Aggiungi date

Stadio Asim Ferhatović Hase

  • Tour guidati
  • Tour privati
3 attività trovate
Ordina per:

Stadio Asim Ferhatović Hase: attrazioni popolari nei dintorni

Stadio Asim Ferhatović Hase: le attività e i tour più consigliati

Sarajevo: tour degli anni bui della guerra

1. Sarajevo: tour degli anni bui della guerra

Partecipa a questo popolare tour in autobus di 3 ore a Sarajevo per conoscere cosa hanno vissuto gli abitanti della città dal 1992 al 1995, durante le guerre dei Balcani. Inizia il tour visitando il Bastione Giallo e l'Ospedale della maternità. Sulla strada per il tunnel di guerra, passa attraverso il famigerato Vicolo dei Cecchini, la strada più pericolosa della città. Visiterai il cimitero degli eroi che hanno combattuto disarmati in difesa della città e che hanno dato la propria vita in nome della libertà. Scopri com'era vivere senza cibo, acqua, elettricità e gas, come facevano i bambini a tenersi al passo con la scuola e com'era la vita sportiva e culturale durante la guerra. Molte delle guide hanno esperienze personali della guerra e ti narreranno la storia del collasso della Jugoslavia, gli scopi della guerra e i piani per la divisione della Bosnia ed Erzegovina. Visiterai anche il Museo del Tunnel passando per il Vicolo dei Cecchini, dove scoprirai qual è stato il ruolo del tunnel durante l'assedio. Infine, conoscerai il ruolo svolto dalle forze dell'ONU a Sarajevo e gli errori che hanno commesso durante il conflitto. Per finire il tour, visita il famoso Tunnel della Speranza, un passaggio segreto che ha aiutato i cittadini a sopravvivere all'assedio lungo quattro anni. Siti del tour: • Città vecchia • Cimitero di Sehid • Fortezza Bianca • Mercato di Markale • Presidenza della FBH (Federazione della Bosnia ed Erzegovina) • Edifici olimpici: Stadio Kosevo e Centro Sportivo Zetra • Maternità • Museo Nazionale • Caserma Maresciallo Tito • Vicolo dei Cecchini • Grbavica • Edificio radiotelevisivo • Alipašino polje • Oslobođenje • Stup • Ilidza e Butmir • Museo del Tunnel della Guerra di Sarajevo • Panorama di Sarajevo

Sarajevo: sito delle Olimpiadi invernali del 1984 e gita di un giorno a Vrelo Bosne

2. Sarajevo: sito delle Olimpiadi invernali del 1984 e gita di un giorno a Vrelo Bosne

Parti per un'esplorazione dell'ambiente naturale di Sarajevo. Dirigiti verso le montagne con la tua guida esperta e visita il sito delle Olimpiadi invernali del 1984. Durante queste due ore, vedrai i luoghi principali durante i XIV Giochi Olimpici che si sono svolti a Sarajevo: le montagne Igman, Bjelasniaca e Trebevic. Inoltre, ascolterai storie incredibili di quel periodo conosciute solo per la gente del posto. Lungo la strada vedrai lo Stadio Olimpico Kosevo, Olympic Hall Zetra e, alla fine della giornata, la sorgente del fiume Bosnia, un bellissimo parco naturale. Per tutto il tempo godrai della bellezza della natura, respirerai aria fresca e fuggirai dalla marmellata della città.

Sarajevo: tour a piedi olimpico

3. Sarajevo: tour a piedi olimpico

Scopri i luoghi della competizione e i luoghi di allenamento delle Olimpiadi invernali del 1984 in questo tour progettato appositamente per gli appassionati di sport invernali. Durante il tuo tour, scopri come sono cambiati i luoghi nel corso degli anni da quando si sono svolti i 14 Giochi olimpici invernali a Sarajevo. In compagnia di una guida locale, scala i Monti Jahorina, Trebevic, Bjelašnica e Igman. Inizia il tuo tour con una visita allo Stadio Olimpico di Kosov e alla Sala Olimpica di Zetra prima di proseguire verso le montagne. La prima montagna che visiterai sarà Bjelasnica, il più alto dei Monti Dinarici e il miglior centro sciistico in Bosnia ed Erzegovina. Successivamente, procedi verso Igman Mountain, dove puoi vedere le originali piste da salto dei giochi dell'84. A Trebevic, ammira le viste panoramiche della città prima di fare la tua discesa.

Stadio Asim Ferhatović Hase: altri luoghi da visitare

Vuoi scoprire tutte le attività disponibili a Stadio Asim Ferhatović Hase? Clicca qui per la lista completa.

Stadio Asim Ferhatović Hase: le opinioni degli altri viaggiatori

Valutazione generale

4.8 / 5

basata su 89 recensioni

Oggi ho fatto il tour in tedesco con la guida Adi. Eravamo un totale di 4 persone e abbiamo iniziato in tempo. Per prima cosa abbiamo visitato la clinica di maternità e abbiamo visto quella che probabilmente era l'ultima rovina della guerra a Sarajevo. Da lì abbiamo proseguito attraverso Sniper Alley fino al Tunnel Museum di Butmir. Lì abbiamo appreso tutto ciò che valeva la pena sapere sulla guerra in Bosnia, nonché sul tunnel e sulla sua creazione, utilizzando video, immagini e mappe. Alla fine abbiamo visitato il bastione giallo e ci siamo presi una pausa. Ci siamo goduti le bevande fresche e una vista meravigliosa sulla città. Mi è piaciuto molto il tour e Adi ha raccontato molte cose interessanti. Un tour fantastico con una guida perfettamente parlante Adi. Posso solo consigliarlo a tutti coloro che visitano Sarajevo!

In perfetto tedesco, Mohamed ha raccontato molte cose interessanti. Anche se ho una buona conoscenza storica, ho imparato molti nuovi dettagli che non puoi leggere da nessuna parte, ho risposto a tutte le mie domande, riportato esperienze personali. Il ritmo del tour è stato ottimale, non troppo veloce, non troppo lento. Grazie al suo mezzo sono arrivato in luoghi che non avrei raggiunto a piedi. Eccitante! Altamente raccomandato. Il prezzo del tour ne è valsa davvero la pena!

Viaggio molto toccante, la guida ha vissuto in prima persona la guerra degli anni '90, trasmettendo benissimo il vissuto toccante di quegli anni e ricordando come siano importanti i valori come pace, bene comune e "melting pot". Un inglese molto chiaro anche per chi, dei miei amici, non lo sa bene. Grazie di avermi fatto conoscere una storia che non conoscevo molto bene essendo io nata nel 93.

Abbiamo adorato la nostra esperienza. Haris, la nostra guida, è stata molto generosa ed era preoccupato che capissimo la storia che circonda la guerra del 1992-1996. Le sue spiegazioni erano chiare. Questo tour è d'obbligo a Sarajevo. Questo ci permette di capire bene il Paese.

Un tour davvero interessante che posso consigliare a tutti! soprattutto perché poco o nulla è detto o insegnato di questa guerra in Europa. anche la guida è stata super gentile e amichevole ed è stato davvero interessante ascoltarlo e parlare con lui.