Parco Güell
Inserisci le date del tuo viaggio per trovare attività disponibili.
a
Acquista ora il tuo biglietto!

Parco Güell: Biglietti & Tour

Parco Güell: visualizza tutti i tour e le attività
Vedi i 553 tour e attività

Le 5 peculiarità del Parco Güell di Gaudí

Uno dei capolavori dell'architettura di Antoni Gaudí è senz'altro il Parco Güell, o meglio il Park Güell di Barcellona, dove la "k" fu voluta per sottolineare che si trattava di un parco ispirato alle città-giardino inglesi. Ma il parco è l'incarnazione della creatività di Gaudí e ogni elemento è caratterizzato dall'iconografia tipica del grande architetto. Ecco la descrizione di alcuni fatti interessanti sulle meraviglie di questo parco!

L'area mercato

Il Parco Güell fu realizzato allo scopo di divenire il centro di un complesso residenziale, ma non lo diventò mai. Sebbene sia ispirata ai templi greci, l'area mercato rende anche omaggio all'antica strada romana che un tempo passava nelle vicinanze.

Il drago

"El Drac", il famoso drago policromo che domina la scalinata centrale del parco, è ricco di connotazioni religiose, dal Giardino dell'Eden a San Giorgio. Tuttavia, la fontana a cui fa da guardia suggerisce invece riferimenti a Pitone, il drago-serpente custode dell'Oracolo di Delfi!

Casa Museo di Gaudí

Delle 60 ville in programma, solo due furono completate. Gaudí stesso visse in una di queste tra il 1906 e il 1925, dopo il mancato successo della vendita! Oggi, la casa di Gaudí ospita una collezione di arredi e oggetti dalui disegnati e prevede un biglietto a parte per la visita.

La panchina serpente

La panchina serpente che domina la città dall'alto è ricoperta da splendidi mosaici e fu ampiamente apprezzata niente meno che da Salvador Dalí. Chissà se Gaudí sapeva di essere un precursore del Surrealismo?

La Casa della Guardia

Simboli religiosi e politici a parte, si narra che le tazze rovesciate che adornano una delle case in stile "pan di zenzero" all'ingresso principale simboleggino la resa di Gaudí nei confronti del caffè!

Visitare Parco Güell: i nostri suggerimenti

Quanto dura la visita?

Se la tua permanenza a Barcellona è breve, ti basteranno un paio d'ore per ammirare gli edifici di Gaudí e fare splendide foto. Tuttavia, considera che il parco è molto più vasto della "Zona Monumentale" descritta fin qui e chiunque sia attratto dai grandi spazi all'aperto potrebbe trascorrere un intero pomeriggio passeggiando tra i meravigliosi e stravaganti angoli del parco!

Quali sono gli orari d'apertura?

La Zona Monumentale del parco Güell è aperta dalle 08:00 alle 21:30 in alta stagione (dal 4 maggio al 6 settembre); dalle 08:00 alle 20:00 dal 29 marzo al 3 maggio e dal 7 settembre al 24 ottobre; e dalle 08:30 alle 18:15 nel periodo invernale. Ricorda di prenotare il tuo biglietto online in anticipo, poiché il parco consente l'accesso solo a 400 visitatori ogni mezz'ora!

Come arrivare?

La collina dove sorge il parco richiede una bella camminata in salita, ma è raggiungibile anche con una scala mobile (Baixada de la Gloria). Il parco è accessibile anche in metro (è a 20 minuti di camminata dalla stazione Lesseps), in taxi o con gli autobus 24 e 92, che fermano proprio di fronte all'entrata principale.

Da ricordare

  • Quando andare
    Gli orari d'apertura variano in base alla stagione, perciò è consigliabile consultarli online prima della visita.
  • Quanto costa?
    Il parco è a pagamento. Prezzodei biglietto per adulti è € 8.
  • Avrò bisogno di una guida?
    Una guida è senz'altro utile. Perché non dai un'occhiata ai nostri tour più popolari?
  • Come arrivare
    20 minuti di camminata dalla stazion della metro di Lesseps oppure gli autobus 24 e 92 fermano davanti all'ingresso principale, da dove puoi camminare fino alla Zona Monumentale.
  • Ulteriori informazioni
    • All'interno della Zona Monumentale sono ammessi solo 400 visitatori ogni 30 minuti!
    • In Spagna splende il sole, quindi non dimenticare la protezione solare e indossa scarpe comode!

Parco Güell: le opinioni degli altri viaggiatori

Tappa obbligatoria in un viaggio a Barcellona

Costo del biglietto accettabile per la visita alla zona monumentale di un parco che racconta molto della storia moderna di Barcellona. Il resto del parco è comunque da vedere perché offre una pausa di verde rilassante in una città dove il colore padroneggiare.

Barcellona: biglietto per il Parco Güell Recensito da anna, 12/02/2017

Da vedere se interessati alle opere di Gaudi

Consiglio di andare in taxi :la visita completa del parco è un poco faticosa Se interessati a Gaudi da vedere come la Sagrada e Casa Batllò

Barcellona: biglietto per il Parco Güell Recensito da dario, 23/01/2017

molto comodo avere i biglietti on line ti fa risparmiare tempo.

molto comodo il biglietto on line ti consente di entrare subito all'ora stabilita e non hai problemi.

Barcellona: biglietto per il Parco Güell Recensito da ALFREDO, 17/10/2016

Permette di girare risparmiando e in libertà saltando code scomode.

Anche se gli sconti non sono stratosferici sono communque qualcosa, una volta sommati. Ciò che mi è piaciuto di più è che da un'ampia gamma di scelta su cosa fare o cosa visitare. Ottimo e mi ripeto, poter avere accessi prioritari saltando code a volte interminabili. Proporrei l'inserimento nella card dei 2 gg. 1 giorno di pulman turistico anche con una piccola differenza di prezzo e qualche sconto in meno sui locali anche se capisco che la card deve servire svarate fasce d'età.

L'architettura innovativa di inizio '900

Bello poter ammirare l'architettura di Guell, amico di Gaudì, e vedere Barcellona dall'alto; qualche indicazione in più sul percorso da fare e sulle varie uscite non sarebbe male, magari con traduzione in italiano (che a Barcellona sono comunque rare).

Barcellona: biglietto per il Parco Güell Recensito da PAOLO, 23/08/2016

Parco Güell: altre cose da visitare nei dintorni


Parco Güell
3.8
Basato su 262 recensioni dei clienti di GetYourGuide