Aggiungi date
Sarajevo

Accessibile in sedia a rotelle

Accessibile in sedia a rotelle: Sarajevo

Sarajevo Accessibile in sedia a rotelle: le attività più consigliate

Sarajevo: guerra in Bosnia e caduta della Jugoslavia

1. Sarajevo: guerra in Bosnia e caduta della Jugoslavia

Ripercorri la storia bellica di Sarajevo con un tour storico privato di 3 ore e scopri di più sui 4 lunghi anni in cui la città e i suoi abitanti erano costantemente minacciati dalle bombe. Visita i luoghi principali che, dal 1992 al 1995, furono teatro della guerra dopo l'assedio di Sarajevo. Osserva i resti dei monumenti conservati come memento di quei terribili eventi, affinché non si ripetano mai più. Ascolta la storia del Tunnel della Speranza e comprendi più a fondo il significato di questo memoriale guardando un breve filmato girato durante la guerra. Soffermati a riflettere nel mercato di Markale, nel luogo in cui avvenne uno dei massacri più atroci della guerra, e visita il cimitero ebraico per apprendere come divenne la prima linea durante la guerra. Goditi la vista panoramica dal belvedere di Vidikovac, dove potrai fermare per bere un caffè o una birra e raccogliere i pensieri. Infine, visita il complesso olimpico e il suo cimitero, che ospitò le Olimpiadi del 1984, solo pochi anni prima dello scoppio della guerra in Bosnia.

Sarajevo: tour a piedi della città vecchia con guida locale

2. Sarajevo: tour a piedi della città vecchia con guida locale

La città di Sarajevo rappresenta la capitale della Bosnia ed Erzegovina. È un luogo in cui culture diverse si incontrano e rende Sarajevo un centro multiculturale unico. È anche una città in cui grandi imperi hanno governato e lasciato segni in tutto il paese come l'Impero Ottomano, l'Impero austro-ungarico, la Jugoslavia comunista e il moderno periodo di indipendenza. Esiste un esempio migliore di società multi-confessionale di quattro templi religiosi entro un raggio di 100 metri? I suoni e le preghiere che si possono sentire allo stesso tempo rappresentano una sensazione che non può essere descritta ma che deve essere vissuta. Il profumo del caffè autentico, il profumo di una cucina tradizionale, l'aspetto storico della parte vecchia della città, i cittadini amichevoli e l'anima della città stessa garantiranno sicuramente un'ottima vacanza. Riuscite a immaginare che Sarajevo fosse il centro del mondo nel 1984? Era l'anno della quattordicesima edizione dei Giochi Olimpici Invernali. Solo otto anni dopo, Sarajevo era campo di guerra, con l'assedio più lungo della storia moderna.

Sarajevo: gran tour guidato

3. Sarajevo: gran tour guidato

La città comunemente associata con l'assedio degli anni Novanta ha molto di più da offrire. Scenario dell'evento che scatenò la prima guerra mondiale e sede dei primi Giochi olimpici invernali in un Paese comunista, Sarajevo ha molta storia da offrire. Viaggia attraverso il passato e scopri dalla guida piccoli e grandi segreti di questa città e il misticismo delle sue strade e dei suoi vicoli. Esplora i principali siti di interesse architettonico della cultura ottomana e austro-ungarica e lasciati incantare dalla linea dove si incontrano Oriente e Occidente. Goditi il profumo del caffè appena fatto, gli aromi del narghilè, il suono delle campane della chiesa e i richiami alla preghiera dai minareti. Scopri di più sull'assassinio che ha scatenato la prima guerra mondiale e perché Sarajevo è chiamata la Gerusalemme d'Europa. Municipio/Biblioteca nazionale ed universitaria di Bosnia ed Erzegovina, Inat kuća (Casa del dispetto), Bijela Tabija, strade Bravadžiluk e Kazandžiluk (artigianato storico), Fontana Sebilj, strada Sarači, Morića Han (caravanserraglio), Moschea e madrasa di Gazi Husrev-beg, Torre dell'Orologio, assassinio del 1914, Bezistan di Ghazi Husrev Bey (mercato coperto), Quartiere e sinagoga sefardita, Cattedrale del Sacro Cuore, Cattedrale Ortodossa della Natività di Gesù, Fiamma eterna.

Sarajevo: mercato cittadino di Sarajevo, tour di degustazione gastronomica della città vecchia

4. Sarajevo: mercato cittadino di Sarajevo, tour di degustazione gastronomica della città vecchia

The Ultimate gastro experience è il nome di un nuovo itinerario turistico, immaginato come un viaggio nel tempo che porta in luoghi poco o poco conosciuti con la cucina tradizionale del nostro paese. Il nuovo percorso porta i visitatori in luoghi che altrimenti non visiterebbero e in questo modo vengono presentati loro dove e cosa acquistano i locali, cosa mangiano e come mangiano ogni giorno e cosa preparano per le occasioni speciali. Durante il tour, la guida ti racconterà anche di più sulla storia della città, ma con particolare attenzione al cibo locale e ai luoghi che non sono necessariamente le principali zone turistiche, ma sono vicine a tali zone. Quindi, lascia che i tuoi sensi seguano il menu di Sarajevo e affrontali con numerosi aromi. Soste lungo il tour: • Mercato cittadino di Sarajevo – Goditi l'odore del mercato e assaggia la migliore carne secca del paese. • Mercato all'aperto di Markale – Frutta e verdura fresca degli agricoltori locali • Učkur Pita – Un tipo unico di torta tradizionale bosniaca • Degustazione Somun – Uno speciale pane di Sarajeva cotto per soli 20 secondi. • TipTop – Fai una pausa e bevi Boza. • Aščinica Stari Grad – Degustazione della zuppa di Bey. • Aščinica – I tuoi sensi si scatenano quando assaggi il Sarajvski sahan. • Ćevapi – Il must have di Sarajevo. • Processo di preparazione del caffè – Guarda come viene elaborato il caffè. • Baklava dućan e Miris Dunja: assaggia il famoso baklava e termina il tour con una tazza di caffè bosniaco.

Sarajevo: tour per piccoli gruppi al Memoriale di Srebrenica

5. Sarajevo: tour per piccoli gruppi al Memoriale di Srebrenica

8372: questo è il numero delle tombe a Potocari. Questo è il numero degli uomini, delle donne e dei bambini innocenti brutalmente assassinati durante il genocidio del luglio 1995. Questo massacro rappresenta la più grande tragedia dell'umanità e la stessa storia ha lasciato un segno indelebile nella memoria di tutti. Non avrai bisogno di ascoltare la storia, ti basterà stare qui e osservare il dolore negli occhi delle Madri di Srebrenica. Durante questo tour da Sarajevo, attraverserai il Monte Romanija che regala splendide vedute panoramiche. Dopodiché, visiterai il complesso del memoriale di Potocari, dove vedrai circa 8.000 testimoni silenziosi del genocidio del luglio 1995. Esplora la stanza del memoriale per guardare un documentario di 40 minuti su ciò che accadde a Srebrenica e ammira la città di Srebrenica prima di tornare a Sarajevo.

Tour privato da Sarajevo: grotte di Bijambare e parco naturale

6. Tour privato da Sarajevo: grotte di Bijambare e parco naturale

Bijambare è un complesso naturale di grotte, situato a 40 chilometri da Sarajevo. Questa strada in legno, che conduce al complesso Bijambare, appartiene al complesso montano e vi offrirà i piaceri della natura e il relax nei fitti boschi. Questo complesso si presenta in tre grandi grotte, un piccolo fiume e laghetto, eco-percorsi didattici, un ristorante di ambiente montano ed è ideale per le famiglie. Se sei un amante della natura, rimarrai affascinato dalla bellezza di questo tesoro naturale. Entrando nelle grotte, visiterai la parte acustica della grotta. Scopri la flora e la fauna endemiche della zona passeggiando nei boschi. Le attività sono solo una parte della ricchezza di Bijambare.

Tour di un giorno da Sarajevo: tour di Jajce e Travnik di un'intera giornata

7. Tour di un giorno da Sarajevo: tour di Jajce e Travnik di un'intera giornata

Situati a un paio d'ore da Sarajevo, Travnik e Jajce hanno entrambi una storia lunga e ricca e sono circondati da paesaggi mozzafiato. Scopri alcune delle loro principali attrazioni con una visita guidata privata incluso il trasporto da Sarajevo. Siediti e rilassati con un autista professionista e una guida autorizzata. Ammira i laghi di Pliva, i mulini ad acqua a Jajce e un antico castello a Travnik. Assapora il gusto del miglior ćevapi di Travnik, il piatto nazionale del paese, e goditi i paesaggi lungo il percorso. Jajce fu la capitale del regno bosniaco durante il XIV secolo, mentre Travnik fu la capitale dell'Impero Ottomano in Bosnia ed Erzegovina. Travnik ha quasi lo stesso aspetto del periodo ottomano con molte moschee, case e fontane che risalgono a quel periodo. Lascia che il tuo autista si concentri sulla strada mentre osservi i paesaggi e i siti culturali. La tua guida ti terrà informato con fatti e storie sulla cultura, la storia e la geografia regionali.

Sarajevo: 1 via per Mostar con Konjic, Blagaj e Pocitelj

8. Sarajevo: 1 via per Mostar con Konjic, Blagaj e Pocitelj

Il tuo tour inizierà quando sarai prelevato dal tuo alloggio. Dopo una breve presentazione e dopo aver ricevuto una bottiglia d'acqua, sarà il momento di iniziare il tuo viaggio. La prima tappa della giornata è una breve visita a Konjic, un luogo unico, preistoricamente abitato da cui inizia l'Erzegovina. È famoso per un ponte vecchio a sei archi del XVII secolo e costituisce una perfetta introduzione al fiume Neretva verde smeraldo. Il tuo viaggio prosegue poi verso il ristorante famoso per la sua Pita fatta in casa, che soddisferà sia i vegetariani che gli onnivori del gruppo. A stomaco pieno, proseguirai verso il bellissimo villaggio fortificato medievale e ottomano di Počitelj. Al vostro arrivo, farete una facile escursione verso la Kula, un forte a forma di silos che domina il villaggio dalla cima della collina. Ospitava guardie e militari, come guardia contro possibili intrusioni dalla valle della Neretva. Dopo una breve escursione, proseguirai verso Blagaj. Situato nella sorgente del fiume Buna (la sorgente fluviale più potente, pulita e potabile d'Europa), Blagaj si trova al di sotto di poche centinaia di metri di rocce e del tekke del XVI secolo (tekija o monastero dei Dervisci). Il monastero di Tekke o Dervish è l'unico esempio sacrale-residenziale di architettura islamica in Bosnia ed Erzegovina, ed è stato costruito con elementi di architettura ottomana e influenza mediterranea. Una delle parti più belle del tuo viaggio sarà trascorsa sulla riva del fiume Buna, a pochi chilometri da Blagaj. Potrete cenare all'ombra ascoltando il suono del fiume, e si consiglia di provare una trota locale seguita dal tradizionale deserto chiamato "smokvara". Seguendo il tuo buon pasto, sarà il momento per il momento clou del tuo viaggio, la città di Mostar. Mostar è nota da tempo per le sue vecchie case turche e il suo Ponte Vecchio, Stari Most, da cui è stato nominato. La parte storica di Mostar è il risultato dell'interazione tra fenomeni naturali e creatività umana nel corso di un lungo periodo storico. L'architettura qui ha presentato un simbolo di tolleranza: una vita condivisa di musulmani, cristiani ed ebrei. Mostar sarà l'ultima tappa della tua esperienza e alla fine del tuo tour verrai portato a Mostar.

Tour privato da Sarajevo: tour della cascata di Kravice di un'intera giornata

9. Tour privato da Sarajevo: tour della cascata di Kravice di un'intera giornata

Quando visiti la Bosnia, non perdere mai questa straordinaria perla dell'Erzegovina. Fatti portare lì per vedere la bellezza di questo tesoro nascosto. Immergendosi da scogliere alte fino a 83 piedi in un anfiteatro naturale e acquatico di quasi 500 piedi di diametro, la serie di cascate di Kravice si trova in una riserva naturale a sud-ovest della città di Mostar in Bosnia ed Erzegovina. In primavera, questa splendida mini-Niagara di cascate di 25 metri si scatena in una furia drammatica e piena di vapore. In estate, le cascate sono meno impressionanti, ma le piscine circostanti diventeranno abbastanza basse per nuotare. La parte migliore delle cascate di Kravice è che anche se sono incredibilmente impressionanti, l'area è ancora priva di qualsiasi infrastruttura turistica di massa. C'è un ampio parcheggio e una caffetteria all'ingresso del parco e una bella passerella che ti porterà fino alla base delle cascate, dove puoi nuotare, prendere il sole, fare un picnic e persino piantare una tenda per la notte se sei così attrezzato.

Sarajevo: tour guidato della guerra e ingresso al museo del tunnel

10. Sarajevo: tour guidato della guerra e ingresso al museo del tunnel

Incontra la tua guida al Toureedoo e parti alla scoperta di come era la vita durante il Seige di Sarajevo dal 1992 al 1995. Dalla tua guida esperta, scopri cosa ha causato la rottura della Jugoslavia, perché la Bosnia viene spesso definita una "piccola Jugoslavia" e perché il paese ha pagato il prezzo più alto per la sua indipendenza. Mettiti nei panni della gente del posto durante il periodo della guerra mentre ascolti dell'impatto della guerra e di come ha influenzato la vita nel suo insieme per coloro che vivono qui durante gli anni '90. Inizierai anche a comprendere il simbolismo delle rose di Sarajevo e la complessità degli accordi di pace di Dayton, nonché il modo in cui hanno plasmato la moderna Bosnia ed Erzegovina. Infine, scopri il tunnel scavato sotto l'aeroporto e che è servito come unico collegamento con il resto del mondo. Alla fine del tour, visita il Museo del tunnel per esplorare da solo e approfondire la tua conoscenza del Seige di Sarajevo.

Accessibile in sedia a rotelle a Sarajevo: domande frequenti

Accessibile in sedia a rotelle: quali sono le altre cose da fare a Sarajevo?

Accessibile in sedia a rotelle a Sarajevo: quali attività adottano ulteriori misure contro il Covid-19?

Sarajevo: altri luoghi da visitare

Vuoi scoprire tutte le attività disponibili a Sarajevo? Clicca qui per la lista completa.

Sarajevo: le opinioni degli altri viaggiatori

Valutazione generale

5.0 / 5

basata su 194 recensioni

Altamente raccomandato! Arna aveva così tanta energia, durante il nostro tour di 4 ore ci ha fornito molte informazioni interessanti e ha anche risposto a ogni domanda in dettaglio! Il migliore in un piccolo gruppo! Il tour è iniziato nel centro di Sarajevo e poi è andato nei teatri di guerra intorno a Sarajevo. Dopo questo tour capisci molto meglio cosa è successo allora! Grazie Arna!

Sono stato a Sarajevo prima... è la prima volta che prenoto un tour a piedi. Emina T. ha fatto una presentazione dettagliata ed empatica, da una descrizione dettagliata di come fu assassinato Franz Ferdinand, alle sue esperienze personali durante la guerra jugoslava nel 91-92, al bere caffè bosniaco con noi e spiegare la tradizione di come bere un caffè bosniaco

Emir è stata un'ottima guida. Era così ben informato sulla storia di Sarajevo e si è preso del tempo per rispondere a tutte le mie domande. Suo padre era uno dei giudici alle Olimpiadi ed era nell'esercito, quindi sa il fatto suo.

È stato un tour fantastico. Doris è fantastica ed è stata un'ottima guida. Era molto divertente e ci ha spiegato tutto. È stata molto accomodante e ha adattato la velocità a noi. Ne vale sicuramente la pena, specialmente con Doris

Mohammed ci ha avvicinato alla città con storie molto interessanti e vivaci sugli eventi di Sarajevo. Ottima guida!