le informazioni di viaggio
  • Dovrai sottoporti ad un controllo della temperatura corporea
  • Tutti i partecipanti di età superiore o pari ai 12 anni dovranno presentare un Green Pass rafforzato che sia valido all’interno dell’Unione Europea e provvisto di un codice QR verificabile. Il Green Pass rafforzato può essere ottenuto caricando sulle app di verifica del Green Pass un certificato di vaccinazione completa o un certificato di avvenuta guarigione dal Covid-19 negli ultimi 6 mesi
  • Tutti i partecipanti dovranno portare con sé anche un documento d'identità valido con foto rilasciato dal governo (ad es. passaporto, patente di guida, ecc.)

Seleziona il numero dei partecipanti e la data

Partecipanti

Data

Punto di incontro

Piazza de' Pitti, 1, Firenze. Vai allo sportello numero 3 della biglietteria.

Apri in Google Maps ⟶
Importante

Informazioni utili

  • Si informa che, una volta effettuata la prenotazione, la data e l'orario d'ingresso prescelti sono vincolanti. È possibile ritirare il biglietto 15 minuti prima dell'orario d'ingresso prenotato
  • Ai visitatori che non rispettano data e orario prenotati verrà negato l'accesso al museo
Recensioni dei clienti

Valutazione generale

4,6 /5

basata su 222 recensioni

Dettagli della valutazione

  • Qualità-prezzo
    4,3/5
  • Servizio
    4,6/5
  • Organizzazione
    4,6/5

Ordina per:

Tipologia di viaggio:

Valutazione:

Ho acquistato i biglietti per la visita per ven 19/11 alle 15. Abbiamo fatto un breve giro area Ponte Vecchio e poi al Ristorante. Siamo usciti alle 13,30 così ci siamo presentati alla biglietteria n.3 per chiedere cortesemente di poter anticipare alle 14. Nessun problema (fantastico!). Abbiamo visto opere bellissime nella Galleria Palatina: visita molto gratificante anche per l'immediatezza che ci ha fatto calare nell'atmosfera storica. Tutto molto bene veramente, anche la perfetta organizzazione per l'accesso.

Mostra di più

21 novembre 2021

Davvero necessario?

A differenza del complesso della cattedrale e degli Uffizi, non sono sicuro che Palazzo Pitti richieda la prenotazione anticipata e una fascia oraria. Quando ho voluto scambiare il voucher con una carta alla "mia" ora, ero completamente solo allo sportello. Potrebbe essere stata una coincidenza che a quel tempo non c'era gente che voleva comprare i biglietti - dopotutto, il Palazzo ha molto da offrire. Nel museo stesso era in realtà piuttosto vuoto.

Mostra di più

23 ottobre 2016

Bellissimo palazzo.

Palazzo ricco. Una critica ai prestatori: collocare un'enorme fotografia di uno stilista, seppur famoso, nella sala del Giove (la più famosa del palazzo) e le foto delle sfilate davanti ai bellissimi addobbati superano il limite del buon senso. Per vedere il lavoro dei designer possiamo acquistare riviste o via Internet ma visitare un museo di queste solo dal vivo. Mettere la divulgazione in un altro spazio, dove non impediscono la nostra visione delle opere d'arte.

Mostra di più

24 luglio 2016

Organizzato da

Codice di riferimento: 61191