Rijksmuseum

Inserisci le date del tuo viaggio per trovare attività disponibili

I 5 dipinti più famosi del Rijksmuseum

Oltre a una quantità di reperti storici, il museo nazionale dei Paesi Bassi vanta una collezione artistica tra le migliori del paese. Con oltre 2000 opere risalenti al Secolo d'Oro olandese e realizzati da maestri quali Rembrandt, Van Gogh e Vermeer, ecco una lista di capolavori da non perdere per rendere unica la tua visita!

  • La Lattaia di Johann Vermeer

    1. La Lattaia di Johann Vermeer

    Del latte versato: questo è l'unico movimento immortalato da Vermeer nel suo studio esemplare di una donna impegnata nella routine della vita quotidiana. La firma dell'artista è evidente, quanto la sua ricercata rappresentazione della luce.

  • Autoritratto di Vincent Van Gogh

    2. Autoritratto di Vincent Van Gogh

    Questo autoritratto dei primi anni cattura la transizione dell'artista nello stile postimpressionista, che caratterizzerà i suoi lavori più influenti. Un perfetto antipasto, prima di una visita al vicino Museo di Van Gogh!

  • La Battaglia di Waterloo di Jan Willem Pieneman

    3. La Battaglia di Waterloo di Jan Willem Pieneman

    Sebbene le nuvole di un temporale sovrastino l'esercito di Napoleone, un raggio di sole penetra la coltre di nubi per illuminare gli eroi anglo-olandesi. Non è previsto nessun premio per chi indovina quale fazione vincerà!

  • Primo Autoritratto di Rembrandt

    4. Primo Autoritratto di Rembrandt

    In quest'opera, il volto di Rembrandt è ritratto nell'ombra, cosa piuttosto insolita per un autoritratto. L'artista vuole forse fare riferimento alla vanità dei suoi contemporanei, o è solo uno stratagemma per farci osservare meglio il quadro?

  • Il Cigno Minacciato di Jan Asselijn

    5. Il Cigno Minacciato di Jan Asselijn

    Il cigno di Asselijn assume una posa combattiva nei confronti del segugio che si sta avvicinando. Sebbene le sue intenzioni non siano molto chiare, l'immagine fu presto adottata come simbolo della resistenza nazionale!

Pianifica la tua visita

  • Qual è il periodo migliore per la visita?

    Il Rijksmuseum è aperto dalle 09:00 alle 17:00, ogni giorno dell'anno (sì, anche a Natale!). Per evitare la fila, arriva prima delle 10:00 o dopo le 15:00, anche se a quest'ora non avrai tempo per vedere molto. Aprile, maggio e agosto sono i mesi più affollati, quando si può aspettare in fila anche un'ora e mezza negli orari di punta.

  • Come arrivare?

    Il Rijksmuseum si trova in Museumplein (Piazza del Museo) ad Amsterdam Sud. Il museo è raggiungibile con i tram 2 e 5 fino, fermata Rijksmuseum, il 7 e il 12 fino a Museumplein e il 10 fino a Spiegelgracht.

  • Quanto tempo occorre per la visita?

    Ovviamente, alcuni visitatori amano dedicare diverso tempo ad ammirare ogni opera, mentre altri possono optare per le opere principali e saltare il resto. In ogni caso, considera un minimo di 2-3 ore per visitare il museo.

Da ricordare

  • Quando andare
    Il museo è aperto 365 giorni l'anno, dalle 09:00 alle 17:00.
  • Quanto costa?
    Il prezzo dei biglietti standard (adulti) è di 17.50€.
  • Avrò bisogno di una guida?
    Sarà sicuramente utile. Potrebbe valere la pena anche dare un'occhiata ai nostri tour più venduti.
  • Come arrivare
    I tram 2, 5, 7, 10 e 12 fermano tutti vicino al Rijksmuseum. Controlla il nome della fermata prima di partire!
  • Ulteriori informazioni

    • I Giardini, il negozio e il cafe del Rijksmuseum sono aperti anche ai visitatori senza biglietto.

    • I visitatori sotto i 18 anni entrano gratis al museo.

Rijksmuseum: le opinioni degli altri viaggiatori

Valutazione generale

4.6 / 5

basata su 10.931 recensioni

Serve assolutamente e si risparmia un botto

Essenziale per visitare la maggior parte delle attrazioni di Amsterdam ,e in più si risparmia un sacco. Unica pecca le informazioni sul ritiro pass non sono chiare e abbiamo perso tempo per cercare dove ritirarle.altra pecca la non possibilità di avere su app una guida , come quella cartacea, per studiarsi in anticipo le attrazioni da fare e i posti dove sono ubicate. Per il resto consiglio a tutti di farla che serve tantissimo

Moltoutile!unica pecca mandare subito numero tessera per prenotazioni

Dovreste mandare il numero della tessera che consente di eseguire le prenotazioni subito al momento dell'acquisto on line altrimenti la tessera diventa inutilizzabile per fare le prenotazioni dei vari musei. Infatti noi non avendo avuto il numero della tessera prima, non abbiamo potuto prenotare il museo di van gogh e per essere certi di poterlo visitare abbiamo dovuto prenotarlo sul sito pagando l'entrata.

Utile ma solo se si fa un programma ben preciso

Utile però se se considera che non fornisce accesso a tuttinternet i musei occorre farsi un bel programma da sfruttare quando la card è attiva. Ultimamente è possibile prenotare Van gogh da casa prima di partire anche se non si è ancora convertita la tessera (solo con il voucher), questo è utilissimo per poter scegliere in anticipo giorno e ora.

solo una cosa: gratis anche il Rijkmuseum!!!!

Ottima soluzione per vedere e muoversi ad Amsterdam in tre giorni. Se solo i musei restassero aperti anche dopo le 17... se ne potrebbero visitare di più! un'amara sorpresa scoprire che dovevo fare la coda per il Museo di Van Gogh anche con la Card (quando invece su molte guide è garantito l'accesso senza attesa).

Ottimo per accedere a numerosi e interessanti musei e trasporti

Tantissimi musei con accesso gratuito e da non mancare la crociera sui canali. Per i trasporti peccato manchino i treni e le altre linee degli autobus fuori dal centro di Amsterdam. L'ottimale sarebbe avere la mini guida anche in lingua italiana come avviene per altre card simili di altre città europee