Reggia di Versailles


Reggia di Versailles: tour e biglietti

Le cinque cose da non perdere alla Reggia di Versailles

Non è certo una sorpresa che la Reggia di Versailles attragga ogni anno 10 milioni di visitatori: senza esagerazione, è uno dei luoghi più maestosi sulla faccia della terra. Non c'è angolo che non valga una visita, ma se hai poco tempo, ecco le cinque meraviglie da non perdere.

  • Galleria degli Specchi

    1. Galleria degli Specchi

    È in assoluto la sala più sfolgorante della reggia. Ciascuna delle 17 finestre ad arco è decorata con 21 specchi e il risultato è uno spettacolo a dir poco strabiliante, quando la luce si riflette sui 357 specchi!

  • La Cappella Reale

    2. La Cappella Reale

    Sebbene sia soltanto una delle 5 cappelle della reggia, questa sontuosa meraviglia architettonica è senz'altro la più spettacolare. E non c'è da stupirsi se Maria Antonietta volle celebrare qui il suo matrimonio.

  • I Grandi Appartamenti

    3. I Grandi Appartamenti

    Sontuosamente decorati dal pavimento al soffitto, gli appartamenti del re sono semplicemente meravigliosi e sono la dimostrazione assoluta dell'antico detto "adatto a un re".

  • La Stanza dell'Orologio

    4. La Stanza dell'Orologio

    L'orologio custodito in questa stanza ha 250 anni ed è un'autentica meraviglia tecnica. Non solo indica l'ora, la data e persino le fasi lunari, ma dispone anche di una rappresentazione funzionante del sistema eliocentrico!

  • I Giardini

    5. I Giardini

    I prati impeccabili, le aiuole dai disegni geometrici, le file di statue e gli splendidi laghi e canali ornamentali, lo splendore dei giardini della reggia non ha nulla da invidiare alla sontuosità degli interni.

Pianifica la tua visita

  • Mai di Lunedì

    Nel pianificare la tua visita alla Reggia di Versailles, ricorda che è chiusa il lunedì. Il resto della settimana, la Reggia è aperta dalle 09:00 alle 17:30 e da aprile a ottobre, l'orario d'apertura è esteso fino alle 18:30.

  • Arriva di buon ora

    Rimarrai stupito dalle dimensioni della Reggia di Versailles e dall'infinità di cosa vedere. Anche se hai deciso di limitare la tua visita ai tesori elencati sopra, concediti abbastanza tempo per ammirarli tutti. Se invece hai intenzione di scoprire ogni angolo della reggia, potresti considerare l'ipotesi di suddividere la visita in più giorni, o ti ritroverai a correre da un capo all'altro del palazzo!

  • Spettacolo delle Fontane

    Gli spettacoli delle fontane musicali della Reggia di Versailles sono semplicemente grandiosi. Si tengono da aprile a ottobre, tutti i fine settimana e durante le festività pubbliche, dalle 11:00 alle 12:00 e poi di nuovo dalle 15:30 alle 17:00. Se riesci a organizzare la tua visita in modo da poter assistere agli spettacoli delle fontane, non te ne pentirai!

Da ricordare

  • Quando andare
    Chiuso il lunedì. Gli orari d'apertura variano dall'alta stagione (1 aprile - 31 ottobre) alla bassa stagione (1 novembre - 31 marzo).
  • Quanto costa?
    I biglietti per i tour guidati partono da 32 €, in base alla tipologia prescelta.
  • Avrò bisogno di una guida?
    Non è necessaria, ma puoi usufruire dei tour audioguidati disponibili.
  • Come arrivare
    Versailles dista un'ora dalla città. Puoi raggiungerla con l'autobus Versailles Express che parte due volte al giorno dalla Torre Eiffel, o con un treno SNFC dalla stazione di Montparnasse o di Sanit-Lazare.
  • Ulteriori informazioni

    • Prima della visita, informati bene sulla validità del biglietto e gli orari dei treni.

    • All'interno della reggia, non è ammesso fare fotografie usando il flash.

Reggia di Versailles: le opinioni degli altri viaggiatori

Valutazione generale

4.3 / 5

basata su 22.751 recensioni

Bellissima, da vedere, ma con un paio di scarpe comodissime!!!

La reggia è bellissima e i giardini maestosi. Certo sarebbe più bello vederli a primavera inoltrata quando saranno pieni di fiori, comunque sono bellissimi. Ci avevano detto che le fontane sarebbero state accese a partire dal mese di aprile invece nel pomeriggio del 29 marzo abbiamo avuto la piacevole sorpresa di vederle funzionare. Unica pecca, il biglietto salta fila non è servito a nulla, perchè la fila era unica, si entrava tutti dall'ingresso A lo stesso per i giovani che avevano l'ingresso gratuito, per chi acquistava il biglietto sul posto e per chi come me l'aveva comprato online. Unico accesso diverso era quello delle visite guidate e dei gruppi. Comunque la fila procedeva velocemente e abbiamo atteso forse 15 minuti. In alta stagione probabilmente non è così. Abbiamo avuto anche un bel sole e questo ha reso tutto ancora più piacevole.

Bellissima ma purtoppo faceva davvero troppo caldo

Il viaggio e la visita è stata molto interessante e con i biglietti acquistati abbiamo potuto visitare qualsiasi area della reggia! Ie fontane dei giardini purtoppo erano attive solo il sabato e noi siamo andati di venerdì... tuttavia era incantevole! Unica pecca i 36 gradi di caldo asfissiante e troppa... davvero troppa gente! Però purtoppo questo non dipende da nessuno! Biglietti salta coda super comodi!

Una reggia è bellissima con un parco immenso

Per arrivare abbiamo dovuto fare una fila molto lunga sotto il sole cocente La Reggia ha degli appartamenti in molto belli da vedere e fotografare l'unico appunto che si può fare e sui giardini che sono veramente immensi e ci dovrebbero essere gli trasporti magari gratuiti per facilitare le persone a visitare tutti i giardini presenti

Luogo meraviglioso, coda immancabile all’ingresso .

Coda all’ingresso anche se in possesso di biglietto. Gruppi chiassosi senza che alcun addetto al controllo intervenisse. Parte della Reggia non visitabile ( stanze della Regina) perché interessate a lavori di ristrutturazione. Ciononostante, quello che ho potuto visitare, molto bello e interessante

Percorso visita ben organizzato e audioguida chiara e concisa

Visita reggia e giardini molto ben organizzata, unico neo, nonostante ci sia scritto che i ragazzi non pagano, l'ingresso ai giardini è a pagamento dai 4 anni in su. Musica in filodiffusione eccellente, peccato che le fontane non gettino l'acqua!