Cose da fare a
Teodo

Inserisci le date del tuo viaggio per trovare attività disponibili

I nostri consigli per Teodo

Cattaro: crociera da Cattaro, Budua, Teodo o Castelnuovo

1. Cattaro: crociera da Cattaro, Budua, Teodo o Castelnuovo

La tua escursione di 8 ore inizia a Cattaro, Budua o Teodo. Da qui, la prima tappa della giornata sarà Bijela, dove avrai la possibilità di fare una nuotata rinfrescante. Visita la chiesa e il museo sull'isola prima di dirigerti verso la Grotta Azzurra. Percorrerai per tutta la sua lunghezza la baia di Cattaro, sito patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, per poi raggiungere il mare aperto. All'ingresso della baia di Boka potrai osservare vecchie prigioni fortificate e l'ex campo di concentramento di Mamula. L'entrata all'isola non è più consentita, quindi navigherai intorno ad essa per osservare attentamente la selvaggia combinazione tra storia e natura. Mentre navighi fuori dalle placide acque della baia, raggiungerai il mare aperto e arriverai alla grotta più suggestiva della regione: sua maestà la Grotta Blu! Fai una pausa per il pranzo al Porto Montenegro e goditi del tempo per esplorare questa pittoresca cittadina. Da qui inizierai il viaggio di ritorno per Cattaro e potrai approfittarne per fare un'altra nuotata nelle acque profonde della baia, prima di rivestirti per la visita alla chiesa sull'isola di Nostra Signora delle Rocce. Durante il viaggio di ritorno potrai osservare montagne imponenti sullo sfondo, grotte, spiagge e luoghi di interesse storico. Potrai inoltre ammirare un meraviglioso tramonto. Itinerario: 10:00 - Imbarco a Cattaro (dal punto concordato) 10:50 - Nuotata vicino alla Baia 11:10 - Viaggio fino a Mamula 11:40 - Giro in barca intorno a Mamula, uscita in mare aperto 12:20 - Arrivo alla Grotta Blu, sosta per nuotare 12:50 - Crociera per Porto Montenegro 13:30 - Pranzo 15:15- Giro nei tunnel sottomarini 15:45 - Sosta ai tunnel, nuotata nelle vicinanze 16:00 - Viaggio fino all'Isola di Nostra Signora delle Rocce 16:30 - Arrivo all'Isola di Nostra Signora delle Rocce, visita alla chiesa e al museo 17:10 - Viaggio di ritorno a Cattaro 18:00 - Sbarco a Cattaro

Montenegro: tour al Parco Nazionale di Lovcen e altro

2. Montenegro: tour al Parco Nazionale di Lovcen e altro

Questo tour parte alle 08:00 da Cattaro, Budva o Tivat. Dopo un breve viaggio, lasciati stupire dalla strada costruita nel 1879 dall'Impero austro-ungarico per collegare Cattaro e Cettigne, l'antica capitale del regno. La strada ha 25 tornanti; sarà possibile fare diverse pause per scattare foto e ammirare la bellezza delle Bocche di Cattaro. Goditi una colazione nel paesino di Njeguši, conosciuto perché diede i natali alla dinastia dei Petrović, che regnò il Montenegro dal 1696 al 1918. Il mausoleo a loro dedicato è raggiungibile salendo 461 scalini. La parte più significativa del mausoleo è la cappella a 6 nicchie, il cui splendido soffitto è ricoperto da 200.000 tessere dorate che creano un affascinante mosaico.  Dopodiché, il tour prosegue con una camminata da 1 ora attraverso Cettigne; prevede la visita alle sue attrazioni principali, come il Monastero di Cettigne, in cui sono conservate molte reliquie, tra cui i resti di San Pietro di Cettigne, un frammento della Vera Croce e l'icona della Nostra Signora di Philermos, e tanti altri. Scopri i musei, il teatro reale, le ambasciate storiche e la chiesa valacca , costruita nel 1450, il cui recinto è costituito dalle canne dei fucili nemici. La tappa successiva è Rijeka Crnojevića, un villaggio storico nel Montenegro centrale, sull'antica rotta commerciale che attraversava il Paese. Vale la pena visitarlo sia per il lago che per l'architettura risalente ai tempi del commercio. Qui si svolgerà la pausa pranzo: non esitare a provare il pesce! Inoltre, puoi optare per un giorno in barca di 1 ora lungo il fiume. Infine, visita Santo Stefano prima di tornare a Cattaro.   Itinerario: Partenza da Cattaro, Budva o Tivat con soste fotografiche lungo le serpentine 09:30 - Arrivo al villaggio di Njeguši e colazione 11:00 - Visita al Mausoleo, Parco Nazionale di Lovćen 12:45 - Arrivo a Cettigne e tour a piedi 14:30 - Arrivo al fiume di Crnojevića e pausa pranzo 16:00 - Tour in barca con nuotata (se le temperature lo consentono) 17:30 - Partenza alla volta di Santo Stefano (via Cettigne),strada panoramica sopra Budua 18:30 - Pausa foto a Santo Stefano 18:40 - Rientro a Cattaro, Budva o Tivat

Montenegro: Durmitor, fiume Tara e Monastero di Ostrog

3. Montenegro: Durmitor, fiume Tara e Monastero di Ostrog

Dopo un breve viaggio dal punto di incontro, fai la prima sosta fotografica per immortalare la vista di due isole famose, Nostra Signora delle Rocce e San Giorgio. Da lì raggiungi maggiori altitudini, sul golfo di Risano, per una seconda tappa fotografica. La gita prosegue a Nikšić, la seconda città del Montenegro. Prima di entrare a Nikšić, approfitta della terza sosta fotografica al lago salato artificiale. Dopo circa due ore trascorse ad ammirare paesaggi naturali, goditi una meritata colazione con saporite pietanze e bevande locali. Da Nikšić, prosegui verso il massiccio del Durmitor, dove alte vette rocciose si stagliano contro il cielo. Lungo il tragitto osserva la fitta pineta, ricca di alberi decidui. La tappa successiva è il Ponte di Đurđevića Tara, il più alto d'Europa al momento della sua costruzione nel 1940. Se lo desideri, si può dedicare del tempo ad attraversare il ponte lungo 365 metri, a 172 metri dal fondo della gola. Durante questa pausa di 30 minuti, non perdere l'occasione di provare la funivia più lunga del Montenegro. Dal ponte, il tour prosegue in direzione del gioiello nascosto del Parco nazionale del Durmitor, il maestoso Lago nero. Si trova tra 18 laghi glaciali sopra i 1500 metri di altezza sul massiccio del Durmitor. Vengono chiamati "gli occhi della montagna". Per un'esperienza completa di questo ambiente mozzafiato, approfitta della pausa di 1 ora per fare un'escursione lungo il sentiero di 4 chilometri intorno al lago. La destinazione successiva è Žabljak, la città dei Balcani posta alla maggiore altitudine, situata a 1450 metri sul livello del mare. Oltre che per la natura stupenda, il Montenegro settentrionale è conosciuto come luogo ideale per assaggiare i piatti tradizionali, cosa che farai per pranzo. Poi dirigiti verso il luogo più spirituale e misterioso della nazione, ovvero il Monastero di Ostrog. Percorri la strada stretta e tortuosa che porta al monastero arroccato e goditi la vista spettacolare. Ostrog fu costruito nel 1667 dal monaco Basilio di Ostrog, che lì nacque e morì. Le sue reliquie sono conservate e considerate miracolose. Intorno alle 18:00 riparti per Cattaro. Il rientro è previsto intorno alle 20:30.

Montenegro: rafting nelle acque bianche del fiume Tara

4. Montenegro: rafting nelle acque bianche del fiume Tara

Viaggia da Cattaro, Budua o Teodo fino al canyon del fiume Tara con questa escursione di 12 ore. Con una profondità di 1.333 metri, il canyon è il più profondo d'Europa e il secondo più profondo al mondo dopo il Grand Canyon del fiume Colorado negli Stati Uniti. Il fiume è lungo 146 chilometri ed è in gran parte protetto dall'UNESCO, incluso il canyon. Il fiume Tara è perfetto per fare rafting ed è caratterizzato da una spettacolare bellezza e da una varietà di fauna e flora selvatica. Itinerario dettagliato: 07:00 - Partenza da Cattaro, Budua o Teodo 10:30 - Arrivo a Šćepan Polje e colazione 11:30 - Arrivo a Brstanovica (punto di partenza del rafting) 12:00-15:00 - Rafting sulle rapide più belle del fiume Tara, breve pausa, tempo per fare fotografie, nuotata; arrivo a Šćepan Polje, pranzo in un ristorante in riva al fiume 16:00 - Ritorno a Cattaro, Budua o Teodo con alcune soste possibili lungo il tragitto

Montenegro: Cattaro, Perasto e Nostra Signora delle rocce

5. Montenegro: Cattaro, Perasto e Nostra Signora delle rocce

Esplora 2 delle icone culturali della costa montenegrina con un tour di Perasto e Cattaro. Parti da Cattaro, Budua o Teodo e raggiungi le piccole isole artificiali vicino a Perasto. Ammira il piccolo, ma sofisticato, complesso urbano costituito da numerosi edifici pubblici, specialmente sul lungomare. Sali sull'imbarcazione diretta all'isola della Madonna dello Scalpello, la più famosa del Montenegro, e visita il santuario di Nostra Signora delle rocce. Secondo la leggenda, l'isola venne creata secoli fa dai marinai locali come voto dopo il ritrovamento di un'effigie di una Madonna con bambino il 22 luglio del 1452.  Di ritorno da ogni viaggio andato a buon fine, posavano una roccia nella baia e nel tempo, l'isola emerse gradualmente dall'acqua. L'usanza di lanciare i sassi nel mare sussiste ancora oggi. Visita la chiesa e il museo di Nostra Signora delle rocce. Fai quindi ritorno a Perasto e approfitta di un po’ di tempo libero per immergerti nella suggestiva atmosfera della località più tranquilla delle Bocche di Cattaro. Rientra successivamente a Cattaro e scopri la ricchissima storia della città grazie a un tour a piedi condotto da una guida professionista. Fai un viaggio nel passato e scopri di più sui popoli che abitarono questi luoghi, come gli ottomani, i veneziani e i cristiani.

Teodo: altri luoghi da visitare

Vuoi scoprire tutte le attività disponibili a Teodo? Clicca qui per la lista completa.

Teodo: le opinioni degli altri viaggiatori

Valutazione generale

4.9 / 5

basata su 674 recensioni

La guida turistica Slavka e il suo compagno autista Zura sono delle star! Il tour è vario con escursioni, gite in barca, soste nei luoghi più pittoreschi per le foto. Avevamo molte informazioni storiche, fatti interessanti, belle risate, belle battute. Il pesce a pranzo è stato probabilmente il migliore che abbia mai mangiato e la sosta alla sorgente naturale per riempire le nostre bottiglie d'acqua è stato un dettaglio così bello. In questo tour ottieni il meglio da tutto, soprattutto se sei fortunato a far sì che Slavka e Zura si prendano cura di te, grazie mille per la fantastica giornata! Tanto amore! I migliori consigli vanno a 360Monte!

Mia madre ed io ci siamo trovati benissimo, Slavko è stato molto gentile e ha fatto davvero uno sforzo per divertirci. La compagnia ha anche fatto il possibile per ospitare il nostro tour e offrirci altre alternative poiché siamo stati in alcuni posti in un giorno diverso.

Un fantastico tour con un'ottima guida (Luka) e autista (Marko). Luka è stato molto accogliente e ha reso il viaggio divertente e davvero piacevole. Un tour ben organizzato e divertente, altamente raccomandato. Un grande grazie a 360 Monte

Ottima esperienza, mi sono sentito molto al sicuro con il nostro autista, la nostra guida Milosh era molto ben informata, divertente e amichevole e ha reso il tour più divertente e memorabile. Questo è un must!

Ne vale la pena come un'intera giornata di divertimento ed esplorazione della bellissima zona Luka e il team non avrebbero potuto prendersi cura di tutti noi meglio.. anche il giorno