Cose da fare a
Tsinandali

Inserisci le date del tuo viaggio per trovare attività disponibili

Le nostre attività seguono le linee guida sanitarie locali per permetterti di vivere al meglio la tua esperienza.

I nostri consigli per Tsinandali

Tbilisi: tour del vino regionale in Georgia

1. Tbilisi: tour del vino regionale in Georgia

Il tuo tour inizia a Tbilisi alle 9:00, a quel punto partirai per la tua prima destinazione, Telavi. Questa città servì come capitale del regno georgiano Kakheti nel tardo medioevo. Qui potrai esplorare il suo palazzo ben conservato chiamato Batonis Tsikhe ("Fortezza del Maestro"), costruito tra il XVII e il XVIII secolo e utilizzato come luogo residenziale per i re kakheti. Puoi anche esplorare la Cattedrale di Alaverdi, che è la seconda chiesa più alta della Georgia e rappresenta una bellissima architettura georgiana dell'XI secolo. Successivamente, visiterai il Museo del vino Qvevri a Nafareuli. La Georgia è ampiamente considerata la culla del vino. La cultura del vino era diffusa in Georgia fin dal VI millennio aC e da allora il vino è stato prodotto con metodi speciali. Il più famoso di questi metodi è l'utilizzo di enormi vasi di terracotta chiamati Qvevri, e nel Museo Qvevri scoprirai in dettaglio i metodi di vinificazione georgiana. Vicino al museo si trova la Twins Winery dove si possono degustare tre vini georgiani Qvevri prodotti da Rkatsiteli, Kakhetian Green e Saperavi. Successivamente, visiterai Gremi, un complesso architettonico del XVI secolo che include la Cittadella Reale e la Chiesa degli Arcangeli. Qui scoprirai come vivevano i re georgiani (kakheti), compresi i loro vestiti, mobili e altri oggetti. Successivamente sperimenterai la Kindzmarauli Corporation, una delle più grandi aziende vinicole della Georgia, dove assaggerai 4 diversi tipi di vini. Infine, visiterai il Museo Tsinadali, una storica azienda vinicola che un tempo apparteneva alla famiglia aristocratica Chavchavadze. Il tuo tour di un'intera giornata terminerà alle 20:00, a quel punto tornerai a Tbilisi.

...
Viaggio del vino del Caucaso dall'Azerbaijan alla Georgia

2. Viaggio del vino del Caucaso dall'Azerbaijan alla Georgia

1 ° giorno: arrivo e trasferimento in hotel a Baku Sarai accolto dal tuo autista e trasferito al tuo hotel. Questo è un giorno libero. 2 ° giorno: Baku - Aghsu - Ismayilli Il tuo viaggio comincerà con Azgranata, dove vivrai un entusiasmante vino al melograno. La cantina Az-Granata è stata costruita con la creazione di uno dei più grandi produttori di succhi di frutta nella regione del Caucaso meridionale di Az-Granata LLC, fondata nel 2011. Lo stabilimento di Aghsu è stato costruito su un terreno di 5,5 ettari. L'area della parte coperta principale dell'impianto è di 20.500 m2. L'impianto gestisce negozi per la ricezione e la lavorazione primaria della frutta, la produzione di alcol, la produzione e l'imbottigliamento di vino e altri alcolici. Lo stabilimento è equipaggiato con attrezzature provenienti da Germania, Svizzera, Italia, Bulgaria e Francia. Az-Granata ha giardini di uva e melograno di 450 e 400 ettari, rispettivamente. I giardini di melograno sono biologici e certificati dal German Institute Lacon GmbH. I frutteti, i loro metodi di coltivazione e produzione sono regolarmente controllati da specialisti locali e stranieri. Nei giardini viene utilizzato un sistema di irrigazione a goccia. Le uve coltivate sono Sultanina, Prima, Cardinal, Alfons Lavalle, Medrese, Saperavi, Rkatsiteli, Cabernet Sauvignon e altri. Le variazioni del melograno coltivate sono Gyulyovsha, Pink Gyulovsha, Kirmzyzy-kabukh, Nazik-kabukh, Bala Muralsal, Afgan e altri. Nella cantina di Azgranata, avrai un numero illimitato di degustazioni di vino, tra cui la degustazione di vino di melograno e il vino spumante biologico a base di melograno, il primo al mondo, con snack. Verrai quindi condotto alla cantina / Guesthouse Shato Monolit, dove farai una visita guidata attraverso i vigneti, visiterai la cantina, seguirai il processo di produzione e conservazione del vino in una delle più grandi cantine di vini dell'Azerbaijan, degustazione di vini Chabiant. Pernottamento presso la Shato Monolit Guesthouse. 3 ° giorno: Ismayilli - Qabala - Ganja Il giorno seguente, dopo la colazione, sarete portati a Savalan, acqua cristallina che scende a cascata dalle grandi montagne del Caucaso, che si snoda attraverso la terra sontuosa ai piedi della valle e che soffonde le vigne bagnate dal sole. Queste uve mature e abbondanti vengono poi raccolte e gestite con cura e amore prima di essere trasformate dall'apparente magia di un maestro in vino. Questo è quello che succede ogni anno nella valle di Savalan. Sulle pendici della dorsale del Grande Caucaso e in condizioni climatiche uniche esistono 350 ettari di vigneti in cui vengono coltivate 22 varietà di uva da vino e 12 varietà da tavola, tra cui Chardonnay, Cabernet Sauvignon, Merlot, Alicante Bouchet, Cabernet Sauvignon, Petit Verdot, Syrah, Riesling, Moscato Bianco, Aleatico, Traminer e Verdejo. La maggior parte sono la produzione di piantine di aziende leader come Vivai Cooperativi Rauscedo (VCR) e Gontard Freres in Francia. Le vigne crescono a 400 metri sul livello del mare, circondate dal fiume, dove la temperatura media, la quantità di precipitazioni e il rapporto giornaliero e annuale delle ore di sole si combinano tra loro e creano le condizioni più favorevoli per la coltivazione dell'uva. Oggi una grande azienda vinicola, con uno stato dell'arte dal punto di vista tecnologico, viene utilizzata per creare vini unici nelle migliori tradizioni di qualità internazionale. I prodotti vengono costantemente testati presso il più avanzato laboratorio di produzione e sono conservati in botti di rovere di alta qualità prodotte in Francia e in Italia. Dopo aver finito con Savalan, verrai portato a Ganja dove si trova la prima fabbrica di vinificazione in Azerbaigian. È una delle più antiche piante vinicole del Caucaso meridionale, la fabbrica vinicola di Goygol, con una storia di 150 anni. Fondata nel 1860 dai tedeschi di Schwab, che furono poi abitati dall'attuale Yelenendorf a Goygol. Quando i tedeschi vivevano in questa zona, quell'area era chiamata il villaggio Hanik, dove viveva la tribù Oguz. Nel 1862 fu istituita la Joint Force Brotherhood. Questa società era guidata da X. Forer e dai suoi figli Gottlob, Friedrich, Henryk e Christofer. A quel tempo, fu fondata la Gummel Brothers Trade House, con H.Gummel ei suoi figli Jacob, Albert, Georgie e Gothlib. La gestione delle due comunità era a Yelenendorf, le loro rappresentanze e centri di vendita funzionavano a Ganja, Baku, Tbilisi, Mosca, Kiev, Odessa, Tomsk e Batumi. L'8 agosto 1922, la Cooperativa Concordia, fondata sulla base di questa pianta, era la più grande azienda vinicola del Caucaso, producendo vino, cognac e vodka in quel periodo. Tredici tipi di uva vengono coltivati presso la Goygol Wine Processing Company. Fabbrica di vino Goygol OJSC ha una vasta area di 517 ettari di vitigni locali ed europei di alta qualità. Le uve impanate sono derivate da Viticles di Gontard Freresepinieres, società famose in Francia e Vivai Marci in Italia, adattate alle condizioni locali. Attualmente, le varietà Uva e Uva crescono nelle regioni di Goygol e Samukh di Chardonnay, Merlot, Cabernet-Sauvignon, Saperavi, Madrasa, Shiraz, Sauvignon Blanc, Rkasiteli, Grenas, Muskat, Bayan-juir, vitigni. Dopo aver finito con la cantina, pernotterai in un hotel a Ganja. 4 ° giorno: Georgia - Confine con l'Azerbaijan - Sighnaghi - Bodbe - Kvareli - Shilda Dopo colazione, partirai per la Georgia. Continuerai il tuo viaggio nella regione di Kakheti. Questa volta farai un'escursione nella città dell'amore, Sighnaghi, con le sue case in stile europeo, e il monastero di Bodbe, dove è sepolto San Nino, Enlightener dei georgiani. Quindi, viaggio a Kvareli Village. Successivamente, vedrai una delle principali attrazioni della regione di Kakheti, il tunnel del vino di Khareba. Il tunnel si trova nella roccia e ha una temperatura ideale naturale per la conservazione del vino. Qui sono conservate circa 25.000 bottiglie di vino georgiano. Avrai l'opportunità di assaggiare le migliori varietà di vino georgiano, Chacha, prendere parte a una master class di panificazione del pane georgiano e preparare un tradizionale dessert georgiano, Churchkhela, così come avvolgere Khinkali, preparare il Khachapuri e preparare Shashlik. La sera potrete accomodare presso la cantina dell'hotel Shaloshvili nel villaggio Shilda, degustare il vino della cantina Shaloshvili e trascorrere la notte in questo hotel. 5 ° giorno: Shilda - Tsinandali - Shumi - Tbilisi. Dopo colazione, vi trasferirete nella casa-museo del famoso poeta georgiano Alexander Chavchavadze nel villaggio di Tsinandali. La tenuta di Tsinandali è la culla della vinificazione classica della Georgia, il luogo in cui il vino georgiano fu imbottigliato per la prima volta. Saperavi del 1841 e altre annate storiche del XIX secolo sono ancora conservati nella Collezione del Principe. Nella collezione a partire dal 1814, si possono trovare Tsinandali, Saperavi, Chateau Lafitte, Chateau d'Yquem e altre leggende del periodo. Assaggerete cinque rubinetti di vino e Chacha qui e continuerete il vostro viaggio alla cantina Shumi. Shumi possiede vigneti in micro-zone uniche, famose per le loro posizioni geografiche. La cantina, costruita nel 2001, è dotata di attrezzature all'avanguardia, che consentono il controllo di tutte le fasi del processo di vinificazione ed è considerata una delle migliori in Georgia. Avrai un'escursione nella produzione di vino Shumi e assaggerete quattro tipi di vino di prima classe. Alla fine della giornata, viaggerete a Tbilisi e alloggerete all'hotel. 6 ° giorno: tour della città di Tbilisi. Escursione al castello Mukhrani. Dopo colazione, inizierà la tua conoscenza della capitale della Georgia. Vedrai i principali monumenti della città: la cattedrale principale della chiesa ortodossa georgiana, Tsminda Sameba (Holy Trinity). Poi ti trasferirai nel centro della città vecchia, dove vedrai la roccia di Metekhi, appesa sopra la sponda del fiume Kura, su cui si erge pittorescamente la vecchia chiesa dell'Assunzione, e la statua equestre del re di Georgia, Vakhtang Gorgasali, decora la chiesa di fronte. Camminando lungo il moderno Rike Park nel centro della capitale, dove si trova il famoso Peace Bridge, continuerai il tuo tour e prendi la funivia per le rovine dell'antica fortezza Narikala, che ha protetto la città di Tbilisi dal 4 ° secolo. La conoscenza della capitale terminerà nella zona della città di Abanotubani e delle sue calde sorgenti sulfuree, dalle quali, secondo la leggenda, iniziò la storia della fondazione della città. Poi ti trasferirai nei dintorni della capitale, il villaggio Natakhtari, dove sei atteso da Chateau Mukhrani. Questo è il primo e l'unico vero castello reale georgiano, che unisce quattro componenti chiave: vigneti, cantina, castello e storia. Avrai un tour intorno a Chateau Mukhrani. La guida ti racconterà la storia della famiglia reale georgiana, scoprirà l'arte della vinificazione di Chateau e assaggerà quattro tipi di vino e Chacha di prima qualità. Di sera tornerai a Tbilisi. 7 ° giorno: trasferimento in aeroporto Dopo colazione, sarete trasferiti all'aeroporto.

...
Da Tbilisi: tour di 2 giorni nella Georgia orientale

3. Da Tbilisi: tour di 2 giorni nella Georgia orientale

Giorno 1: Tbilisi - David Gareji - Village Badiauri - Bodbe - Signagi - Telavi (distanza in auto: 300 chilometri) Inizia con un prelievo alle 09:30 dall'hotel del tuo soggiorno a Tbilisi. Partenza da Tbilisi la mattina presto, in direzione del monastero rupestre di David Gareji (distanza in auto 100 chilometri). Davit-Gareji è un complesso monastico ortodosso georgiano scavato nella roccia, fondato nel VI secolo dal santo padre David, uno dei tredici monaci assiri, che arrivarono in Georgia e predicarono il nome di Cristo. La prossima destinazione è il villaggio di Badiauri, dove puoi vedere come viene cotto il pane georgiano con un ottimo aroma e bordi croccanti. Da Badiauri, prosegui verso il Monastero di Bodbe. Visita uno dei più famosi monasteri e luoghi sacri per il popolo georgiano dove è sepolto San Nino, che portò il cristianesimo in Georgia all'inizio del IV secolo. Successivamente, gli ospiti avranno l'opportunità di visitare Signagi. Edifici della città costruiti nello stile del classicismo meridionale italiano con elementi georgiani. La città è circondata da alte mura difensive, lunghe 4 chilometri. Alcuni anni fa, Signagi è stata restaurata e costruita. Da allora, molti turisti hanno visitato la città per godersi il panorama mozzafiato, che si apre sulla Valle Alazani. L'architettura della città è unica con componenti antichi e moderni. Oggi, Signagi ha lo status aggiuntivo di "Città dell'amore". L'ultima destinazione della giornata è Telavi, la città principale della parte orientale della Georgia, Kakheti. Pernottamento a Telavi. O in un tipo familiare GH o in un hotel a 3 stelle "Old Telavi". Giorno 2: Cattedrale di Alaverdi - Cantina Napareuli - Fabbrica di Eniseli - Fortezza Gremi - Tunnel del vino Kvareli - Tsinandali - Cantina Schuchman - attraverso il Passo Gombori fino a Tbilisi (distanza in auto 250 chilometri) Al mattino, la tua prima destinazione sarà la Cattedrale di Alaverdi (XI secolo), uno dei monumenti ortodossi più importanti della Georgia. (Nella lista provvisoria dell'UNESCO dal 2007). Successivamente, guida fino al villaggio di Napareuli e visita la cantina e il museo del vino Twins, dove puoi degustare 3 diversi tipi di vini. Da Napareuli, il tour continua alla fortezza di Gremi, che era la città principale della regione di Kakheti fino al XVI secolo. Oggi Gremi colpisce per la sua splendida posizione e per i panorami circostanti. Sulla strada per Kvareli, gli ospiti possono visitare la fabbrica di Eniseli e degustare il vino locale. Successivamente, il viaggio va nella piccola città di Kvareli ai Tunnel del vino sotto le montagne del Grande Caucaso. La lunghezza totale dei tunnel è di 8 chilometri. Sulla via del ritorno a Tbilisi, gli ospiti possono scegliere tra una visita al Palazzo del Principe Chavchavadze (XIX secolo) con un meraviglioso parco francese o un'altra degustazione di vini con una sosta nel bellissimo castello di Schuchman nel villaggio di Kisiskhevi. Alla fine del tour attraverso il Passo Gombori, torna a Tbilisi e lasciati trasportare al tuo alloggio a Tbilisi.

...
Da Tbilisi: tour del vino di Telavi e Tsinandali

4. Da Tbilisi: tour del vino di Telavi e Tsinandali

Trascorri una giornata esplorando le pittoresche città di Telavi e Tsinandali e degustando i loro migliori vini con una guida esperta. Dopo il prelievo dal tuo hotel a Tbilisi, il tuo autista / guida ti porterà nella regione vinicola di Kakheti. Sulla strada, fermati alle rovine della fortezza di Ujarma, risalente al 3 ° secolo. La strada che porta a Kakheti si trova anche attraverso il magnifico passo di montagna Gombori, uno dei luoghi più belli di tutta la Georgia. Arriva nella città del vino di Telavi, dove avrai un breve tour della città e visiterai una delle cantine più famose lì. Assapora alcuni squisiti vini locali prima di recarti in una cantina storica e museo trasformato in casa a Tsinandali risalente al 19 ° secolo, che apparteneva ad Alexander Chavchavadze. Dopo una passeggiata nel divino parco verde che circonda il museo, entra e entra nella sua cantina dove proverai 5 tipi di vino e imparerai tutto sul vino georgiano conversando con il sommelier. La sera, la tua guida si occuperà del trasporto di ritorno al tuo hotel.

...

Tsinandali: altri luoghi da visitare

Vuoi scoprire tutte le attività disponibili a Tsinandali? Clicca qui per la lista completa.